Autore:
Luca Cereda

IN COPPIA Non solo berlina, ma anche wagon. Alla world première per pochi intimi della Ford Mondeo 2013 tenutasi ieri allo Ziggo Dome di Amsterdam, la Casa dell’Ovale Blu ha tolto il velo per la prima volta anche alla Mondeo familiare, della quale ci giungono le prime immagini ma nessuna informazione saliente a riguardo (misure, volume di carico, ecc.). Bocche chiuse fino a Parigi, dunque. Intanto, vediamo come cambia fuori.

DEJA’ VU Al di là della griglia “wannabe Aston”, già vista sulla berlina e sulla Fiesta 2013, e le new-entry introdotte dalla nuova Mondeo berlina (vedi correlate), la Ford Mondeo 2013 wagon sfoggia una linea della spalla ancor più marcata rispetto al precedente modello, con una nervatura che attraversa tutta la fiancata intercettando le maniglie delle porte. Sul portellone, invece, poco coraggio di osare: il retro appare infatti molto simile a quello della Mondeo uscente, con qualche lieve ritocco alla sagomatura delle luci di coda, al paraurti, e alle pieghe della lamiera intorno al porta-targa.

WAGON 1.0? Sul fronte motori, anche per la Ford Mondeo 2013 wagon c’è da attendersi il debutto della variante ibrida, così come è probabile che venga esteso alla giardinetta il tre-cilindri 1.0 EcoBoost da 125 cavalli. Di sicuro la nuova Mondeo wagon potrà contare sui plus tecnologici già annunciati per la berlina; in arrivo, nell’abitacolo, uno schermo touchscreen da 8’’ per gestire il sistema SYNC e l’hotspot WiFi.       


TAGS: ford mondeo wagon 2013 Tutte le novità del Salone di Parigi 2012