“SCAPPA MARTY!” Per molti è il “furgone dei libici” di Ritorno al futuro, per altri è il simbolo di un’epoca di orizzonti sconfinati e spensieratezza. Qualunque sia il vostro ricordo, non c’è dubbio che il Volkswagen California sia uno dei furgoni più iconici di sempre. La casa tedesca ha presentato l’ultimo aggiornamento del suo veicolo a metà tra camper e furgone, chiamato California 6.1 (il primo aggiornamento della sesta generazione).

NOVITÀ DENTRO... .La principale caratteristica del California, prodotto finora in 175mila esemplari, è quella di avere una tenda integrata nel tetto sollevabile, dove è possibile ricavare una delle due zone notte disponibili. La novità maggiore di questo restyling è nel frontale, che vede la calandra ingrandita (come visto anche in altri modelli recenti della casa, da Touareg a Passat) e con quattro listelli cromati. La versione Ocean (che vediamo in queste immagini) ha inoltre nuove luci diurne a LED che corrono nella parte bassa del paraurti. Luci riviste anche al posteriore, che sfoggia una inedita cromatura nella parte bassa del portellone.

VOlkswagen California 6.1: visuale di 3/4 anteriore

... E FUORI Le novità più rilevanti sono però tutte all’interno e negli allestimenti di sicurezza. Le funzioni del camper vengono gestite tramite il nuovo pannello di controllo digitale, con un più moderno touchscreen che sostituisce l’attuale display monocromatico. In particolare, sono presenti le regolazioni e le informazioni su frigorifero, climatizzatore anteriore e posteriore, carica della batteria e controllo del tetto. Inedito il design della plancia, che per la prima volta offre il cruscotto digitale. La eSIM integrata garantisce connettività continua e la possibilità di usufruire di un sistema di infotainment decisamente più al passo con i tempi.

ADAS Grande il lavoro compiuto dai progettisti tedeschi sulla sicurezza e il comfort. Il servosterzo (ora elettromeccanico, prima era idraulico) è ancora più demoltiplicato e diretto, rendendo il California più agile - nei limiti della sua stazza - e preciso. Un potenziometro sulla console permette di regolare l’assetto di guida e modificare il profilo di guida in ogni istante. Il nuovo servosterzo ha permesso anche di introdurre una serie di aiuti alla guida prima assenti: il mantenimento della corsia, il parcheggio assistito (anche con il rimorchio) e la protezione delle fiancate, che avverte della presenza di ostacoli in fase di manovra; utile, per un mezzo così imponente, lo stabilizzatore automatico in presenza di raffiche di vento.

Il Volkswagen California 6.1 nel suo ambiente naturale: il campeggio libero

PER IL CAMPEGGIO LIBERO Se sono la libertà e gli spazi aperti quelli che vi scaldano di più il cuore, il California 6.1 Beach (non disponibile per il mercato italiano, però) è disponibile con una cucina a scomparsa, con un fornello a gas a fuoco singolo. Una soluzione che permette di avere un divano a tre posti “veri” al posto della seduta a due posti: in questo caso, la cucina è fissa con gas a due fuochi, frigo box e lavandino. Tra le dotazioni moderne indispensabili per muoversi oggigiorno segnaliamo infine una doppia porta USB tra i mobiletti in alluminio del cucinino. Il tetto sollevabile, nella versione Ocean (quella venduta in Italia), è dotato di serie di un meccanismo di azionamento elettroidraulico e di una lungamente attesa cerniera frontale, che permette di dormire - quasi letteralmente - sotto le stelle. Il materasso è ora a molle, invece che con una rete a doghe.

MOTORI Il California 6.1 è disponibile con tre motorizzazioni TDI a gasolio, da 110 CV (81kW), 150 CV (110 kW) e 199 CV (146kW), tutte omologate Euro-6d Temp. I due propulsori più potenti possono essere abbinati al cambio automatico e alla trazione integrale. La linea dell’ultimo California non è quella storica che molti di noi ricordano con affetto, ma l’ibrido VW tra camper e monovolume (e il tetto sollevabile) mantiene sempre inalterato il suo fascino. E poi, a pochi giorni dal Natale, cosa c’è di meglio che un fugace pensiero all’estate ancora così lontana?


TAGS: volkswagen california bulli camper