Pubblicato il 27/08/20

CAMPER CHE PASSIONE Sono sempre di più gli italiani che si scoprono amanti del camper, per la praticità e il gusto di avventura che da sempre sanno regalare. Se siete tra loro, non perdetevi la nostra guida per le vacanze in camper in tempi di coronavirus!

Ford Transit Nugget: visuale di 3/4 posteriore

UNA “PERLA” Come altre case (tra cui Land Rover con la sua Defender, oppure Volkswagen con il suo Caddy trasformato in mini-camper, o l’immortale California), anche Ford non si fa pregare quando si tratta di trasformare uno dei suoi mezzi più spaziosi in una casa su ruote. In questo caso si tratta del Transit a passo lungo, modificato grazie agli specialisti di Westfalia, e denominato per l’occasione “Nugget”.

CAMERA DA LETTO 

Ford Transit Nugget: l'area notturna

Il tetto richiudibile del Nugget, sotto cui si cela una tenda con due posti letto, permette di entrare senza troppi patemi nei parcheggi sotterranei o con le barre che limitano gli accessi in altezza. Il tetto è sufficientemente leggero per essere aperto e richiuso manualmente (un modo carino per dire che l’apertura elettrica non è disponibile, nemmeno come optional), mentre un sistema di tensionamento automatico assicura che il tessuto della tenda rimanga ben tirato durante l’uso. Sul tetto sono presenti dei mancorrenti per un eventuale box aggiuntivo. La “camera” ha una finestra apribile in corrispondenza del portellone, e due oblò laterali, tutti con zanzariere. Non mancano luci a LED per poter leggere di notte. Di giorno, il materasso può essere ripiegato e messo via così da sfruttare lo spazio all’interno del camper (fino a 2,4 m di altezza). La copertura del tetto contiene schiuma isolante, mentre i lati della tenda hanno protezioni funghicide e ignifughe, oltre a poter resistere a getti d’acqua ad alta pressione (ché si sa, in vacanza piove sempre).

BAGNO E CUCINA

Ford Transit Nugget: la cucinetta

Oltre ai due posti letto nel tetto, il Nugget offre un interno con disegno a L, con cucinetta e area dining molto ampia, e che può essere facilmente convertita in sedili quando si viaggia, fino a tre persone. Ogni sedile è equipaggiato di attacchi Isofix di serie. Lo spazio extra garantito dal passo lungo del furgone ha permesso di ricavare nella parte posteriore del furgone una piccola toilette, ideale per i lunghi viaggi, o quando ci si muove con bambini piccoli. La privacy è assicurata da un telo protettivo. Nel piccolo bagno trova spazio anche un lavandino ripiegabile, che evita di dover usare quello della cucina per lavarsi le mani o i denti. A bordo ci sono ben due taniche per le acque nere, ciascuna con una capacità di 42 litri.

SEMPRE CONNESSI

Ford Transit Nugget: con tetto e veranda aperte

Proprio come a casa, anche il Nugget offre una connessione a internet continua, grazie al modem FordPass Connect (richiede abbonamento), che crea un hotspot Wi-Fi a cui si possono collegare fino a 10 dispositivi, e che funziona fino a 15 metri di distanza dal camper. Del resto, si può andare in vacanza senza qualche serie TV da recuperare?

MOTORE

Ford Transit Nugget: con il tetto alzato

Il Ford Transit Nugget è mosso dal 2.0 litri EcoBlue a gasolio, con varianti da 130 e 185 CV, a seconda del desiderio di “avventura” del guidatore. Per entrambi i motori è disponibile sia il cambio manuale sia l’automatico SelectShift, entrambi con sei rapporti. I consumi dichiarati sono di 22,2 km con un litro (ciclo NEDC) e 19,3 nel ciclo WLTP. Emissioni di CO2 pari a 139 g/km e 162 g/km, rispettivamente. Il Ford Transit Nugget sarà disponibile all'inizio del prossimo anno.


TAGS: vacanze westfalia camper ford transit transit nugget