Autore:
Luca Cereda

PARLANO I NUMERI “E’ una vera Audi”, assicurano da Inglostadt. Casomai qualcuno avesse ancora delle perplessità di fronte al marchio e-tron, quello delle Audi “verdi”. Audi dal cuor gentile, vero, ma per questo non meno performanti: questa A3 e-tron, ultima della serie, sprigiona ben 204 cavalli e 350 Nm di coppia, ed è capace di accelerare da 0-100 in 7,5 secondi. Può bastare?

UN LITRO E MEZZO La bella notizia è che quest’ibrida di tipo plug-in, a lungo andare fa anche risparmiare. Il consumo medio dichiarato del sistema ibrido della Audi A3 e-tron è infatti di soli 1,5 l/100 km. Non male per un’auto che, volendo, tocca i 222 km/h di tachimetro e, se guidata in modalità completamente elettrica, può percorrere fino a 50 raggiungendo i 130 all’ora.

COPPIA DI FATTO Il sistema ibrido plug-in della A3 e-tron è composto da un 1.4 TFSI da 150 cv collegato mediante frizione a un motore elettrico da 75 kW. Quando il piede del guidatore lo richiede, nella cosiddetta “fase di boost”, i due motore lavorano insieme; ma una volta dato il via alla fase di veleggio, i due motori vengono temporaneamente disattivati. A gestirne la progressione c’è invece un cambio S-tronic a 6 rapporti appositamente tarato. Chi volesse approfondire la conoscenza dell’Audi A3 e-tron stacchi un biglietto per Ginevra: sarà al salone dal prossimo 5 marzo.


TAGS: audi a3 e-tron Salone di Ginevra 2013, tutte le novità