Autore:
Paolo Sardi

NON SOLO TRAX Il fatto di aver concentrato molte energie nella realizzazione della nuova Trax, la cui prevendita, tra l’altro, inizierà a marzo, non ha impedito alla Chevrolet di mettere mano anche all’altra Suv di casa, la Captiva, che al Salone di Ginevra porta in passerella alcuni aggiornamenti. Gli interventi sono tutto sommato lievi ma riguardano tanto l’esterno quanto l’interno della macchina. Vediamoli in dettaglio.

FRONTE E RETRO La Chevrolet Captiva 2013 tanto nel frontale quanto nella coda, l’unica che per ora si mostra in foto. Quanto al primo, si parla di un fascione paraurti più sviluppato nella parte bassa, di una diversa trama per la griglia e di fendinebbia di nuova foggia. Sul lato B si notano invece luci a Led, terminali di scarico cromati e nuovamente un paraurti inedito.

INGRESSO LIBERO Sul fronte degli equipaggiamenti, spicca la chiave elettronica sulla versione LTZ, dotata anche di rivestimenti in pelle, mentre sugli altri allestimenti spuntano nuovi tessuti. A fare da denominatore comune a tutte le versioni è annunciata anche una differente finitura della plancia, che ospita un impianto di climatizzazione rivisto, come anche l’illuminazione dei comandi.


TAGS: Salone di Ginevra 2013, tutte le novità