Pubblicato il 20/05/21

A GRANDRI LINEE Che Smart viaggi con doppio passaporto (tedesco-cinese), già lo sanno pure i muri. Idem che abbia in serbo un SUV, idem con patate che il SUV in questione sarà elettrico al 100%. Piattaforma Geely, stesso identico progetto - o quasi - di Volvo C40 e Lynk & Co. Zero, altri coinquilini della galassia della Casa madre asiatica, dal 2018 proprietaria del brand al 50%. L'auto della quale avremo un antipasto finalmente più concreto di semplici rumor all'IAA di Monaco ad autunno 2021, con la tradizione Smart c'entrerà poco o niente, rispecchiando solo vagamente quel design iconico che ha fatto affezionare centinaia di migliaia di italiani. I primi sketch e il primo teaser del profilo posteriore confermano la tesi: proporzioni da crossover bell'e buono, stile Smart reinterpretato in chiave - sembra - arrotondata e digitale, come trapela ad esempio dall'accenno di banda luminosa che collega i gruppi ottici frontali. E gli interni

HEY, SMART! Non è escluso che il sistema di infotainment del futuro e-SUV by Smart (il nome è ancora sconosciuto) non erediti le forme e la tecnologia dall'MBUX Mercedes, quindi con un unico display widescreen per quadro strumenti e interfaccia di navigazione, e soprattutto un sistema di riconoscimento vocale evoluto. Che anziché ''Hey, Mercedes'', si attivi pronunciando le parole magiche ''Hey, Smart''. Ancora nulla di sicuro, è solo una ricostruzione che si fonda sulle dichiarazioni che il chief designer Gorden Wagener ha rilasciato alla stampa internazionale, ma che non ci sorprenderemmo se si trasformassero in informazioni di carattere ufficiale. D'altra parte a bordo, vista la natura di SUV, quindi dell'ampio spazio a disposizione sul cruscotto, visto inoltre l'obbligo ''morale'' di percorrere la strada del minimalismo e della digitalizzazione spinta, un'infotelematica Mercedes-style aiuterebbe ad allontare la percezione di prodotto di origine cinese, e a riavvicinare la prima Smart a guida alta ad un'immagine e a standard qualitativi squisitamente europei. Non passerà molto prima che potremo sbirciare anche l'abitacolo.


TAGS: smart geely suv elettrico mbux SUV Smart