Autore:
La Redazione

UNDICESIMA TAPPA La Formula 1 fa tappa in Germania, a Hockenheim, nella terra della Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, e del ferrarista Sebastian Vettel, che saranno sotto i riflettori per tutto il weekend. Ma osservati speciali saranno ovviamente anche Max Verstappen, che disporrà della solita valanga di tifosi orange, e Charles Leclerc con la Ferrari, protagonista assoluto del Gran Premio di Gran Bretagna, terminato sul podio al termine di una lotta senza quartiere proprio con l'olandese della Red Bull. Il caldo la farà sicuramente da padrone, anche se non dovrebbe mancare la pioggia a scombinare i piani delle scuderie, il primo elemento potrebbe andare a vantaggio di Ferrari e Red Bull, visto che la Mercedes ha sempre sofferto le alte temperature questa stagione, mentre il secondo a discapito della rossa, la monoposto con meno carico aerodinamico tra i tre big. Gli ingredienti per un terzo weekend emozionante consecutivo, dopo quelli vissuti a Spielberg e Silverstone, ci sono tutti, nonostante la lotta per il titolo sia già una faccenda chiusa e che sembra interessare i soli piloti delle Frecce d'argento.

IL CIRCUITO La pista di Hockenheim è pronta a ospitare per la 34° volta la Formula 1. Nei 33 precedenti sono state 4 le vittorie di Michael Schumacher mentre l'unico pilota ad avervi vinto della Formula 1 attuale è Lewis Hamilton, per ben 3 volte. Sebastian Vettel non è mai riuscito a trionfare davanti al pubblico di casa sul tracciato della foresta nera, che nella sua versione più moderna (dopo la ristrutturazione del 2002) ha ospitato la Formula 1 per 11 volte. Lungo 4.574 km il record della pista appartiene a Kimi Raikkonen, che nel lontano 2004 con la McLaren in gara fece 1'13"780. Il giro più veloce di sempre è invece appannaggio di Sebastian Vettel, che per scattare in pole lo scorso anno con la Ferrari realizzò un velocissimo 1'11"212. In gara la spunterà chi avrà la meglio sulla distanza dei 67 giri con due DRS previsti, uno sul rettilineo del traguardo, l'altro sul lunghissimo curvone "parabolika".

I NUMERI Se sulla pista di Hockenheim, come già detto, Schumi comanda con 4 successi, Hamilton ne ha 3 e Vettel non ha mai vinto, nella storia del GP di Germania invece è arrivato un successo per il pilota della Ferrari, ma quando nel 2013 correva per la Red Bull, e sul tracciato del Nurburgring. Anche Hamilton ha vinto al Nurburgring nel 211, portando a quattro complessive le sue vittorie in terra teutonica, esattamente quante quelle di Schumacher. Non ci sono altri piloti attualmente iscritti al mondiale che hanno trionfato in Germania, mentre a quota 3 successi troviamo fior di leggende, come Fangio, Stewart, Piquet, Senna e Alonso. Per quel che riguarda le scuderie, la Ferrari domina la classifica dei successi in terra tedesca con 21 affermazioni, staccatissime la Williams a 9 e la McLaren a 8.

IL METEO Pioggia prevista anche quest'anno, come già accadde nel 2018, nel fine settimana del Gran Premio di Germania. Stavolta però dovrebbe essere il sabato la giornata interessata dall'acqua e non la domenica, dopo un venerdì di caldo record e in una weekend con temperature decisamente estive. Buone notizie dunque per la Ferrari, che con le alte temperature ha già fatto vedere le cose migliori questa stagione (Bahrain, Austria). Di seguito il dettaglio da weather.com:
Venerdì 26 luglio: temperature 21°-37°, precipitazioni 0%, umidità 37%, vento 11kmh
Sabato 27 luglio: temperature 18°-26°, precipitazioni 60%, umidità 68%, vento 10kmh
Domenica 28 luglio: temperature 17°-27°, precipitazioni 20%, umidità 54%, vento 10kmh

ORARI TV Ecco come e dove vedere in TV e seguire live sul web il Gran Premio F1 di Germania 2019

CLASSIFICHE IRIDATE Ecco la classifica piloti e costruttori del campionato mondiale di Formula 1 2019

RISULTATI GARA
Domenica 28 luglio, ore 15.10

Pos Pilota Team Distacco Giri
1 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:44:31.275 64
2 Sebastian Vettel Ferrari +7.333s 64
3 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda +8.305s 64
4 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +8.966s 64
5 Carlos Sainz McLaren-Renault +9.583s 64
6 Alexander Albon Toro Rosso-Honda +10.052s 64
7 Romain Grosjean Haas-Ferrari +16.838s 64
8 Kevin Magnussen Haas-Ferrari +18.765s 64
9 Lewis Hamilton Mercedes +19.667s 64
10 Robert Kubica Williams-Mercedes +24.987s 64
11 George Russell Williams-Mercedes +26.404s 64
12 Kimi Räikkönen* Alfa Romeo-Ferrari +42.214s 64
13 Antonio Giovinazzi* Alfa Romeo-Ferrari +43.849s 64
14 Pierre Gasly Red Bull-Honda Ritirato 61
15 Valtteri Bottas Mercedes Ritirato 56
16 Nico Hulkenberg Renault Ritirato 39
17 Charles Leclerc Ferrari Ritirato 27
18 Lando Norris McLaren-Renault Ritirato 25
19 Daniel Ricciardo Renault Ritirato 13
20 Sergio Perez Racing Point-Mercedes Ritirato 1

In grassetto il pilota che ha ottenuto il punto supplementare per il giro più veloce della gara.
*30 secondi di penalità per scorretto utilizzo della frizione in partenza.

GRIGLIA DI PARTENZA

Pos Pilota Team Tempo
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:11.767
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:12.113
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:12.129
4 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:12.522
5 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:12.538
6 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:12.851
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:12.897
8 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:13.065
9 Nico Hulkenberg Renault 1:13.126
10 Charles Leclerc Ferrari Senza tempo
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:12.786
12 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:12.789
13 Daniel Ricciardo Renault 1:12.799
14 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:13.135
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:13.450
16 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:13.461
17 George Russell Williams-Mercedes 1:14.721
18 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:14.839
19 Lando Norris* McLaren-Renault 1:13.333
20 Sebastian Vettel** Ferrari Senza tempo

*Retrocessione a fondo griglia per utilizzo nuove componenti power unit.
**Cinque posizioni di penalità per utilizzo nuove componenti power unit, ammesso alla gara dai commissari nonostante in qualifica non abbia segnato un tempo valido per il 107%.

RISULTATI QUALIFICHE
Sabato 27 luglio, ore 15.00

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:12.852 1:12.149 1:11.767 19
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:12.593 1:12.427 1:12.113 17
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:13.075 1:12.424 1:12.129 19
4 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:12.991 1:12.385 1:12.522 15
5 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:13.066 1:12.519 1:12.538 18
6 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:13.146 1:12.769 1:12.851 20
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:13.221 1:12.632 1:12.897 21
8 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:13.194 1:12.776 1:13.065 15
9 Nico Hulkenberg Renault 1:13.186 1:12.766 1:13.126 15
10 Charles Leclerc Ferrari 1:12.229 1:12.344 Senza tempo 9
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:13.170 1:12.786   15
12 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:13.103 1:12.789   11
13 Daniel Ricciardo Renault 1:13.131 1:12.799   12
14 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:13.278 1:13.135   15
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:13.256 1:13.450   15
16 Lando Norris McLaren-Renault 1:13.333     9
17 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:13.461     9
18 George Russell Williams-Mercedes 1:14.721     11
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:14.839     11
20 Sebastian Vettel Ferrari Senza tempo     1

RISULTATI PROVE LIBERE 3
Sabato 27 luglio, ore 12.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:12.380   18
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:12.548 +0.168s 12
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:12.644 +0.264s 18
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:12.890 +0.510s 24
5 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:12.893 +0.513s 13
6 Lewis Hamilton Mercedes 1:12.965 +0.585s 22
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:13.300 +0.920s 18
8 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:13.324 +0.944s 17
9 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:13.351 +0.971s 18
10 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:13.378 +0.998s 15
11 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:13.476 +1.096s 15
12 Nico Hulkenberg Renault 1:13.496 +1.116s 19
13 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:13.554 +1.174s 24
14 Lando Norris McLaren-Renault 1:13.556 +1.176s 15
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:13.671 +1.291s 16
16 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:13.672 +1.292s 15
17 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:13.767 +1.387s 21
18 Daniel Ricciardo Renault 1:13.816 +1.436s 20
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:15.540 +3.160s 20
20 George Russell Williams-Mercedes 1:15.824 +3.444s 11

RISULTATI PROVE LIBERE 2
Venerdì 26 luglio, ore 15.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:13.449   33
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:13.573 +0.124s 30
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:13.595 +0.146s 30
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:14.111 +0.662s 30
5 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:14.133 +0.684s 23
6 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:14.179 +0.730s 33
7 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:14.268 +0.819s 32
8 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:14.458 +1.009s 33
9 Nico Hulkenberg Renault 1:14.472 +1.023s 26
10 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:14.518 +1.069s 30
11 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:14.662 +1.213s 34
12 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:14.800 +1.351s 39
13 Daniel Ricciardo Renault 1:15.010 +1.561s 33
14 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:15.062 +1.613s 36
15 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:15.089 +1.640s 19
16 Lando Norris McLaren-Renault 1:15.247 +1.798s 29
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:15.406 +1.957s 31
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:15.470 +2.021s 28
19 George Russell Williams-Mercedes 1:16.900 +3.451s 27
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:16.980 +3.531s 26

RISULTATI PROVE LIBERE 1
Venerdì 26 luglio, ore 11.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:14.013   21
2 Charles Leclerc Ferrari 1:14.268 +0.255s 25
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:14.315 +0.302s 32
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:14.330 +0.317s 28
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:14.660 +0.647s 28
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:14.813 +0.800s 23
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:15.062 +1.049s 30
8 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:15.074 +1.061s 30
9 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:15.191 +1.178s 26
10 Daniel Ricciardo Renault 1:15.567 +1.554s 23
11 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:15.604 +1.591s 24
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:15.616 +1.603s 26
13 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:15.759 +1.746s 27
14 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:15.776 +1.763s 30
15 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:15.777 +1.764s 24
16 Nico Hulkenberg Renault 1:15.823 +1.810s 23
17 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:15.953 +1.940s 26
18 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:16.382 +2.369s 31
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:16.559 +2.546s 27
20 George Russell Williams-Mercedes 1:17.126 +3.113s 23

TAGS: formula 1 hockenheim sky GP germania gp germania orari tv TV8 GP Germania 2019 GermanGP 2019 F1 GP Germania 2019 GP Germania orari F1 Hockenheim