Anteprima

Peugeot HX1


Avatar Redazionale , il 29/08/11

10 anni fa - Lunga, larga e bassa, la Peugeot HX1 gioca all'ammiraglia sportiva

Sotto il segno del Leone ultimamente nascono tante concept. L’ultima è la Peugeot HX1, esercizio di stile che potrebbe alla fine essere meno campato in aria di quel che sembra…

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

AVANTI LA PROSSIMA La Peugeot si è dimostrata negli ultimi tempi una tra le Case più prolifiche nella realizzazione di concept car. Basti ricordare le varie BB1, SR1 e HR1 per capire quanto in Francia stiano sperimentando nuove forme e studiando nuovi approcci al mercato. La lista è ora destinata ad allungarsi con una nuova proposta, che attirerà molti sguardi in occasione del Salone di Francoforte: la Peugeot HX1.

SUI GENERIS Lunga quasi 5 metri, larga poco meno di due e con un’altezza di soli 137 cm, la Peugeot HX1 svolge il tema dell’ammiraglia in modo molto originale. La sua carrozzeria a due volumi pare stretchata e fa un po’ da manifesto programmatico dello stile del Leone, portando sotto i riflettori diverse soluzioni che troveranno poi spazio su modelli di serie prossimi venturi.

PIAZZA D'ARMI Tra le idee industrializzabili a breve non ci sono però certo le porte che si sollevano in obliquo e prive di montanti centrali, che danno accesso a un abitacolo grande come una piazza d’armi. L’interno della Peugeot HX1 può accogliere fino a sei passeggeri, con la fila centrale a scomparsa e pronta a lasciare un mare di spazio alle gambe di siede in coda. Come è normale che sia in una show car che si rispetti, gli effetti speciali non mancano, a partire da finiture curatissime per arrivare a una macchina da caffè tra le dotazioni di bordo.

ACCOPPIATA VINCENTE Sotto la pelle, la Peugeot HX1 nasconde uno schema ibrido sul genere HYbrid4. Il turbodiesel 2.2 HDi da 204 cv della 508 GT fa muovere le ruote anteriori e un motore elettrico è piazzato invece sull’asse posteriore (ed è dotato di batterie ricaricabili anche con sistema plug in). L'accoppiata sviluppa una potenza totale di 299 cv ma la macchina può muoversi anche solo in modalità elettrica, con un’autonomia nell’ordine dei 30 km, complice un’aerodinamica senza un pelo fuori posto, con spoiler posteriore ed alette mobili tra le razze dei cerchi da 21”. Queste soluzioni permettono anche alla Casa di dichiarare per la Peugeot HX1 un consumo medio di soli 3,2 litri per i canonici 100 km ed emissioni di CO2 pari a 83 g/km.

SI POTREBBE ANCHE FARE Se la meccanica sembra un’evoluzione naturale di quella già nel listino 3008 e per lei si può pronosticare nel medio periodo un’entrata in produzione, resta invece da capire quale futuro possa avere la Peugeot HX1. Le sue forme estreme sembrano tenerla lontano dalla catena di montaggio. Tuttavia i francesi non sono nuovi a iniziative “strane” in tema di grandi berline (più i concorrenti che non la Peugeot stessa, a dire il vero) e, ora che il mercato cinese apre nuove prospettive nella fascia più alta, una nuova ammiraglia con taglio sportivo potrebbe anche arrivare davvero.


Pubblicato da Paolo Sardi, 29/08/2011
Gallery
Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato
Logo MotorBox