Autore:
Roberto Tagliabue

UN PO’ DI STORIA Era appena iniziato il XXI secolo, quando Nissan, seguendo il successo della Rav4, ma per contrastare soprattutto la prima Freelander, propose al mercato mondiale la sua visione di Suv compatto, trasformando il concetto di 4x4 con telaio a longheroni e ridotte caro tanto al Patrol quanto agli indistruttibili pick-up KingCab, in qualcosa di completamente diverso: la versatile Nissan X-Trail. Allora il termine crossover era usato solamente dagli audiofili per i filtri elettronici contenuti nelle casse acustiche. Poi arrivò l’era Qashqai, e il termine crossover approdò al mondo dell’auto, e, negli ultimi anni, ma ancora oggi, la Nissan Qashqai ha dettato legge in questa nuova categoria trasversale di vetture a largo spettro d’utilizzo.

L’ESPERIENZA E’ DI CASA Il nuovo Nissan X-Trail 2014 si propone di essere non tanto e non solo l’evoluzione del modello precedente, ma proprio la sintesi di tutte le esperienze maturate dalla Casa giapponese. Dagli evoluti sistemi di trazione a controllo elettronico, a quel sapiente mix tra versatilità, abitabilità e sportività che l’attuale gamma delle crossover Nissan, dalla Juke alla Murano, passando per la regina Qashqai, hanno saputo interpretare al meglio.

ARIA DA… JURANO La vista anteriore, così come quella di tre quarti, è proprio una fusione tra i parafanghi cicciosi della Juke e la calandra un po’ a freccia della Murano. Nulla a che vedere con le linee squadrate della vecchia X-Trail, invero rimasta vecchia anche dopo gli ultimi restyling, ora la nuova Nissan X-Trail 2014 ha un profilo slanciato, evidenziato soprattutto dalla maggior inclinazione del portellone e dalle superfici vetrate laterali, meno ampie e verticali, con terminazioni a punta non solo nella parte anteriore, ma anche nel  terzo vetro. Il passo più lungo, sinonimo di migliore abitabilità, allontanando le ruote, contribuisce a rendere ancor più filante il profilo. Il lungo tetto panoramico e l’opzione dei sette posti sono altri assi nella manica che l’X-Trail saprà giocarsi ad armi pari, se non migliori, dell’agguerrita concorrenza.

POCHI DETTAGLI TECNICI Si sa che il nuovo Nissan X-Trail 2014 erediterà l’efficiente sistema di trazione integrale a controllo elettronico ad alta velocità d’adattamento, quel Nissan All Mode 4x4i presente sul modello che va in pensione, ma si sa che esisterà anche una versione a due ruote motrici, giusto perché… Qashqai docet (ben oltre il 70% delle Qashqai vendute sono a trazione anteriore). Poco niente è stato annunciato per i motori, ma si può supporre che moderni e parchi due litri a gasolio, ma forse anche il compatto millesei, della galassia Renault la faranno da padroni. Non ci resta che aspettare l’anno prossimo. Il lancio ufficiale è previsto nel primo trimestre 2014, mentre le vendite cominceranno a luglio.