Pubblicato il 14/07/21

PASSEPARTOUT METROPOLITANO Decisamente azzeccata la definizione che Smart ha dato alle sue piccole vetture da città, perché capaci di aprire (almeno virtualmente) tutte le porte di accesso alle metropoli moderne, congestionate di traffico e piene di aria inquinata.

Smart EQ a Roma: un momento della cerimonia con la sindaca Raggi

SOLO BEV L’attuale gamma Smart prevede solo vetture elettriche, ed è stata protagonista al completo di un ricco tour “by night” nella capitale, una delle città che più di tutte ha raccolto la sfida delle piccole. Dal 1998, anno di debutto della gamma nata dalla geniale mente di Nicolas Hayek, all’epoca CEO di Swatch, a Roma sono state immatricolate infatti più di 200.000 Smart. Una cifra che ha permesso, grazie alle sue dimensioni particolarmente compatte (2,70 metri), di lasciar liberi quasi 60mila parcheggi.

Smart EQ a Roma: la gamma al completo

GREEN DA 14 ANNI La vocazione ecologica di Smart è emersa fin dal 2007, anno in cui è stata messa a listino un’opzione completamente elettrica. Con l’ultima generazione, che ha debuttato nel 2019, l’intera gamma Smart è composta di sole auto elettriche. Una scelta coraggiosa, che fa della controllata di Mercedes il primo marchio automobilistico ad aver abbandonato completamente il motore a combustione interna.

Smart EQ a Roma: la piccola elettrica alla conquista della Capitale

REGINA DELLE CITTÀ Scegliere la propria smart è questione di tre, semplici passaggi. Le citycar sono disponibili in quattro allestimenti: pure, passion, pulse e prime. Per ciascuno di essi è possibile poi scegliere uno dei tre pacchetti di equipaggiamenti: Advanced, Premium o Exclusive. A questo punto rimane solo la scelta del colore, e il gioco è fatto

  • pure: la versione d’ingresso del listino offre di serie l’Active Brake Assist, la radio digitale, orologio e contagiri, box portaoggetti con serratura, sistema acustico per la sicurezza dei pedoni, pacchetto cavi, cerchi in lega da 15’’ e il pacchetto comfort per regolare in altezza sedile e volante
  • passion: questa versione offre due varianti di interni (black/black o black/blue), il volante sportivo multifunzione in pelle, i cerchi in lega bicolore 15’’ e l’Advanced Package con smart Media system, Android Auto e il bracciolo centrale
  • pulse: aggiunge la pedaliera sportiva in acciaio e i cerchi in lega bicolore da 16”, ma soprattutto il Premium Package con tetto panoramico, frangivento, telecamera posteriore e rete porta oggetti
  • prime: la versione più esclusiva, con interni in pelle, sedili riscaldabili, cerchi in lega da 16” a 8 razze e la predisposizione per l’alloggiamento dell’iPad (per forfour). L’Exclusive Package aggiunge fari full LED, fendinebbia, sensore pioggia, sensore luci, luci ambientali e retrovisore antiabagliante automatico

Smart EQ a Roma: la piccola elettrica alla conquista della Capitale

MOTORE, AUTONOMIA, PREZZO Per tutte le smart il motore elettrico eroga 82 CV (60 kW), con una coppia massima di 160 Nm e una velocità di punta - autolimitata - di 130 km/h. Per la piccola fortwo l’accelerazione 0-100 km/h è di 11,6 secondi, mentre per passare da 0 a 50 km/h bastano 4,8 secondi. La batteria da 17,6 kWh consente un’autonomia (omologata nel ciclo WLTP) di circa 135 km. I prezzi partono da 25.210 euro per la fortwo, 25.832 euro per la versione a quattro posti forfour, 28.577 euro per la smart EQ fortwo cabrio.


TAGS: smart smart fortwo smart fortwo cabrio smart forfour bev auto elettrica roma