Hyundai a IAA Mobility 2021: i piani industriali, la nuova sportiva elettrica
IAA 2021

Hyundai: dal 2035 stop alle auto con motore a combustione interna


Avatar di Claudio Todeschini , il 06/09/21

2 settimane fa - Hyundai a IAA Mobility 2021: i piani industriali, la nuova sportiva elettrica

Dall’IAA di Monaco i piani di Hyundai per il prossimo decennio: carbon neutral entro il 2045, taxi a guida autonoma e una nuova sportiva elettrica
Benvenuto nello Speciale IAA 2021, composto da 37 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario IAA 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FUTURO VERDE Tra i tanti annunci di Hyundai al salone IAA Mobility 2021 di Monaco, uno su tutti colpisce in maniera particolare: la decisione della casa coreana di cessare dal 2035 la vendita in Europa dei veicoli con motore a combustione interna. L’obiettivo - ambizioso è diventare carbon neutral, sia per quanto riguarda i prodotti che le operazioni della casa, entro il 2045.

APPROCCIO A TUTTO TONDO

La strategia di Hyundai per ottenere il risultato prefissato, ossia di non “pesare” sul pianeta entro il 2045, si concentra su tre elementi portanti: la mobilità pulita, le piattaforme di nuova generazione e l’energia verde. Qui sotto trovate il video della conferenza stampa che si è tenuta quest’oggi all’apertura del Salone di Monaco.

MOBILITÀ PULITA 

IAA 2021, lo stand Hyundai IAA 2021, lo stand Hyundai

Il primo concept elettrico di Hyundai risale al 1991, esattamente trent’anni fa. Entro il 2030, anno cardine per l’industria automobilistica, la casa coreana punta a raggiungere il 30% di vendite globali di veicoli a zero emissioni, con l’80% entro il 2040.

VEDI ANCHE



STOP AGLI ICE A partire dal 2035 Hyundai smetterà di vendere in Europa auto con motore a combustione interna (ICE), ma tenendo a listino solo auto a zero emissioni (ZEV, Zero Emission Vehicles). Entro il 2040 la gamma sarà completamente elettrica in tutti i suoi principali mercati.

IAA 2021, Hyundai presenta il prototipo Prophecy (da cui arriverà la Ioniq 6) IAA 2021, Hyundai presenta il prototipo Prophecy (da cui arriverà la Ioniq 6)

NUOVI MODELLI Dopo il lancio di Ioniq 5, la casa coreana ha presentato la piattaforma E-GMP su cui si basa anche la “cugina” Kia EV6. Nei prossimi mesi verrà annunciato un nuovo modello elettrico, chiamato Ioniq 6, basato sul concept sportivo Prophecy, mostrato per la prima volta nel marzo del 2020 e presente fisicamente allo stand Hyundai in quel di Monaco.

IDROGENO A GO-GO Il futuro della mobilità pulita, secondo Hyundai, passa anche per la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno, settore nel quale la casa investe da più di 20 anni: due anni fa è arrivato il SUV Nexo alimentato a idrogeno; nel 2020 è stato consegnato in Svizzera il primo esemplare di Xcient Fuel Cell, camion a celle a combustibile; attualmente è in fase di test a Monaco l’autobus Elec City Fuel Cell. Nel 2023 sono attesi il nuovo modello di Nexo e una monovolume a idrogeno, mentre nel 2025 arriverà un SUV di grandi dimensioni.

ROBOTAXI A GUIDA AUTONOMA

IAA 2021, Hyundai presenta il suo robotaxi basato su Ioniq 5 IAA 2021, Hyundai presenta il suo robotaxi basato su Ioniq 5

Al salone IAA Mobility 2021 di Monaco Hyundai ha portato il suo primo modello di robotaxi: basato sulla Ioniq 5 e realizzato in collaborazione con Motional, è un veicolo con guida autonoma di livello 4 (ossia senza conducente) che potrebbe entrare in servizio già nel 2023. All’interno saranno presenti numerosi punti di interazione con l’auto, per permettere ai passeggeri di impostare la destinazione, pagare, accedere all’infotainment ecc.

ENERGIA GREEN

IAA 2021, lo stand Hyundai IAA 2021, lo stand Hyundai

Non solo veicoli elettrici, però: la strada verso un futuro sostenibile passa anche per la fornitura di soluzioni con energia rinnovabile negli impianti di produzione dell’azienda, la riduzione di emissioni di inquinanti nei suoi processi produttivi, il sostegno all’idrogeno “verde” (ossia ottenuto tramite processi che sfruttano energia rinnovabile), il Vehicle-to-grid (V2G) e i sistemi di stoccaggio dell’energia con batterie usate.

LE DICHIARAZIONI 

Nell’ambito della nostra vision Progress for Humanity, Hyundai è determinata a fare la cosa giusta per il mondo”, ha dichiarato Jaehoon Chang, Presidente e CEO di Hyundai Motor Company. “Il cambiamento climatico è una sfida innegabile che richiede un'attenzione massima e urgente da parte di tutti. Hyundai si impegna a essere carbon neutral nei suoi prodotti e nelle sue operazioni globali entro il 2045, e faremo investimenti in trasporti più puliti e soluzioni energetiche più ecologiche per ottenere un futuro migliore e più sostenibile per tutti”.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 06/09/2021

Tags
Gallery
iaa 2021
Logo MotorBox