Anteprima

Smart fortwo ED 2012


Avatar Redazionale , il 17/08/11

10 anni fa - Sulla Smart fortwo ED 2012 crescono potenza e autonomia

Nessuna rivoluzione per la Smart fortwo ED 2012 ma tanti affinamenti che ne fanno una macchina più prestante e versatile. Grazie al nuovo motore elettrico, in particolare, crescono potenza e autonomia. Sarà a Francoforte, assieme a una nuova bicicletta a pedalata assistita.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

EVOLUZIONE DELLA SPECIE Se c’è una cosa che permette di guardare con un certo ottimismo al futuro delle macchine elettriche è l’enorme margine di sviluppo che ha la tecnologia usata queste macchine. Batterie e motori fanno passi avanti quasi quotidianamente e non sembra più fantascienza il fatto di poter avere un domani mezzi elettrici capaci di prestazioni e di autonomie capaci di soddisfare la stragrande maggioranza degli automobilisti.

ELECTRIC DRIVE 3.0 Una prova tangibile viene dalla Smart fortwo ED 2012, terza generazione della variante elettrica della tascabile citycar biposto che sarà esposta al Salone di Francoforte e che sarà poi venduta a partire dalla primavera del 2012. A muoverla c’è infatti un nuovo motore firmato EM-motive, nome dietro il quale si nasconde una joint venture con Bosch, che assicura prestazioni molto più vivaci rispetto a quelle della ElectricDrive attuale. La potenza massima sale da 35 a 55 kW (circa 75 cv, in altre parole), con una coppia massima di 130 Nm.

VEDI ANCHE



NUMERI VINCENTI In moneta sonante significa che la Smart fortwo ED 2012 scatta da 0 a 60 km/h in soli 5 secondi (la progenitrice ne impiegava 6,5) e in meno di 13” raggiunge i 100, che prima rappresentavano la velocità massima, salita invece a oltre 120 km/h. Anche la batteria agli ioni di litio, fornita dalla Deutsche Accumotive, è nuova e ha una capacità di 17,6 kWh. Con una carica completa si possono percorrere 140 km, una ventina più di prima.

MAQUILLAGE Siccome anche l’occhio vuole la sua parte, la Smart fortwo ED 2012 si rinnova un po’ anche nel look. La mascherina ha ora un’aria più importante e ai suoi lati spuntano nuovi fari con luci di posizione a Led. Le modanature sottoporta sono più carnose e piccole modifiche di dettaglio si notano anche sul lato B. Inedita è poi anche la punta di verde che riveste la cellula tridion e molti particolari, caratterizzando come tradizione la smartina elettrica. La Smart fortwo ED 2012 sarà proposta in variante coupé, con tetto panoramico in cristallo o cabriolet, con di serie il climatizzatore automatico (programmabile a distanza per preclimatizzare l’abitacolo mentre la macchina è ancora in carica) e i cerchi in lega e a richiesta, tra le altre cose, il navigatore. Tra i gadget high tech si segnala anche una speciale app per iPhone capace di dialogare con la macchina e di offrire supporto nella gestione dell’autonomia, oltre che di individuare le eventuali colonnine di ricarica presenti sul territorio.

DUE RUOTE A fare da damigella alla Smart fortwo ED 2012 al Salone di Francoforte ci sarà anche la Smart ebike, una biciletta elettrica a pedalata assistita, che arriverà sul mercato a sua volta nel 2012. Offerta a un prezzo inferiore ai 2.900 euro, ha un’autonomia che può raggiungere i 100 km, grazie al recupero dell’energia in fase di decelerazione. La sua batteria agli ioni di litio può essere facilmente rimossa e ricaricata collegandosi a una presa domestica.


Pubblicato da Paolo Sardi, 17/08/2011
Gallery
Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato
Logo MotorBox