IAA 2021 | Video live

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance in video dal Salone di Monaco 2021


Avatar di Lorenzo Centenari , il 07/09/21

2 settimane fa - Al Salone di Monaco la prima plug-in hybrid della divisione racing

Al Salone di Monaco la prima plug-in hybrid della divisione racing. AMG GT Coupé 4 63 S E con 843 cv e 12 km di autonomia elettrica
Benvenuto nello Speciale IAA 2021, composto da 37 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario IAA 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

NON PLUS ULTRA Elettrificazione come ciliegina sulla torta dei prodotti high-end, questa la tendenza più intrigante che si è imposta negli ultimi tempi. E della quale la Stella è interprete magistrale. Mercedes-AMG GT Coupé 4 63 S E Performance la prima ibrida plug-in del brand-nel-brand del Gruppo di Stoccarda, ma anche l'auto di serie più potente che Mercedes abbia mai realizzato. Nel mirino - e chi sennò - Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid. Anteprima all'IAA Mobility di Monaco: guarda anche il nostro mini video live dal Salone.

Nuova Mercedes-AMG GT Coupé 4 63 S E Performance Nuova Mercedes-AMG GT Coupé 4 63 S E Performance

IL MOTORE IBRIDO

Cuore della nuova super variante di AMG GT Coupé 4 (la carrozzeria a quattro porte) è il noto motore V8 biturbo da 4,0 litri, accoppiato ad altre due vecchie conoscenze come il cambio automatico a 9 marce e il sistema di trazione integrale 4MATIC+ (vedi AMG GT Coupé 4 63 S). Ora ad affiancarli sono una batteria e un motore elettrico che alimentano l'asse posteriore - con differenziale a slittamento limitato a controllo elettronico - attraverso una speciale trasmissione a due velocità. Nominalmente, il sistema supplementare produce 95 cv, ma può generare raffiche fino a 204 cv e 320 Nm per un tempo di 10 secondi. Il sistema può anche inviare coppia alle ruote anteriori, qualora venisse rilevato uno slittamento del retrotreno stesso.

Mercedes-AMG GT Coupé 4 Plug-in: sotto il cofano il solito V8 biturbo Mercedes-AMG GT Coupé 4 Plug-in: sotto il cofano il solito V8 biturbo

VEDI ANCHE



LE PRESTAZIONI

Il risultato finale è una potenza totale di 843 cv e 1.400 Nm di coppia, ben superiore ai 750 cv di SLS AMG Electric Drive, in precedenza l'auto da strada più potente del marchio. Nota di orgoglio, AMG GT 63 S E ammucchia anche 143 cv in più rispetto alla rivale a marchio Porsche. In termini di prestazioni grezze, tutto ciò significa accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi e una velocità massima di 316 km/h. Alle performance da grido fanno da contraltare consumi medi dichiarati da berlina da famiglia: 8,6 l/100 km, per emissioni CO2 di 196 g/km.

AMG GT 63 S E Performance, da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi AMG GT 63 S E Performance, da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi

LE MODALITÀ DI GUIDA

SPRINTER Argomento plug-in: nuova AMG GT 63 S E Performance è in grado di viaggiare fino a 140 km/h con la sola alimentazione elettrica, ma non per una grande distanza. La batteria da 6,1 kWh alimenta il motore elettrico per soli 12 km. Il vantaggio di una cellula tanto piccola risiede nel peso: solo 89 kg, a tutto beneficio della distribuzione delle masse. La stessa Casa ammette liberamente come la batteria sia progettata per un'erogazione rapida della potenza, piuttosto che per un'autonomia estesa. Proprio la filosofia che ispira le monoposto di Formula 1.

AMG GT Plug-in, 12 km di autonomia in elettrico AMG GT Plug-in, 12 km di autonomia in elettrico

SENZA FRENI Accanto alle consuete configurazioni Comfort, Sport, Sport+, Race, Slippery e Individual, ovviamente fa la sua comparsa la modalità di guida in full electric. Disponibili anche quattro impostazioni di rigenerazione del freno, da quella meno invasiva alla guida con un solo pedale. Sulla scia di una serie di aggiornamenti applicati alla normale gamma AMG GT 4 porte all'inizio del 2021, le sospensioni pneumatiche adattive AMG Ride Control+ sono di serie. Idem i freni carboceramici AMG ad alte prestazioni.

ESTERNI E INTERNI

Nonostante l'etichetta di ''best ever'', AMG GT 4-Door 63 S E Performance sembra poco diversa dal resto delle AMG GT Coupé 4. Gli unici omaggi sono l'arrivo della presa di ricarica sul paraurti posteriore, esclusivi scarichi scanalati e una tinta rossa sul badge GT 63 S sul retro, oltre all'etichetta E Performance sulle fiancate. All'interno, i display specifici per la modalità ibrida sono - insieme al volante di nuovo design - gli unici cambiamenti degni di nota.

AMG GT ibrida plug-in, nuova modalità di guida in solo elettrico AMG GT ibrida plug-in, nuova modalità di guida in solo elettrico

LANCIO E PREZZI

Probabile commercializzazione a partire dai primi mesi del 2022: prezzi non ancora comunicati, anche se è lecito aspettarsi - rispetto ai 178.000 euro di AMG GT 63 S Coupé 4 - un premio significativo.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 07/09/2021

Tags
Gallery
Listino Mercedes-Benz AMG GT Coupé
Allestimento CV / Kw Prezzo
AMG GT Coupé Coupé Night Edition 530 / 390 146.786 €
AMG GT Coupé Coupé C 557 / 410 164.320 €
AMG GT Coupé Coupé R 585 / 430 181.400 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mercedes-Benz AMG GT Coupé visita la pagina della scheda di listino.

Scheda della Mercedes-Benz AMG GT Coupé
iaa 2021
Logo MotorBox