Autore:
Matteo Larini

ZERO PUNTI Sembra incredibile, quasi non ci si potrebbe credere: eppure la pioggia ha azzerato il punteggio ottenuto dalla Mercedes in Germania, proprio nel weekend in cui si celebravano i centoventicinque anni della sua storia. Se da un lato Bottas, che aveva la grande occasione di accorciare un importante divario in classifica dal compagno, incappato in una giornata no, è finito fuori pista ritirandosi, dall'altro proprio lo stesso Hamilton ha commesso vari errori, rischiando di ritirarsi e concludendo mestamente undicesimo.

HAMILTON DELUSO Partito dalla pole, per larghi tratti in testa al Gran Premio, Lewis Hamilton è andato nel pallone quando la Mercedes gli ha montato le gomme da asciutto con la pista ancora bagnata nel terzo settore. L'inglese, nelle interviste del dopo-gara, ha confermato le difficoltà, acuite forse dall'azzardo slick: "Questa è stata una delle corse più difficili da molto tempo. Non possiamo imparare molto da oggi, sono sicuro che esamineremo qualcosa, vivendo si impara sempre, sicuramente esamineremo le cose per capire cosa potevamo fare diversamente. Ci siamo presi un rischio montando le slick e da allora tutto è andato in pezzi, alla curva 16, dove ho sbagliato e ne ho pagato il prezzo, l'asfalto esterno era come il ghiaccio".

DISASTRO HOCKENHEIM Nonostante la diminuzione delle temperature, su pista asciutta la Mercedes non sembrava affatto competitiva, tanto che Bottas non riusciva a superare Stroll e Hamilton faticava in fondo al gruppo. Interpellato sul perché di questa situazione, il britannico ha spiegato di non sapere il motivo, prima di elogiare la gara di Vettel: "[Andavamo piano] perché la macchina era danneggiata o c'era qualcosa che non andava con le gomme, però oggi ho faticato tantissimo una volta che si è asciugata, quindi non so come mai. Non mi sono sentito meglio fisicamente, è stato un disastro questo weekend, sono contento che si sia concluso, ma cercherò di essere al 100% la prossima settimana. Sono felice per Sebastian, che da ultimo è passato secondo, e per la Toro Rosso sul podio".

 


TAGS: mercedes f1 Hamilton GP germania bottas f1 2019 W10 GermanGP 2019