Autore:
Salvo Sardina

CHI SI RIVEDE? Lo abbiamo già detto in mille salse: è passato un anno esatto dal momento in cui, per la Ferrari e per Sebastian Vettel, il tempo ha inizato a volgere verso il brutto. Il tedesco, che probabilmente sente la necessità di scrollarsi di dosso la spirale negativa inaugurata 12 mesi fa quando terminò la sua corsa contro le barriere in curva-13 (regalando la vittoria al rivale Lewis Hamilton), ha però iniziato il weekend del Gp di casa con il piede giusto. Stampando il miglior crono in 1:14.013, rifilando circa due decimi e mezzo al compagno di squadra Charles Leclerc.

MERCEDES... NELLA MEDIA Le "bianche" Mercedes - vista la nuova colorazione che celebra i 125 anni di motorsport della casa di Stoccarda - non hanno dominato nel torrido caldo di Hockenheim: Lewis Hamilton è infatti terzo, con Valtteri Bottas invece quinto alle spalle di Max Verstappen. Attenzione però: le due monoposto di Stoccarda hanno usato le gomme medie nella seconda parte della sessione, registrando dunque dei tempi decisamente interessanti considerando i circa cinque decimi in meno che dovrebbero essere garantiti dalle Soft (montate dai ferraristi). Nel pomeriggio, quando tutti i big effettueranno la propria simulazione qualifica con le "rosse" avremo ulteriori elementi per valutare i rapporti di forza in pista.

ROSSO MAGNUSSEN La sessione è filata liscia senza particolari scossoni. Da segnalare però la sospensione causata da Kevin Magnussen: nelle prime fasi di queste PL1, il danese ha parcheggiato la sua VF-19 in prossimità di curva-13, costringendo la Direzione gara a esporre la bandiera rossa. Sempre nella stessa piega, storicamente una delle più complesse del tracciato di Hockenheim, Valtteri Bottas ha sfiorato le barriere a pochi istanti dalla bandiera a scacchi. A differenza di Vettel nel 2018, il finnico è stato però fortunato a non impattare sulle protezioni.

APPUNTAMENTI E CLASSIFICA La seconda sessione di prove libere del weekend del Gran Premio di Germania 2019 sarà raccontata in diretta su MotorBox a partire dalle 14.45 di oggi. Questa è intanto la classifica finale di questa prima sessione di free practice, condotta dalle due Ferrari di Vettel e Leclerc.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:14.013   21
2 Charles Leclerc Ferrari 1:14.268 +0.255s 25
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:14.315 +0.302s 32
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:14.330 +0.317s 28
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:14.660 +0.647s 28
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:14.813 +0.800s 23
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:15.062 +1.049s 30
8 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:15.074 +1.061s 30
9 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:15.191 +1.178s 26
10 Daniel Ricciardo Renault 1:15.567 +1.554s 23
11 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:15.604 +1.591s 24
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:15.616 +1.603s 26
13 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:15.759 +1.746s 27
14 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:15.776 +1.763s 30
15 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:15.777 +1.764s 24
16 Nico Hulkenberg Renault 1:15.823 +1.810s 23
17 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:15.953 +1.940s 26
18 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:16.382 +2.369s 31
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:16.559 +2.546s 27
20 George Russell Williams-Mercedes 1:17.126 +3.113s 23

Gli orari tv del weekend di Hockenheim | Tutte le info e i risultati del GP Germania 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Prove libere 1 del Gran Premio di Germania 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

12.35 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Vi ringraziamo per averci seguito così numerosi e vi diamo appuntamento alle 14.45 per il racconto in diretta, a cura del nostro Simone Valtieri, della seconda sessione di libere a Hockenheim. Ciao e buon pranzo a tutti!

12.33 - Questa la classifica finale delle PL1 del Gp Germania.

12.30 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la prima sessione di prove libere del weekend del Gp di Germania 2019.

12.29 - Momento di grande traffico in attesa della conclusione della sessione. Gli unici fermi ai box sono Bottas, Hulkenberg e Kubica. Proprio Valtteri è uscito di pista in curva-13, in maniera molto simile a quella di Vettel nella passata stagione. Il finnico ha però evitato per pochi centimetri il contatto contro la barriera.

12.26 - Sempre interessanti i confronti alla speed trap. Il più rapido in questa sessione? Daniel Ricciardo, seguito da Leclerc, Norris, Stroll e Perez.

12.23 - Intanto la Mercedes sta già percorrendo con Hamilton (3°) e Bottas (5°) alcuni giri in assetto gara. Anche se, ovviamente, sarà proprio nel pomeriggio che assisteremo alle vere e proprie simulazioni di Gran Premio.

12.20 - Tanta flow-viz per la Williams di Robert Kubica. Un po' come accaduto anche altre volte quest'anno, la monoposto di Grove scende in pista inondata di vernice fluorescente colorata di rosso e giallo.

12.16 - Niente da fare neppure per Seb. Sembra che, con questo gran caldo, le gomme Soft possano garantire solo un giro ad alti livelli.

12.13 - Nel secondo tentativo veloce con le Soft, Leclerc non è riuscito a migliorarsi. Vedremo se Vettel riuscirà a fare meglio del compagno.

12.11 - 1:14.013 per Seb, che rifila due decimi e mezzo a Leclerc a parità di mescole morbide.

12.07 - Leclerc si mette a guidare la sessione in 1:14.268. 47 i millesimi di vantaggio sulla Mercedes di Hamilton, ma con una mescola di vantaggio. In pista adesso anche Sebastian Vettel con le Soft.

12.05 - Gran rischio di traffico per Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton in curva-12. Entrambi sono stati costretti ad alzare il piede a causa di monoposto che procedevano lentamente. Vedremo se ci saranno provvedimenti da parte della Direzione Gara.

12.03 - Torna in pista anche Charles Leclerc, ancora con gomme morbide. Intanto si piazza in terza posizione Carlos Sainz, seguito da Grosjean.

12.00 - Stessa manovra, ma con evidentemente una minor perdita di tempo, per Lewis Hamilton. Il britannico si porta al comando della sessione con gomme Medium: 1:14.315 per il leader del mondiale.

11.58 - Gran rischio per Bottas, che non migliora il proprio miglior tempo dopo essere andato molto largo in uscita di curva-17, quella che immette sul rettilineo dei box.

11.55 - Il primo a fare compagnia a Russell è Lando Norris, seguito anche da Hulkenberg e Bottas. Il finnico leader della sessione torna al lavoro con gomme "gialle" nuove. Intanto i team scherzano sul gran caldo di Hockenheim.

11.53 - Russell continua a essere l'unico pilota attualmente impegnato in pista. Per gli altri un pisolino pre-pranzo?

11.50 - Il callido George ha approfittato del momento di poca attività per piazzare un nuovo miglior giro personale, scavalcando il compagno di squadra Robert Kubica. 1:17.199 per il rookie di casa Williams. Ah, se non sapete il significato di "callido", potete fare come abbiamo appena fatto noi, cercandolo sul dizionario.

11.48 - Adesso sì che tutti i piloti, ad eccezione di George Russell, sono rientrati ai box. Il britannico della Williams è già al lavoro con un nuovo treno di gomme Soft, avendo già restituito a Pirelli il primo set del weekend.

11.45 - Questa la classifica dopo i primi 45 minuti di prove libere 1.

11.42 - La prima parte di sessione, in cui si può utilizzare il primo treno di gomme Pirelli del weekend, è stata evidentemente estesa. Di solito dopo 40 minuti tutti i piloti rientrano ai box per restituire il set iniziale, ma evidentemente qualcosa è cambiato a causa della lunga interruzione causata da Magnussen.

11.39 - Leclerc migliora portandosi a tre decimi dal leader Bottas. Seguono Hamilton (+0.338), Verstappen e Vettel. Il tedesco è staccato di quattro decimi dal compagno di squadra. Primo degli altri è l'ottimo Kvyat.

11.35 - Hamilton intanto si lamenta via radio: "La pista è molto sporca, le gomme non stanno lavorando".

11.34 - 1:14.805 per Bottas, che segna il record nel primo settore e si migliora leggermente. In seconda posizione ci sale Hamilton, che però paga ancora 699 millesimi dal compagno. Leclerc a 1 secondo scarso, Vettel è quinto a 1.3 a parità di gomme Soft.

11.32 - Verstappen migliora portandosi in seconda posizione (con gomme Medium) a 729 millesimi da Bottas. Poi Hamilton, Leclerc e Hulkenberg.

11.30 - Bottas e Hamilton fanno subito la differenza: 1:14.828 per Valtteri, seguito a 7 decimi dal compagno di squadra e leader del mondiale. Verstappen è terzo a 1.2, mentre le due Ferrari non hanno ancora un giro cronometrato.

11.29 - Verstappen si porta subito al comando con gomme Medium in 1:16.100. Finalmente in pista anche le due Mercedes, entrambe con le Soft.

11.26 - Semaforo verde, si riparte dopo lo stop causato da Magnussen. Subito in pista Max Verstappen seguito dalle due McLaren.

11.25 - Si ripartirà tra un minuto. Intanto, prima della bandiera rossa, era arrivata la comunicazione radio di Robert Kubica, che denunciava l'impossibilità di utilizzare il Drs a causa di un problema al sensore che non rilevava il detection point.

11.23 - Kevin è stato riportato ai box e tra poco si dovrebbe ripartire. Una curiosità: il mezzo intervenuto per riportare la Haas in pit-lane è una Porsche e non la "solita" Mercedes utilizzata dalla Fia. Si tratta evidentemente di un mezzo di servizio del circuito.

11.21 - Magnussen si è fermato in carreggiata dopo aver spiegato via radio di avere un problema al motore. Il danese, dopo essere uscito dalla monoposto, è risalito a bordo per essere trainato da una vettura di servizio fino ai box.

11.18 - Bandiera rossa. Kevin Magnussen ha parcheggiato la sua Haas VF-19 a pochi metri da curva-13. Non inizia bene neppure questo weekend per il team statunitense...

11.17 - Tornano in pista Magnussen, Grosjean, Kubica e Russell. Ancora nessun giro per  Hamilton e Bottas.

11.14 - Abbiamo parlato di meteo perché oggi, così come ieri, in Germania le temperature sono torride. Ma attenzione perché già da domani le condizioni sono in peggioramento. E per la gara sembra praticamente certo che su Hockenheim tornerà a scendere la pioggia. Esattamente come un anno fa...

11.11 - Dopo la classica girandola di installation lap, al momento nessuno è impegnato in pista. L'ultimo ad aver lasciato la pista per rintanarsi ai box è stato Lando Norris.

11.08 - Lewis Hamilton è arrivato in questo momento all'interno del box Mercedes. Gomme Soft per le due Ferrari nel primo giro di giornata, Medium per le due Red Bull.

11.05 - Per il momento è Carlos Sainz il leader della classifica in 1:17.939. Segue a oltre tre secondi il solo Pierre Gasly. Come al solito, invece, Hamilton e Bottas non hanno ancora effettuato neppure un giro di installazione.

11.02 - Queste sono invece le scelte delle mescole per tutti e 20 i piloti in griglia. Ricordiamo che Pirelli porta in Germania le mescole "di mezzo" C2, C3 e C4.

11.00 - Semaforo verde, iniziano adesso le prove libere 1 del Gran Premio di Germania 2019. Subito in pista Verstappen, Albon, Norris e Vettel.

10.55 - Abbiamo detto che il tracciato di Hockenheim è caldissimo e questa è la prova. 40 gradi la temperatura dell'asfalto, 32 quella dell'aria. Ma più tardi è previsto che il termometro arrivi a 40 gradi.

10.50 - La grande novità del fine settimana tedesco è la nuova livrea della Mercedes leader di entrambe le classifiche mondiali. Una colorazione bianca all'anteriore per celebrare la ricorrenza dei 125 anni di motorsport della casa di Stoccarda. Sul retrotreno, invece, resta il colore da Freccia d'argento. Qui anche un gallery con le migliori foto scattate ieri in pit-lane.

10.45 - Buongiorno e buon inizio di weekend a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Germania 2019. Tra 15 minuti il semaforo in fondo alla pit-lane sarà verde per sancire il via alla prima ora e mezza di test sul caldissimo tracciato di Hockenheim.


TAGS: formula 1 prove libere hockenheim GP germania f1 2019 Diretta F1 Live F1 F1 in diretta PL1 GermanGP 2019