Anteprima

BMW Serie 4 Gran Coupé


Avatar di Luca Cereda , il 03/02/14

8 anni fa - Coupé sportiva ma a quattro ingressi

Sexy sì, ma un filo più pratica. La BMW Serie 4 diventa Gran Coupé per incontrare le esigenze di chi, a una coupé, chiede un minimo di pragmatismo. E per sfidare la rivale Audi A5 sul proprio terreno

Benvenuto nello Speciale SALONE DI GINEVRA 2014: TUTTE LE NOVITÀ, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI GINEVRA 2014: TUTTE LE NOVITÀ qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ALZA IL VOLUME Sportiva come la sorella Coupé (e basta) ma animata da un sano pragmatismo: è la BMW Serie 4 Gran Coupé che debutterà presto a Ginevra. Con due ingressi aggiuntivi, il tetto un leggermente più alto e più lungo, un bagagliaio cresciuto di 35 litri (480 in totale): la differenza sostanziale è tutta qui ma per un gentlemen attento alle esigenze familiari e clemente verso l’osteoporosi della suocera potrebbe bastare a far pendere l’ago della bilancia in direzione di questa inedita versione a quattro porte.

QUATTRO PIU’ UNO Ciò nonostante, la BMW Serie 4 Gran Coupé stenta a offrire un passaggio ad un quinto inquilino e sulla carta d’identità si dichiara una 4+1 (posti). Dopotutto, stringi-stringi, la carrozzeria non è lievitata più di tanto: gli ingombri in lunghezza e larghezza rimangono identici a quelle della Coupé (464x182 cm), idem il passo (281 cm). Ad aumentare è solo l’altezza (di un centimetro e rotti) e anche per questo le proporzioni da coupé sportiva sono salve. Il resto lo fanno i motori.

VEDI ANCHE



MOTORI Sul lato della pompa verde transitano la 420i Gran Coupé da 184 cv, la 428i da 245 cv e la 435i da 306 cv. Dall’altra parte, invece, sono proposte le più frugali 420d da 180 cv e la 418d da 143 cv, che dichiara un consumo medio di 4,5 l/100 km. Di base la Serie 4 Gran Coupé è una trazione posteriore ma si può avere anche munita di trazione integrale xDrive e personalizzare con i pacchetti M Sport o BMW Individual, oltre che attingendo da una linea dedicata di cerchi da 19”. Il cambio manuale a 6 marce è di serie, l’automatico Steptronic a 8 rapporti è opzionale. A voi la scelta.  


Pubblicato da Luca Cereda, 03/02/2014
Gallery
Salone di Ginevra 2014: tutte le novità
Logo MotorBox