IAA 2021 (Salone di Monaco): info, date, novità auto, marchi
Anteprima

IAA 2021, Salone di Monaco al via. Il format, le novità auto


Avatar di Lorenzo Centenari , il 30/08/21

3 settimane fa - Tutti gli eventi e le anteprime auto in programma ad IAA Mobility 2021

Eventi, marchi espositori ed anteprime auto in programma ad IAA Mobility 2021, di scena a Monaco di Baviera dal 7 al 12 settembre
Benvenuto nello Speciale IAA 2021, composto da 37 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario IAA 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

NEW MOBILITY SHOW La locandina stessa parla chiaro. Oltre a migrare, dopo 70 anni di carriera, da Francoforte sul Meno a Monaco di Baviera, polo considerato più attrattivo sia in chiave industriale, sia in senso turistico-logistico, lo storico IAA (Internationale Automobil-Ausstellung) vira dal formato di Salone dell'auto tradizionale, a quello - sempre più gettonato - di manifestazione multidimensionale, multidisciplinare, multicanale. L'auto, ma anche il trasporto pubblico e i mezzi a due ruote (e non solo a motore). L'esposizione, ma anche e soprattutto dimostrazione e sperimentazione. I padiglioni fieristici, ma anche il ''fuorisalone'' nelle vie e le piazza cittadine. Le installazioni fisiche, infine, ma anche le piattaforme digitali. Non a caso, la prima edizione del Salone di Monaco sceglie il nome IAA Mobility. E quando al centro del discorso è la mobilità tout court, l'accento cade sempre su di lei, la mobilità 100% elettrica. Di seguito, tutto quello che c'è da sapere. Con un occhio di riguardo per le novità a quattro ruote.


DATE, ORARI, BIGLIETTI

L'edizione 2021 dell'IAA (Internationale Automobil-Ausstellung) si svolge a Monaco di Baviera dal 7 al 12 settembre 2021. Ticket in vendita anche sul sito web ufficiale della manifestazione: prezzi a partire da 20 euro per l'ingresso giornaliero singolo nei giorni feriali, 25 euro il giornaliero nel weekend, 45 euro il pacchetto weekend e 59 euro il pacchetto weekend per tutto il nucleo famigliare. Quartiere fieristico aperto dalle ore 9 alle 18, fuorisalone accessibile al pubblico invece dalle 10 alle 20. Rispetto a Francoforte, dall'Italia Monaco è più facilmente raggiungibile. E in loco, le sistemazioni alberghiere di certo non mancano.

IL FORMAT

CORRENTE DI PENSIERO Come anticipato, IAA Mobility si distingue dalle precedenti edizioni di IAA per la sua natura ''diffusa'', oltre che per l'approccio alla mobilità in senso ampio, non solo limitata alle automobili, inoltre fortemente orientata alla sostenibilità ecologica. La kermesse si sviluppa contemporaneamente su tre livelli, che in buona sostanza corrispondono anche a tre location distinte: Summit, Blue Lane, Open Space

  • SUMMIT Coincide - con qualche differenza - con la sfera espositiva come siamo abituati ad indenderla e si sviluppa nel polo fieristico di Monaco. La descrizione ufficiale parla di ''luogo d'incontro per i professionisti e sede per le presentazioni di nuovi prodotti, ma anche nuovi marchi, con un occhio di riguardo per tutto ciò che è innovazione''. Rispetto all'IAA di Francoforte, il Summit occuperà una superficie più ridotta. Ci sarà spazio per conferenze e dibattiti, oltre a fasce orarie appositamente dedicate a stampa e operatori del settore. Non aspettiamoci insomma uno scenario in stile Messe Frankfurt, come nella foto sotto.


  • BLUE LANE Il polo fieristico di Monaco e il centro città saranno collegati dalla cosiddetta ''corsia blu'', una pista di prova per ogni genere di tecnologie ecosostenibili. I visitatori potranno sperimentare in prima persona nuove forme di mobilità e tecnologie di propulsione a basse emissioni, partecipando attivamente a un progetto pilota di percorso multimodale che connetta tra loro automobile, bicicletta e trasporto pubblico locale.


  • OPEN SPACE Lo spazio dedicato al grande pubblico. Vari luoghi di spicco nel cuore di Monaco, tra cui le celebri MarienplatzOdeonsplatzKoenigsplatz, diventeranno arene per un dialogo cittadino su visioni, innovazioni e soluzioni di mobilità sostenibile per il futuro. Un programma variegato unirà intrattenimento e informazione e favorirà il contatto diretto tra consumatori e produttori. 
     

​​​​​​
 

COVID-19 In considerazione degli sviluppi positivi della campagna di vaccinazioni e delle previsioni di un tasso di infezione significativamente appiattito nei mesi estivi, l'IAA Mobility 2021 - fanno sapere dall'organizzazione - si svolgerà come evento fisico con estensione digitale (formato ''ibrido'') e con l'integrazione di una precisa strategia igienica''. Il VDA (l'Associazione tedesca dei Costruttori) e Messe München sono in costante contatto con il mondo accademico, le imprese e il mondo politico e monitoreranno lo sviluppo della pandemia: il nuovo format offrirebbe in ogni caso diverse possibilità per reagire con adeguate contromisure, qualora fosse necessario. 

MARCHI AUTO E ANTEPRIME 

I GRANDI ASSENTI Come canale divulgativo delle proprie novità di prodotto, la pandemia di Covid-19 ha accelerato il processo di transizione - già in atto da alcuni anni - dai Saloni convenzionali a soluzioni più snelle e dinamiche (vedi il recente Milano Monza Motor Show), dalle world premiere digitali alla partecipazione a eventi interdisciplinari o addirittura extrasettore. Lo stesso IAA Mobility non può considerarsi un Motor Show tradizionale: alcuni Costruttori saranno regolarmente presenti in forma ufficiale, altri prenderanno parte alla rassegna attraverso iniziative trasversali, altri ancora rinunceranno proprio ad essere presenti. Vedi il Gruppo Stellantis, che al Salone di Monaco marcherà visita in blocco. Idem Jaguar Land Rover, Nissan, Mitsubishi, Gruppo Toyota, Volvo, Subaru, Suzuki, Tesla, Mazda... Non pervenuti. 

I BRAND PRESENTI Tra gli ''irriducibili'', ad essere maggiormente rappresentata sarà ovviamente l'auto ''made in Deutschland'': confermata la presenza del Gruppo Volkswagen (almeno coi marchi VolkswagenAudi, Porsche e Cupra), oltre a quella del Gruppo BMW (compreso il marchi Mini) e di Mercedes (Smart inclusa). Tra le Case estere, da segnalare la partecipazione di Ford, Hyundai, KiaPolestarRenault, Dacia. Sotto con le novità prodotto.

AUDI 

Audi Grand Sphere, concept elettrico: nuovo spazio a bordo Audi Grand Sphere, concept elettrico: nuovo spazio a bordo

GRANDSPHERE CONCEPT La Casa di Ingolstadt porta a Monaco il concept Grandsphere, progetto preliminare di berlina lusso, già presentata in agosto insieme alla visione Audi dell'auto del futuro: Grandsphere un modello a propulsione 100% elettrica e con capacità di guida autonoma di livello 4., interni digitali e super confortevoli. Con ogni probabilità sarà lei, un giorno, a prendere il posto dell'ammiraglia A8.

RS3 Per conservarne l'immagine di compatta premium al tritolo, Audi gioca sul sicuro ed equipaggia RS3 di nuova generazione col 5 cilindri TFSI da 2,5 litri, che in quest’ultima configurazione si presenta più in forma che mai. 400 cv disponibili già a 5.600 giri, 500 Nm di coppia massima - 20 Nm in più della precedente RS3 - disponibili da 2.250 a 5.600 giri al minuto. Le prestazioni? Scatto 0-100 km/h in 3,8 secondi, velocità massima - autolimitata - a 250 km/h. All'IAA, nuova RS3 in tutta la sua arroganza.

BMW

BMW i VISION CIRCULAR Non un'auto destinata alla produzione, ma un concept che nasce per spiegare come ''fare di più con meno'', per capire come dovranno essere prodotte le auto di domani.

BMW i Vision Circular, vista 3/4 anteriore BMW i Vision Circular, vista 3/4 anteriore

iX5 HYDROGEN Quasi due anni dopo aver svelato la concept BMW i Hydrogen NEXT, ecco lo step successivo: BMW iX5 Hydrogen. Attualmente ancora in fase di sviluppo, l'X5 fuel cell sarà uno dei protagonisti all'IAA Mobility, coi visitatori potranno assaporare le proprietà di BMW iX5 Hydrogen mentre verranno trasportati lungo la Blue Lane che collega il polo fieristico principale con altre sedi espositive nel centro di Monaco.

BMW iX5 Hydrogen BMW iX5 Hydrogen

i4 Prima berlina 100% elettrica dell'Elica, a dispetto del nome nuova BMW i4 mixa le dimensioni esterne di Serie 4 Coupé e di Serie 3 berlina, adattandosi semmai alle proporzioni di Serie 4 Gran Coupé di precedente generazione, auto della quale riprende anche la carrozzeria a 5 porte. Debutto sul mercato previsto per novembre 2021 in due varianti di modello: BMW i4 M50, prima performance car puramente elettrica di BMW M, con due motori, 544 cv, trazione integrale e un'autonomia fino a 510 km nel ciclo WLTP, e BMW i4 eDrive40  con un solo motore, 340 cv, trazione posteriore classica e un'autonomia fino a 590 km.

VEDI ANCHE



BMW CE 02 Concept BMW CE 02 Concept

CE 02 CONCEPT Dalle quattro alle due ruote. Alla rassegna a due passi da casa, l'Elica porta anche il prototipo di una particolarissima moto elettrica dedicata ai 16enni, essendo guidabile anche con patente A1. Per BMW CE 02 concept, un design minimalista, un motore elettrico da 11 kW, un'autonomia di 90 km.

CUPRA

Cupra UrbanRebel Concept Cupra UrbanRebel Concept

URBANREBEL CONCEPT Il brand sportivo spagnolo (che ha debuttato come casa a se stante nel 2018, dopo essere nata come costola sportiva di Seat) presenta a Monaco la UrbanRebel Concept, prototipo di citycar elettrica previsto per il 2025, e da cui deriveranno anche i prossimi modelli da città a zero emissioni del Gruppo Volkswagen

DACIA

Dacia Duster restyling Dacia Duster restyling

DUSTER RESTYLING Non una nuova generazione: è un semplice facelift. Ma trattandosi di un mostro sacro come Duster, fa notizia come fosse un'auto nuova. Esterniinternidotazioni tecnologiche e meccaniche: gli aggiornamenti 2021 interessano un po' tutto il pack. Qui tutto quello che c'è da sapere sul nuovo SUV rumeno.

JOGGER IAA 2021 palcoscenico anche della nuova monovolume a 7 posti Dacia Jogger, erede spirituale di Dacia Lodgy, ma anche di Logan MCV.  Design moderno, abitabiltà per 7 persone, ma soprattutto un rapporto prezzo/versatilità che - ne siamo certi - non avrà rivali nel segmento. Motori a benzina e GPL, ma in futuro anche l'ibrido.

GREAT WALL MOTORS

Great Wall Motors: Ora Cat, BEV per la città Great Wall Motors: Ora Cat, BEV per la città

DUE NUOVI MODELLI La casa cinese si presenta a Monaco con due nuovi modelli, pronta a debuttare in Europa: il SUV premium plug-in Wey Coffee 01 con 470 CV di potenza massima e ben 150 km di autonomia in elettrico, e la piccola elettrica Ora Cat, sbarazzina auto a zero emissioni con 171 CV all'anteriore e 400 km di autonomia.

HYUNDAI

IONIQ 5 ROBOTAXI Nessuna anteprima di prodotto vera e propria, fatto salvo per la versione robotaxi del SUV elettrico Ioniq 5, un equipaggiamento speciale sviluppato insieme a Motional, e che inizierà a svolgere il suo mestiere di navetta senza conducente a partire dal 2023. Il Costruttore coreano coglie l'IAA 2021 soprattutto per condividere la sua visione del futuro della mobilità e la propria roadmap verso la neutralità carbonica. Visitatori dello stand fisico e utenti digitali scopriranno come Hyundai utilizzerà le proprie tecnologie BEV e FCEV (idrogeno) nel futuro prossimo venturo. Il brand svelerà inoltre dettagli sul piano di fornire nuove soluzioni dimensionali e di mobilità basate sulla vision “Progress for Humanity”.

KIA

Kia Sportage 2022 Kia Sportage 2022

EUROPEAN SPORTAGE IAA 2021 palcoscenico internazionale per Kia Sportage di nuova generazione. La Casa automobilistica coreana presenta in anteprima mondiale il primo Sportage ibrido plug-in (PHEV) nonché il primo Sportage, nei 28 anni di storia del modello, sviluppata esclusivamente per il mercato europeo. A Monaco, Kia illustra anche i punti di forza di EV6, il suo primo rivoluzionario veicolo elettrico.

MERCEDES

EQB Alterego elettrico di GLB, con i suoi sette posti EQB è l’unico SUV premium a vantare questa caratteristica, che la rende perfetta per molteplici utilizzi quotidiani. Dopo l'anteprima mondiale in Cina, proprio a Monaco EQB fa il suo debutto europeo.

Nuova Mercedes EQB Nuova Mercedes EQB

EQE La versione elettrica della Classe E, il cui debutto è atteso nel 2022, e che per posizionamento (e prezzo) se la vedrà direttamente con Tesla Model S. La piattaforma elettrica garantirà abitabilità e spazio per i bagagli da segmento superiore. Da questo modello arriverà anche una variante SUV, che affiancherà Mercedes GLE (di cui è atteso a breve il restyling).

EQG Un'eresia? Forse, ma neppure troppo. A Monaco Mercedes ha presentato la versione elettrica del suo storico fuoristrada.

EQS L'ammiraglia della flotta EQ, erede spirituale della S65 con motore V12, nasce per vedersela - tra le altre - con Porsche Taycan. Da questo modello dovrebbe derivare anche una variante SUV a ruote alte, di cui circolano già le prime foto spia.

EQT Presentata per la prima volta al Salone di Shanghai, EQT concept il prototipo della futura famiglia di multispazio della Stella. Innovativa come design, ma soprattutto 100% elettrica.

MAYBACH ELETTRICA All'IAA, anche la concept del primo SUV ad emissioni zero allestito dalla divisione ultra-lusso della Stella.

Mercedes-AMG GT Coupé 4 63 S E Performance Mercedes-AMG GT Coupé 4 63 S E Performance

AMG GT 63 S E PERFORMANCE Si chiama Mercedes-AMG EQS 53 4Matic+ la prima ibrida plug-in del brand-nel-brand del Gruppo di Stoccarda, ma anche l'auto di serie più potente che Mercedes abbia mai realizzato. Nel mirino - e chi sennò - Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid. Per Mercedes-AMG GT Coupé 4 63 S E Performance, potenza totale di 843 cv e 1.400 Nm di coppia e autonomia in elettrico di 12 km.

CLASSE C ALL TERRAIN La station wagon con l'hobby dell'offroad: per Classe C All Terrain, carrozzeria irrobustita, trazione integrale di serie e una distanza dal suolo sufficiente a garantire agilità quando si guida fuori dai sentieri battuti.

MINI

Mini a IAA 2021 Mini a IAA 2021

Gioca in casa, la piccola Mini: fa parte del gruppo BMW, che ha sede proprio a Monaco di Baviera. Le auto vere e proprie della gamma (tra cui l'elettrica Mini Cooper SE) sono esposte a Lenbachplatz, ma non mancheranno talk, focus ed eventi legati ai temi dell'elettrificazione e della digitalizzazione. Particolare curioso, le varie sedi della IAA Mobility 2021 saranno collegate tramite una sorta di corsia virtuale, chiamata Blue Lane, che permette di attraversare la città proprio a bordo della Mini elettrica.

PORSCHE

Porsche Mission R Concept Porsche Mission R Concept

MISSION R Un prototipo, ma molto vicino alla produzione per una serie di gare destinate ai privati. Porsche Mission R una sportiva elettrica adotta di sistema a 900 V che rende più efficace il sistema di recupero di energia in frenata. La ricarica a 380 kW consente poi di recuperare dal 5 all'80% dell'energia della batteria da 80 kWh in soli 15 minuti.

RENAULT

Renault Mégane E-Tech Electric Renault Mégane E-Tech Electric

MÈGANE E-TECH ELECTRIC Renault battezza l'IAA 2021 mostrando in anteprima assoluta la versione elettrica di Renault Mégane. Basata sulla piattaforma CMF-EV (la stessa di Nissan Ariya), sarà il primo SUV elettrico della Regié, e dovrà vedersela con concorrenti come Skoda Enyaq e Kia Niro. Nuova Mégane E-Tech Electric equipaggiata di motore da 215 CV e una promettente autonomia (nel ciclo WLTP) di 450 km. Previste versioni a doppio motore e trazione integrale.

SMART

SUV elettrico Smart, visuale di 3/4 anteriore SUV elettrico Smart, visuale di 3/4 anteriore

SUV ELETTRICO Il city brand per eccellenza porta all'IAA Mobility la Concept #1, prototipo che anticipa le linee e le soluzioni per il suo primo SUV 100% elettrico, il frutto della joint venture con i nuovi soci cinesi di Geely. Arriverà nel 2022, e sarà molto simile al concept presentato a Monaco.

VOLKSWAGEN

Volkswagen ID. Life, la nuova citycar elettrica a IAA Monaco 2021 Volkswagen ID. Life, la nuova citycar elettrica a IAA Monaco 2021

ID.LIFE La concept che anticipa la prossima citycar elettrica della casa tedesca: design minimale (anche dentro, dove non ci sono cruscotto né tunnel centrale), materiali sostenibili, il parabrezza che si trasforma in un maxi-schermo. Grande versatilità nell'abitacolo, che può anche diventare una stanza da letto; il motore da 234 CV è abbinato alla trazione anteriore, per la prima volta su un'auto elettrica del gruppo VAG, mentre la batteria da 57 kWh dovrebbe garantire oltre 400 km di autonomia.

Volkswagen ID.5 concept: presentata la versione sportiva GTX Volkswagen ID.5 concept: presentata la versione sportiva GTX

ID.5 Da Wolfsbug a Monaco per presentare il nuovo SUV coupé ID.5, versione con tetto arcuato di ID.4, che debutterà ufficialmente a Monaco con la livrea ancora coperta da camuffature, e nella versione GTX da 300 CV, batteria da 77 kWh (per 497 km di autonomia) e trazione integrale.

XPENG

Xpeng a Monaco, l'auto volante X2 Xpeng a Monaco, l'auto volante X2

La casa cinese porta a Monaco tutta la sua gamma di modelli, elettrici e con funzioni tecnologiche all'avanguardia. Sono sei: il SUV compatto G3 (e la variante con guida semi-autonoma G3i), la berlina per famiglie P5, la quattro porte sportiva P7 (e la variante con ali che si aprono verso l'alto) e l'auto volante di quinta generazione X2.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 30/08/2021

Tags
Gallery
iaa 2021
Logo MotorBox