Anteprima

Lexus GS 2012: le prime foto ufficiali


Avatar Redazionale , il 19/08/11

10 anni fa - Ora ha un'aria più grintosa e sportiva

La Lexus GS 2012 rilancia la sfida all'oligopolio tedesco nel segmento E puntando su un'immagine sportiva e sulla ricchezza delle dotazioni di sempre. Su strada arriverà nei primi mesi del 2012

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PORTABANDIERA Dopo una prima apparizione nella penombra, la Lexus GS 2012 si svela finalmente mostrandosi a tutto tondo e confermandosi l’erede della concept LF-Gh. La nuova berlina va dunque a sfidare a viso aperto le solite note tedesche che dominano il segmento forte di un look grintoso e moderno, lontano anni luce da quello compassato del modello attuale. E questo frontale, è bene chiarirlo subito, farà da ritornello anche in tutte le altre Lexus prossime venture.

A ME GLI OCCHI Se il muso con la doppia presa d’aria e la mascherina che si stringe nella parte alta, come se fosse schiacciata dai fari, è il biglietto da visita della Lexus GS 2012, il resto dei lamierati ha comunque un bel potere ipnotico. La coda, in particolare, si staglia in modo più netto che in passato dal volume centrale e acquista un’aria a sua volta grintosa, grazie al motivo che corre sopra la targa e alla forma allungata delle luci.

VEDI ANCHE

BEN PIANTATA A dare un’aria massiccia alla Lexus GS 2012, che è lunga 485 cm, provvedono poi le nuove proporzioni della carrozzeria, che vede la larghezza crescere assieme alle carreggiate (40 mm all'anteriore, 50 al posteriore). A beneficiare dello stretching non è solo la presenza scenica ma, con ogni probabilità, anche il comportamento stradale, su cui si dice che i tecnici abbiano lavorato molto. Le sospensioni anteriori hanno un raffinato schema a quadrilatero, mentre quelle posteriori restano fedeli al multilink, comunque rivisto e sviluppato.

NEW ENTRY? Quanto alla gamma Lexus GS 2012, i due pilastri sono le versioni GS 350, con un nuovo motore 3.5 V6 a iniezione diretta di benzina da 308 cv, e la ibrida GS450h, tradizionalmente la best-seller di famiglia, che in alcuni Paesi monopolizzerà il listino. Per questa nuova generazione è però legittimo aspettarsi anche altre alternative e in rete non manca chi prevede una versione più piccola, sempre a benzina, così come una variante turbodiesel, la cui assenza da sempre è la vera palla al piede della GS sul mercato europeo.

DI TUTTO, DI PIU’ In attesa di maggiori informazioni in tal senso, si può già dire che, quando arriverà sul mercato, nei primi mesi del 2012, la Lexus GS 2012 punterà sicuramente sulla ricchezza delle dotazioni per fare breccia nel cuore dei clienti. Tra gli equipaggiamenti di serie e quelli a richiesta ci sarà veramente di tutto, dai sistemi di sicurezza di ultima generazione a stereo di grande qualità (con la chicca di un impianto firmato Mark Levinson con 17 altoparlanti), passando per una climatizzazione efficientissima, come tradizione della Casa.


Pubblicato da Paolo Sardi, 19/08/2011
Gallery
Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato
Logo MotorBox