Autore:
Luca Cereda

BIS Due restyling nel giro di circa un anno: se non è un record assoluto, poco ci manca. A stabilire questo primato è Renault Scénic, che a Ginevra cambierà faccia di nuovo, tanto nella versione a passo corto quanto in quella a passo lungo. Reanult Scénic XMOD e Scénic 2013 sfileranno sul palco del Salon International de l’Automobile insieme alla XMOD in versione cross annunciata ieri.

FAMILY FEELING Le novità si esauriscono brevemente, almeno per quanto riguarda lo stile. Cambia il paraurti, anch’esso munito di luci diurne a LED, che è poi – a livello visivo- il principale distinguo tra la versione a passo corto (XMOD) e la Scénic 2013. Entrambe, poi, accolgono la nuova mascherina “bandiera” della Renault, inaugurata dalla Clio e già riproposta sulla Captur.

NON SOLO COSMESI Altre new-entry riguardano infine le dotazioni. Nell’abitacolo spicca il sistema di infotainment R-Link e l’introduzione tra gli optional per i modelli top-di-gamma dell’impianto stereo Bose. Sul fronte motori, invece, entra il 1.2 Tce Energy a benzina da 130 cv, che rispetto al precedente 1.4 di pari potenza consumerà – secondo Renault- un litro ogni 100 km in meno.


TAGS: renault scénic e xmod 2013 Salone di Ginevra 2013, tutte le novità