Nuova Genesis GV60 si ricarica senza fili. Le prime indiscrezioni
Auto elettrica

Ricarica wireless: Hyundai-Kia ci prova con la Genesis GV60


Avatar di Dario Paolo Botta , il 25/08/21

4 settimane fa - Nuova Genesis GV60: sarà lei la prima elettrica con ricarica wireless?

A bordo del luxury SUV coreano ci sarebbe un sistema di ricarica a induzione realizzato dall'azienda di Boston WiTricity. I rumor

RECHARGE REVOLUTION Genesis GV60 è il nuovo crossover full-electric del premium brand che fa capo al Gruppo Hyundai-Kia. Con ogni probabilità il SUV compatto coreano non dovrebbe arrivare in Europa, tuttavia - al momento - voci contrastanti parlano di un possibile sbarco anche nel Vecchio Continente. Vedremo! Di Genesis GV60 ormai sappiamo quasi tutto, dai dettagli estetici alle specifiche tecniche. Per esempio siamo certi che si baserà sulla piattaforma E-GMP che equipaggia nuova Hyundai Ioniq 5 e Kia EV6. In tutto questo, c’è però un altro particolare che potrebbe davvero rivoluzionare il mondo di concepire la mobilità a batterie. Infatti, stando a quanto riportato dal sito statunitense Green Car Reports, nuova Genesis GV60 potrebbe essere il primo veicolo elettrico a disporre di un sistema di ricarica wireless.

Nuova Genesis GV60: 3/4 anteriore Nuova Genesis GV60: 3/4 anteriore

VEDI ANCHE



SENZA FILI Secondo il web magazine californiano, Genesis è stata in grado di raggiungere questo risultato grazie a WiTricity, azienda di Boston specializzata nelle ricariche senza fili. Genesis GV60 monterebbe così un sistema di ripristino induttivo delle batterie, in grado di supportare potenze fino a un massimo di 11 kW (proprio come quelli utilizzati per gli smartphone). Un vero game changer nel mondo dell’auto elettrica, che purtroppo non sarà subito disponibile in tutti i mercati. Dovrebbe trattarsi infatti di un’esclusiva riservata ai clienti coreani, facente parte di in un vasto programma pilota per testare l’efficienza di questa nuova tecnologia. Se così fosse, tale soluzione potrebbe rivelarsi davvero interessante, oltre che estendibile su altri veicoli nati sulla stessa piattaforma E-GMP.

WiTricity: azienda di Boston specializzata in ricariche wireless WiTricity: azienda di Boston specializzata in ricariche wireless

QUALCHE INCERTEZZA Non è la prima volta che si sente parlare di ricarica induttiva! Questa tecnologia è nota da tempo, ma finora non ha mai trovato impiego su un’auto di serie. Il sistema utilizza il campo magnetico generato da due bobine per consentire il trasferimento di corrente, caricando così le batterie del veicolo senza bisogno di una connessione fisica. Sfortunatamente, Genesis (qui l'approfondimento sul ritorno in Europa) non ha ancora confermato l’indiscrezione di Green Car Reports, lasciando la questione della ricarica wireless di GV60 avvolta da un velo d’incertezza. Altre aziende come BMW e Mercedes-Benz lavorano da diverso tempo su questi nuove applicazioni per BEV (Battery Electric Vehicle). Se tutto venisse confermato, per il Gruppo Hyundai-Kia si tratterebbe di un grandissimo motivo di vanto - riprova del livello d’eccellenza tecnologica acquisito dei suoi prodotti!


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 25/08/2021

Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox