Autore:
Simone Valtieri

VITTORIA VICINA Dopo le ultime convincenti prestazioni  - non scende dal podio da quattro GP - non si può escludere Charles Leclerc dal novero dei favoriti del Gran Premio della Germania, che domenica si svolgerà a Hockenheim per la 34° volta nella storia. Il giovane monegasco ha sfiorato la vittoria già in due occasioni quest'anno, in Bahrain e in Austria, dimostrando di essere ormai un top driver. Sulla pista tedesca però dovrà essere assistito da una Ferrari più competitiva di quella vista in Gran Bretagna due settimane fa, oppure rischierà di dover lottare esclusivamente per il terzo gradino del podio.

CAMBIO DI PASSO E il terzo gradino è stato quello conquistato proprio a Silverstone dopo una lotta furibonda, ma corretta, con il suo coetaneo della Red Bull, Max Verstappen. Questa affermazione, così come il secondo posto di Spielberg e gli altri tre podi stagionali (terzo in Bahrain, Montreal e Le Castellet) sono arrivate grazie all'ottimo feeling raggiunto da Leclerc con la sua vettura. "Penso che prima della Francia fossi impegnato ad adattare il mio stile di guida alla vettura, da lì in poi invece abbiamo cambiato approccio cercando di adattare di più l'auto al mio stile, e ho potuto guidare un po' più naturalmente."

INTIMIDITO "Arrivare in un team così grande come la Ferrari, solo al primo anno di Formula 1, mi ha un po' intimidito." - ha proseguito il monegasco - "Non potevo arrivare e dire subito: okay voglio questo, questo e questo. Non era il modo con cui volevo iniziare questa esperienza. Per cui ho provato innanzitutto ad adeguarmi alla macchina, a un certo punto sono riuscito anche a fare buone cose, ma poi ho sentito che saremmo arrivati più lontani percorrendo un'altra strada, e cercando di sistemare l'auto più verso le mie esigenze."

VETTEL TORNERÀ Al momento Leclerc si trova a soli 3 punti di distacco in classifica dal suo compagno di team, in seconda posizione, ma ci ha tenuto a spendere delle ottime parole anche per il suo compagno di team Vettel: "Penso che alla fine anche Seb abbia fatto delle ottime gare, forse non è stato così fortunato nelle ultime domeniche, ma sono abbastanza sicuro che presto tornerà in vetta, è solo una questione di tempo."


TAGS: ferrari formula 1 f1 gp germania Charles Leclerc leclerc f1 2019 GP Germania 2019 GermanGP 2019