Anteprima

Mercedes Classe B 2012: le foto ufficiali in HD


Avatar di Luca Cereda , il 25/08/11

10 anni fa - C'è la firma anche del "tricolore" del centro-stile di Como

Dopo gli interni ecco la prima immagine della nuova Mercedes Classe B 2012. In attesa del debutto a Francoforte.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ASPETTANDO FRANCOFORTE… Dopo aver anticipato qualcosa sugli interni Mercedes mostra ora in dettaglio la nuova Classe B, con nuove immagini ufficiali in attesa di vederla da vero al Salone di Francoforte. La nuova generazione della piccola monovolume promette maggiore spaziosità e comfort da Mercedes di segmento superiore; ma, soprattutto, un’attenzione e una cura dello stile sia per la carrozzeria, sia per gli interni. La nuova Classe B misura infatti 4,359 metri di lunghezza (+8cm rispetto alla precedente), 1,786 di larghezza, 1,557 (-4cm) di altezza. E dopo il debutto a Francoforte arriverà dai concessionari europei in novembre.

POST STRETCHING Dalle foto la nuova Mercedes Classe B appare tutto sommato fedele allo schema della precedente, ma con qualche differenza. La più evidente riguarda il muso, che sembra svilupparsi in maniera più indipendente rispetto al corpo della vettura. Una Classe B più lunga rispetto al passato, e più bassa, mentre rimane invariata la larghezza.

IN RIVA AL LAGO Quanto agli interni, sarà un caso ma stavolta c’è lo zampino del made in Italy. L’architettura dell’abitacolo, come molte delle soluzioni “d’arredo” della Mercedes Classe B 2012, nascono infatti da idee del nuovo centro-stile Mercedes (l’Advanced Design Center) con sede a Como, struttura nella quale lavorano, tra gli altri, diversi stilisti italiani. Da lì deriva, ad esempio, la scelta del “monitor sospeso”, che è poi il fulcro dell’abitacolo, piazzato al centro della plancia: al posto della solita soluzione integrata, Mercedes propone uno schermo – disponibile in due differenti dimensioni – ancorato alla plancia come i televisori ultrapiatti che si montano a parete.

VEDI ANCHE



CRUSCOTTO A TURBINE Altro elemento fortemente iconico sono le bocchette d’aerazione dal disegno che richiama alla turbina di un aereo; sulla plancia tutta scura, dalla superficie opaca e anti-sporco, ce ne sono cinque in totale, di cui tre piazzate al centro.  Il volante è invece quello a tre razze della CLS, caratterizzato dalla staffa cromata nel raggio centrale. Scalando i vari gradi di allestimento o attingendo qua e là dai pacchetti di personalizzazione, la plancia può guadagnare, poi, un rivestimento in eco-pelle con cuciture a contrasto, inserti in legno naturale opaco o in frassino nero lucido e diverse varianti di illuminazione interna.

SPAZIO Mercedes Classe B 2012 un salto di qualità è atteso anche dal punto di vista dell’abitabilità, se è vero che col salto generazionale tutta l’architettura interna è stata rivista. Secondo quanto comunicato da Mercedes, lo spazio per le ginocchia nella seduta posteriore è aumentato di quasi 9 cm (87 mm, per l’esattezza), e pure i bagagli dovrebbero godere di maggiore agio grazie al sedile posteriore frazionabile 60:40; disponibile a richiesta c’è anche il sistema “Easy Vario Plus” che permette la regolazione longitudinale separata del sedile posteriore fino a un massimo di 14 cm. A fare spazio ci pensa anche il freno a mano, con la vecchia leva che si toglie di mezzo: tutte le versioni avranno infatti, di serie, il freno di stazionamento elettronico.  NUOVO BENZINA Sul fronte benzina, la nuova Mercedes Classe B proporrà due varianti di un quattro cilindri 1.6 che avrà la peculiarità di poter essere montato sia in posizione trasversale, sia longitudinale, e godrà di alcune tecnologie già introdotte da Mercedes su motori di cilindrata superiore. La sua versione meno potente, quella da 122 cv, sarà proposta sulla B 180, mentre quella più nerboruta – da 156 cv – equipaggerà la B 200. Successivamente è prevista anche l’introduzione di un duemila.

NUOVO DIESEL Al pari del 1.6 benzina, nuovo è anche il 1.8 che completerà l’offerta delle motorizzazioni lato diesel, declinato in due differenti livelli di potenza: da 109 cavalli e 250 Nm di coppia, per la B 180 CDI, e da 136 cv e 300 Nm di coppia, destinato alla B 200 CDI. Due sono pure le opzioni disponibili per la trasmissione: la scelta è fra il cambio /G-DCT a doppia frizione, che va a sostituire il vecchio CVT e propone tre programmi di guida (Economy, Sport e Manual), oppure il cambio manuale a sei marce di nuova generazione.

HIGH TECH Tutte queste new entry saranno accompagnate anche da rivisitazioni tecniche all’assetto e alle sospensioni, oltre a un upgrade dello sterzo, votate soprattutto a rendere la Calsse B un filo più sportiva nella guida. Allo stesso modo Mercedes non intende lesinare sull’equipaggiamento di sicurezza e, oltre ad una lista fitta di tecnologie optional (comprendenti fari adattivi, Lane keeping Assist, Speed Limit Assist e Active Park Assist), dovrebbe offrire di serie il Collision Warning System (basato su un radar che, riconoscendo il pericolo d’impatto, attiva una frenata più energica). Conferme e altre news sono attese prima debutto della nuova Mercedes Classe B, previsto al prossimo Salone di Francoforte dal 13 al 25 settembre. 


Pubblicato da Luca cereda, 25/08/2011
Gallery
Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato
Logo MotorBox