Autore:
Luca Cereda

VA IN COPPIA L’Audi A8 rinfresca il suo viso con un restyling e, di pari passo, si aggiorna anche la sua declinazione più sportiva, l’Audi S8 2014. Per lei stesso alla griglia single frame e al frontale, più scolpito di prima. Ma anche stesso travaso tecnologico nella fanaleria e aggiornamento del catalogo d’arredamento degli interni.

520 CV Se da un punto di vista meramente estetico le differenze con la sorella “di rappresentanza” si riducono a dettagli, tutt’altro dicono le prestazioni. L’Audi S8 2014 ha di serie un differenziale posteriore sportivo, trazione integrale quattro e sotto il cofano monta una versione da 520 cv del V8 4.0 TFSI, per un’accelerazione da 0-100 che si completa in 4.2 secondi. I consumi? Da alpino, se paragonati ad altre motorizzazioni, ma la Casa dichiara 10,1 litri ogni 100 km raggiunti in fase di omologazione. Un risultato reso possibile anche dalla tecnologia Cylinder On Demand, mentre a tenere a bada il rumore della S8 ci pensa l’ANC (Active Noise Cancellation). 


TAGS: audi s8 2014 Tutto sul Salone di Francoforte 2013