Autore:
Luca Cereda

QUESTIONE DI MISURE PassoCorto, di nome e di fatto - qui non si va oltre i 245 cm. Si chiama così il modello in scala reale realizzato dallo IED per lo Hyundai Design Centre Europe, ultima new entry nella lista delle anteprime del Salone di Ginevra 2014. Una supercar pensata per una clientela giovanissima, dietro alla quale si è scatenata la creatività degli studenti del Master in Transportation Design.

SOCIAL-CAMERA La ricetta di questa IED PassoCorto è intrigante: formato mignon (410x188x116 cm), peso piuma (840 chili, nelle idee dei progettisti), grazie soprattutto a un ipotetico telaio monoscocca in fibra di carbonio, e un motore 1.6 turbo da 260 cv montato in posizione centrale al posteriore. E poi tanto stile. Con i passaruota anteriori protesi in avanti, a simulare le chele di un granchio, un codino da pettirosso e un tetto che integra tanto le prese d’aria del motore quanto una telecamera dal ruolo doppiamente strategico: sia perché fa le veci degli specchietti retrovisori, sia perché serve a registrare video in alta risoluzione da condividere sul web. Negli interni spiccano con strumentazione integrata, divisi per passeggero e guidatore. La seduta ha uno schienale ricavato direttamente dalla nicchia del telaio.


TAGS: salone di ginevra 2014 ied passocorto Salone di Ginevra 2014: tutte le novità