GUEY MEXICO! Non si sono ancora del tutto spenti gli echi del GP del Giappone ma la Formula 1 è già proiettata verso il Gran Premio del Messico, quart'ultimo appuntamento iridato del Mondiale 2019. La Pirelli ha comunicato oggi le mescole scelte dai team, pilota per pilota, per affrontare l'ostico circuito dell'Hermanos Rodriguez. E se le scelte di Ferrari e Mercedes sono del tutto simili per il weekend centro-americano, quelle della Red Bull puntano forte sulle gomme più morbide. Vediamo nel dettaglio.

POCHE SOFT L'asso Mercedes, Lewis Hamilton, e la scottante coppia Ferrari, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, porteranno tutti un solo treno di Hard, ben cinque compound a mescola media e appena sette gomme Soft. Una scelta sposata anche da Pierre Gasly con la Toro Rosso. Di poco differente l'opzione preferita da Valtteri Bottas (Mercedes) e Daniil Kvyat (Toro Rosso), che rispetto ai compagni di team portano una Hard in più e una Medium in meno.

TANTE SOFT Chi punta invece sulla gomma più morbida sono ben quattro team: Red Bull, Renault, Haas e Williams, che ne portano 9 treni con Verstappen, Albon, Hulkenberg, Magnussen che vi sposano 3 Medium e una Hard, mentre Ricciardo e Kubica optano per una Hard in più. Una via di mezzo la scelta dei piloti della SportPesa Racing Point e della McLaren, con 2 Hard, 3 Medium e 8 Soft, scelta imitata anche da Kimi Raikkonen con l'Alfa Romeo Racing, mentre unica è la combinazione di Antonio Giovinazzi: una Hard, 4 Medium e 8 Soft.


TAGS: ferrari mercedes pirelli formula 1 red bull vettel f1 Hamilton GP messico verstappen leclerc f1 2019 MexicoGP 2019 GP Messico 2019