Prezzi e quotazioni usato Honda Africa Twin / MY 2016, 2018, 2021 - prezzi e caratteristiche

Honda Africa Twin

La nuova Honda Africa Twin è degna erede della sua progenitrice. Andare in vacanza o al lavoro, per lei fa lo stesso: affronta tutto con la stessa nonchalance.

MY 2016/2021 A partire da 12.400 €
Scheda Africa Twin
Prezzi a partire da: 12.400 €
Omologazione: Euro3
Valutazione Media:
Quotazioni Africa Twin
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
11.400 - - - - - - -
12.200 - - - - - - -
- - 9.300 8.700 - - - -
- - 11.100 10.400 - - - -
- - 9.400 8.900 - - - -
- - 11.300 10.600 - - - -
- - 8.700 8.200 - - - -
14.500 - - - - - - -
15.300 - - - - - - -
10.100 9.600 - - - - - -
11.700 11.200 - - - - - -
12.500 12.000 - - - - - -
10.900 10.500 - - - - - -
13.000 12.500 - - - - - -
12.200 11.700 - - - - - -
- - 10.300 9.700 - - - -
- - 8.200 7.700 - - - -
- - 8.500 8.000 - - - -
- - 10.500 9.900 - - - -
Com'è la Africa Twin?

Un'Africa nuova, certo, che però porta con sé un sacco di buono del passato. Nelle forme, per cominciare: la Honda CRF1000L Africa Twin ha la stessa silhouette e lo stesso girovita della nonna. Il serbatoio è alto – come il manubrio – la ruota anteriore è da 21”, il codino smilzo e sparato verso il cielo, le sovrastrutture snelle, il faro anteriore doppio (ora a Led). Non ha i fari tondi e nemmeno gli strumenti a lancette, sostituiti da un display LCD. Ma le proporzioni sono quelle di sempre. Un altro legame con i tempi che furono sta anche nel numero dei cilindri, sempre due. Questa volta, però, paralleli: il vantaggio è che puoi inclinarli quanto vuoi e non rubano troppo spazio in lunghezza.

Come va la Africa Twin?

Incede su qualunque terreno con un aplomb impeccabile. Su strada è la ruota da 21” anteriore a dominare l'esperienza di guida, un vero e proprio timone. Che voi la mettiate sul dritto, nel misto strettissimo o nelle curve larghe, a lei scivola tutto addosso. Il motore? Non è così spompo come qualcuno crede: ha una bella castagna in basso e ai medi. Un discorso a parte, infine, merita il cambio a doppia frizione DCT, che sulla nuova Africa Twin passa al rapporto superiore in soli 70 millisecondi. Sempre a sei marce, elimina la leva della frizione ma aggiunge il punto G, funzione specifica per il fuoristrada che riduce lo slittamento delle frizioni per una trazione ancor più diretta.

PRO

Versatilità L'Africa Twin "2.0" sa adattarsi praticamente ad ogni tipo di terreno. Senza nemmeno farvelo pesare

Qualità Quell'attenzione al dettaglio e ai materiali tipico di ogni Honda a due ruote, e che riconoscersti anche bendato 

CONTRO

Maneggevolezza Dimensioni e peso sono importanti, e almeno da ferma l'Africa può creare quanche imbarazzo 

Motore Il bicilindrico parallelo ha grazia e potenza, ma a qualcuno forse sarebbe piaciuta un po' di "schiena" in più

Quale versione scegliere

Se la usate tutti i giorni, anche in ambito urbano, fate un pensierino al DCT, il cambio a doppia frizione. Altrimenti, manuale senza pensarci troppo.

Quale colore scegliere

Nera se vi piace apparire poco. Ma da che mondo è mondo, l'Africa ha i cerchi oro: se li volete, la Tricolour è quella giusta.

Logo MotorBox