Autore:
Paolo Sardi
Pubblicato il 19/02/2014 ore 16:43

S COME SPORTIVITA' Al Salone di Ginevra la lettera S sarà protagonista dello stand Audi. Accanto alla S1 sfilerà infatti anche la Audi S3 Cabriolet, che arriverà poi sulle nostre strade nel corso dell'estate. Punta di diamante della gamma delle A3 scoperte, la Audi S3 Cabriolet si riconosce per le ampie prese d'aria frontali che si aprono ai lati della tipica mascherona Single Frame. Qua e là si notano dettagli in alluminio (o color alluminio), mentre sul fronte ruote ci sono bei cerchi da 18" gommati 225/40. Anche il lato B ha il suo perché, grazie allo spoilerino sul cofano posteriore, al diffusore e ai quattro terminali di scarico.

VENTO TRA I CAPELLI Chiaramente nel caso della Audi S3 Cabriolet i riflettori sono però soprattutto per la capote e per il motore. La prima è disponibile in tre tinte e ha una struttura in magnesio, alluminio e acciaio leggera e robusta al tempo stesso. Il tetto si ripiega in 18 secondi, anche in movimento e fino a una velocità di 50 km/h, rubando solo 40 litri di spazio al bagagliaio e facendo passare la sua capacità da 285 a 245 litri. Il quattro cilindri turbo 2.0 TFSI eroga 300 cv tondi e dispone di una coppia massima di 380 Nm, quanto basta per scattare da 0 a 100 in soli 5,4 secondi quando l'abbinamento è con il cambio a doppia frizione S tronic. Quest'ultimo è un gadget quasi irrinunciabile, con le funzioni launch control per partenze al fulmicotone e efficiency, per veleggiare tagliando i consumi in rilascio (media dichiarata 7,1 l/100 km).

PANCIA A TERRA Altri numeri salienti della Audi S3 Cabriolet sono i 1.620 kg di peso totale, niente male per una scoperta lunga 4,43 metri, e i 25 mm di abbassamento dell'assetto rispetto alle A3 Cabriolet. Da ultimo sarebbe interessante conoscere anche il prezzo, ma per avere questa informazione occorrerà pazientare ancora un po'.


TAGS: anteprima Salone di Ginevra 2014: tutte le novità Pirelli al Salone di Ginevra 2014