Autore:
Salvo Sardina e Simone Valtieri

SEMPRE MERCEDES Dopo Valtteri Bottas, è il turno di Nikita Mazepin. Oggi c'era il giovane pilota russo (impegnato normalmente in Formula 2) a guidare la super Mercedes W10 che sta dominando la stagione. E cambiando l'ordine dei piloti la Freccia d'argento rimane comunque la macchina da battere. Mazepin ha infatti centrato il miglior tempo in 1:15.775, confermandosi come l'unico oltre a Bottas a essere mai sceso sotto il muro dell'1:16 a Barcellona.

SORPRESA ALBON Alle spalle della Mercedes non c'è una monoposto di alta classifica ma la Toro Rosso di Alexander Albon, staccata però di circa un secondo e mezzo. Forse una prova del fatto che la Ferrari ha svolto un lavoro un po' diverso, volto a completare molti giri con gomme C2 e C3 con l'italiano Antonio Fuoco - l'obiettivo numero 1 era comprendere al meglio i limiti della SF90 per provare a porvi un rimedio in tempi rapidi - mentre Charles Leclerc era a disposizione della Pirelli per lo sviluppo delle gomme 2020. Alla fine, montate le C4, comunque il giovane pilota calabrese è riuscito a issarsi in terza posizione, ma a un secondo e mezzo dal leader.

TANTE INTERRUZIONI A differenza di ieri, ben cinque sono state le bandiere rosse della giornata. A causarle sono stati Ticktum, Latifi e Mazepin (finito nella ghiaia dopo un errore di guida in curva-12) al mattino, e Sette Camara e Albon al pomeriggio. Proprio l'ultima interruzione, avvenuta a pochi minuti alla bandiera a scacchi, ha messo fine con leggero anticipo alla sessione. Le monoposto torneranno in pista a Monte Carlo nel weekend del prossimo 26 maggio. L'appuntamento in diretta con MotorBox è fissato per giovedì (e non venerdì) 23, quando vi racconteremo le prime prove libere del Gp nel Principato direttamente dalla sala stampa del circuito più famoso al mondo.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri Gomme
1 Nikita Mazepin Mercedes 1:15.775   128 C5
2 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:17.079 +1.304 109 C4
3 Antonio Fuoco Ferrari 1:17.284 +1.509 120 C4
4 Charles Leclerc Ferrari 1:17.349 +1.574 127 TEST
5 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:17.393 +1.618 110 C5
6 Jack Aitken Renault 1:17.621 +1.846 75 C4
7 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101 +2.326 106 C3
8 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:18.212 +2.437 83 C5
9 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.915 +3.140 88 C5
10 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:19.458 +3.683 79 C3
11 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 +4.937 52 C3
12 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.745 +4.970 119 TEST
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault 1:21.565 +5.790 19 C2

Day-2 Test F1 Barcellona terminati, rivivili con la nostra cronaca minuto per minuto.

18.05 - Bandiera a scacchi anche per noi di MotorBox. La Formula 1 tornerà in diretta a giovedì 23 per le prove libere del Gran Premio di Monte Carlo. Nel frattempo, però, restate con noi per tutte le news e gli approfondimenti sul mondo del motorsport. Ciao e grazie per averci seguito.

18.03 - Ecco la classifica finale di questa seconda e ultima giornata di in-season test.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Nikita Mazepin Mercedes 1:15.775   128
2 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:17.079 +1.304 109
3 Antonio Fuoco Ferrari 1:17.284 +1.509 120
4 Charles Leclerc Ferrari 1:17.349 +1.574 127
5 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:17.393 +1.618 110
6 Jack Aitken Renault 1:17.621 +1.846 75
7 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101 +2.326 106
8 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:18.212 +2.437 83
9 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.915 +3.140 88
10 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:19.458 +3.683 79
11 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 +4.937 52
12 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.745 +4.970 119
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault 1:21.565 +5.790 19

18.00 - Non c'è più tempo per ripartire, è finita qui. La bandiera a scacchi sventola sul rettilineo principale del Circuit de Catalunya, che quest'anno ha ospitato la F1 per ben 16 giornate. E non è detto che il circus tornerà nel 2020.

17.55 - La sessione potrebbe essere conclusa con qualche minuto d'anticipo: bandiera rossa causata dallo stop di Alexander Albon in curva-10.

17.50 - Lavoro quasi finito anche per Kimi Raikkonen. Che dunque può anche permettersi di maltrattare la sua Alfa Romeo C38...

17.45 - Adesso è Alexander Albon a mettersi in seconda piazza grazie al tempo di 1:17.079. Mancano 15 minuti al definitivo sipario dei test in-season 2019.

17.40 - Pneumatici C4 per Antonio Fuoco, che però si porta in seconda posizione con il tempo di 1:17.284. Evidente però come Ferrari e Mercedes stiano seguendo programmi di lavoro decisamente diversi.

17.35 - Intanto Mazepin continua a segnare giri veloci su giri veloci. 1:15.715 per il russo, che adesso ha montato le C5. Un tempo mica male, considerando che ieri Bottas a parità di condizioni ha girato circa 2 decimi più rapido.

17.30 - Miglioramento ulteriore per Mazepin, sempre però con gomme C4: 1:16.446 per il russo di casa Mercedes.

17.25 - Finiti i compiti per casa, poi si va fuori a giocare. Lo sa bene anche Jack Aitken...

17.20 - Dall'altra parte dell'Oceano sono invece iniziate le prove libere 2 della Indy500...

17.15 - Intanto Jack Aitken, tra un run e l'altro, fa i suoi esercizi di algebra.

17.10 - No, non è stato sicuramente un pomeriggio molto fortunato per Sergio Sette Camara, fermo dopo soli 19 giri. La McLaren ha annunciato che i suoi test finiscono con qualche minuto d'anticipo rispetto alla bandiera a scacchi.

17.05 - Altro miglioramento per Nikita Mazepin, che era da poco tornato in pista con pneumatici C4 prima di fermare i cronometri sull'1:16.590. Dunque è confermato che il programma di lavoro del russo si concluderà con svariati giri in assetto qualifica con le gomme morbide.

17.00 - Finisce anche la settima ora di test in questo Day-2. Ecco la tabella a 60 minuti dalla fine.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Nikita Mazepin Mercedes 1:16.894   106
2 Charles Leclerc Ferrari 1:17.349 +0.455 127
3 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:17.393 +0.499 88
4 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:17.847 +0.953 86
5 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101 +1.207 88
6 Jack Aitken Renault 1:18.113 +1.219 65
7 Antonio Fuoco Ferrari 1:18.182 +1.288 103
8 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:18.212 +1.318 66
9 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.915 +2.021 59
10 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 +3.818 52
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.745 +3.851 108
12 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:20.883 +3.989 59
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault 1:21.565 +4.671 19

16.55 - Miglioramento anche per Albon, che si mette a un secondino scarso dal leader, portandosi in quarta posizione.

16.50 - Sembra proprio che Mazepin stia seguendo un programma abbastanza simile a quello di Bottas ieri. Il russo adesso è passato al comando con gomme C3, grazie al crono di 1:16.894. Vedremo se il giovane vicecampione della Gp3 monterà anche le C5 a fine giornata.

16.45 - Raikkonen si avvicina al suo successore Charles Leclerc: 1:17.393 per il pilota Alfa Romeo, adesso a 44 millesimi dal monegasco.

16.40 - Comunque sì, Lando Norris è rimasto lì in pit-lane tutto il giorno. Senza muoversi neppure un attimo.

16.35 - Quello di Sette Camara evidentemente non è stato un problema molto grave, visto che il brasiliano è subito tornato in pista. Migliora adesso Nikita Mazepin, che porta così la sua Mercedes W10 in terza posizione con il crono di 1:17.814.

16.30 - Prima della bandiera rossa, anche la Red Bull era tornata in pista con Dan Ticktum. Vedremo se l'inglesino riuscirà a scalare la classifica dopo il problema tecnico che gli ha fatto perdere gran parte della giornata.

16.25 - Tornano a sventolare le bandiere verdi. Mancano poco più di 90 minuti alla fine della sessione.

16.20 - Sette Camara ha parcheggiato la sua McLaren MCL34 in curva-10. Il brasiliano ha realizzato 19 passaggi, di cui anche uno cronometrato che però non gli ha consentito di schiodarsi dal fondo della classifica.

16.15 - Bandiera rossa, e si tratta della quarta interruzione del giorno. Stavolta il "colpevole" è Sergio Sette Camara.

16.10 - Continua il lavoro di Nicholas Latifi. Nei giorni scorsi si era anche vociferato che il canadese potesse prendere il sedile di Robert Kubica anche nei weekend di gara, ma per il momento il polacco è confermato al volante della (disastrosa) FW42.

16.05 - Ecco la classifica a poco meno di due ore dal termine:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:17.349   115
2 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:17.715 +0.366 80
3 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101 +0.752 70
4 Antonio Fuoco Ferrari 1:18.182 +0.833 89
5 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:18.263 +0.914 77
6 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.915 +1.566 51
7 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:19.107 +1.758 58
8 Nikita Mazepin Mercedes 1:19.146 +1.797 94
9 Jack Aitken Renault 1:20.445 +3.096 54
10 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 +3.363 52
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.745 +3.396 89
12 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:20.883 +3.534 45
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault Senza tempo   10

16.00 - Intanto Charles Leclerc è il primo a sfondare quota 100 giri. Il prossimo, in questo eterno marcamento a uomo tra Ferrari e Mercedes, potrebbe essere il russo Nikita Mazepin, per il momento a quota 94.

15.55 - Già dieci giri all'attivo per Sette Camara, ma ancora nessun rilevamento cronometrico.

15.50 - Anche Kimi abbassa il proprio best precedente, avvicinandosi al crono di Leclerc. 1:17.715 per il pilota Alfa Romeo, che adesso si porta al secondo posto, a 366 millesimi dal leader.

15.45 - Altro miglioramento per Nick Yelloly, che adesso sale al settimo posto con il tempo di 1:19.107.

15.40 - Voglia di gare? Tutte le info sul Gp di Francia MotoGP, di scena a Le Mans nel prossimo fine settimana.

15.35 - Ecco una bella foto di Alexander Albon: un po' sottotraccia per tutta la mattinata, il thailandese è riuscito a inserirsi in top-3 poco prima della bandiera a scacchi delle prime 4 ore.

15.30 - Notizia di contorno: ad allietare il Gp di Singapore ci sarà la rapper Cardi B.

15.25 - Ma facciamo un altro passo indietro a quanto si è visto (e detto) nel corso del Gp di Spagna di domenica scorsa. Hamilton e la Ferrari sono davvero due rette parallele destinate a non incontrarsi mai? Le ultime indiscrezioni di mercato piloti sul futuro del campione del mondo in carica.

15.20 - Dando uno sguardo alla classifica dei piloti più impegnati, Charles Leclerc continua a condurre con 92 tornate. Ieri il monegasco aveva chiuso a quota 131, mentre gli stacanovisti erano stati Vettel e Latifi, appaiati a 133.

15.15 - Cinque giri per Sette Camara, che però non ha ancora segnato nessun passaggio cronometrato.

15.10 - Come avete visto, è scomparso lo zero a fianco del nome di Sergio Sette Camara. Il brasiliano della McLaren debutta ufficialmente con monoposto di questa generazione. In precedenza, aveva già guidato una F1 nel 2016 nei rookie test di Silverstone, quando ancora faceva parte del Red Bull Junior Team.

15.05 - La classifica dopo cinque ore di test. Ne mancano ancora tre alla fine:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:17.349   92
2 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101 +0.752 51
3 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:18.121 +0.772 66
4 Antonio Fuoco Ferrari 1:18.182 +0.833 74
5 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:18.263 +0.914 59
6 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.915 +1.566 51
7 Nikita Mazepin Mercedes 1:19.146 +1.797 85
8 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:20.124 +2.775 36
9 Jack Aitken Renault 1:20.684 +3.335 42
10 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 +3.363 52
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.745 +3.847 70
12 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:20.883 +3.534 45
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault Senza tempo   1

15.00 - Miglioramento cronometrico anche per Nick Yelloly, che porta la sua Racing Point in ottava posizione.

14.55 - Anche Kimi Raikkonen migliora, portandosi sull'1:18.121: Iceman si è inserito in terza posizione, tra Magnussen e Fuoco.

14.50 - Il test Ferrari vero e proprio è invece condotto oggi da Antonio Fuoco, qui immortalato nel suo primo ingresso in pista nel pomeriggio. Sul posteriore della SF90 del calabrese, come vedete, lampeggia una luce led verde, che indica come al volante ci sia un pilota sprovvisto di superlicenza Fia.

14.45 - Ricordiamo comunque che Charles Leclerc è impegnato nel test delle gomme Pirelli 2020 e che non è dunque possibile sapere - non lo sanno neppure i tecnici della Ferrari - quali sono le mescole utilizzate.

14.40 - Torna in pista anche Nikita Mazepin. Il russo che oggi debutta sulla Mercedes ha causato la terza bandiera rossa di giornata, finendo nella ghiaia in uscita di curva-12.

14.35 - Charles Leclerc si porta al comando della sessione. 1:17.349 per il monegasco della Ferrari è a soli quattro decimi dalla prestazione segnata ieri nel Day-1.

14.30 - Vi avevamo parlato di Alonso. Ecco un suo giro di pista sul mitico ovale di Indianapolis.

14.25 - Nick Yelloly rientra in pista con gomme C3.

14.20 - A proposito di Magnussen, ecco la pausa pranzo del team Haas.

14.15 - Non ci sono grandi novità in questo momento: Magnussen continua a condurre con Fuoco e Albon subito dietro.

14.10 - In McLaren non ritroveremo Oliver Turvey, ma Sergio Sette Camara. Il ventenne brasiliano guiderà per la prima volta la monoposto di Woking.

14.05 - I primi a scendere in pista nel pomeriggio sono Raikkonen e Yelloly.

14.00 - Semaforo verde, si riparte. Ultime 4 ore di test di questa stagione di Formula 1.

13.55 - Bentornati cari lettori di MotorBox. Siamo tornati in diretta per raccontarvi la sessione pomeridiana del Day-2 di test F1 a Barcellona. Tra cinque minuti le monoposto saranno di nuovo in pista per altre 4 ore di prove.

13.10 - Ci ritroviamo alle 13.55 per riprendere la cronaca, cari lettori di MotorBox. Grazie per l'attenzione e buon pranzo. A tra poco!

13.05 - Ecco la classifica finale di questa mattina del Day-2 di test a Barcellona.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri Gomme
1 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101   46 C3
2 Antonio Fuoco Ferrari 1:18.182 0.081 60 C3
3 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:18.263 0.162 42 C3
4 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:18.578 0.477 47 C3
5 Charles Leclerc Ferrari 1:18.666 0.565 73 TEST
6 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.915 0.814 51 C4
7 Nikita Mazepin Mercedes 1:19.146 1.045 82 C3
8 Jack Aitken Renault 1:20.684 2.583 42 C2
9 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 2.611 52 C3
10 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:20.883 2.782 45 C2
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:21.196 3.095 53 TEST
12 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:21.224 3.123 20 C3
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault Senza tempo   0  

13.00 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la sessione mattutina, ma restano ancora ben 4 ore di attività in pista, dalle 14.00 alle 18.00.

12.59 - C'è giusto il tempo per un bel miglioramento di Alexander Albon, che si installa in terza posizione.

12.57 - Bandiera verde: si riparte, ma solo per tre minuti prima del lunch break.

12.55 - In attesa del verde, intanto facciamo un salto negli Stati Uniti, perché a Indianapolis è iniziata l'avventura di Fernando Alonso in vista della 500 Miglia del prossimo 26 maggio. E le prime prove libere non sono andate così bene... Le ultime dal nostro Simone Valtieri.

12.50 - Ancora bandiera rossa. Mattinata decisamente frammentata: la terza interruzione è causata dalla Mercedes di Nikita Mazepin, fermo in curva-12.

12.45 - Intanto Albon migliora con le C3 e si porta in quinta posizione in 1:18.686.

12.40 - La bandiera rossa è durata pochissimo, visto che Latifi si trovava nelle vicinanze della pit-lane. Semaforo verde, si può ripartire per gli ultimi 20 minuti prima della pausa pranzo.

12.35 - Bandiera rossa! Seconda interruzione di giornata, stavolta causata dalla Williams di Nicholas Latifi, che si è fermato proprio a pochi metri dall'ingresso della pit-lane.

12.30 - Vi regaliamo anche un passaggio in pista di Jack Aitken, giovane terzo pilota Renault. L'inglese si trova al settimo posto con il crono di 1:20.648

12.25 - Torna in pista anche Nick Yelloly a bordo della Racing Point. Il pilota inglese, classe 1990, ieri ha ben figurato chiudendo all'ottavo posto in 1:18.361.

12.20 - Il calabrese migliora ancora (sempre con le C3) e si mette a soli 81 millesimi da Magnussen. Ci sono quattro motorizzati Ferrari nelle prime quattro posizioni.

12.15 - Si riparte, bandiera verde! Subito in pista Antonio Fuoco.

12.10 - In attesa della ripartenza, riepiloghiamo la classifica quando manca poco meno di un'ora alla pausa pranzo.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.101   36
2 Antonio Fuoco Ferrari 1:18.332 +0.231 49
3 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:18.578 +0.477 37
4 Charles Leclerc Ferrari 1:18.666 +0.565 57
5 Nikita Mazepin Mercedes 1:19.146 +1.045 68
6 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:19.432 +1.331 41
7 Jack Aitken Renault 1:20.684 +2.583 42
8 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:20.712 +2.611 37
9 Dan Ticktum Red Bull-Honda 1:20.883 +2.782 45
10 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:21.196 +3.095 37
11 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:21.684 +3.583 35
12 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:22.134 +4.033 11
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault Senza tempo   0

12.05 - Non si tratta di un incidente ma di un problema tecnico. Già ieri anche Pierre Gasly era stato costretto a chiudere in anticipo la sessione pomeridiana per via di un guasto al cambio.

12.03 - Bandiera rossa! Dan Ticktum ha parcheggiato la sua RB15 nella zona di curva-10.

12.00 - Altro miglioramento per Antonio Fuoco, che adesso scavalca Raikkonen e Leclerc e si mette in seconda posizione. 1:18.332 per il ferrarista, che ha completato fin qui 44 giri.

11.55 - Nel frattempo Kevin Magnussen ha abbassato ancora il limite di giornata, ma soltanto per un millesimo. 1:18.101 per il danese.

11.50 - Passiamo agli stacanovisti di giornata. Il pilota più impegnato fino a questo momento è Nikita Mazepin, che ha percorso 62 giri sulla Mercedes. Seguono poi Leclerc e Ticktum.

11.45 - Torniamo brevemente a quanto accaduto domenica a Barcellona. Ecco gli spettacolari on-board nelle concitate fasi della partenza.

11.40 - Oliver Turvey si inserisce in classifica: ottavo tempo per l'inglese della McLaren con gomme C3.

11.35 - Altro miglioramento per Antonio Fuoco: il ferrarista resta al quarto posto, ma si avvicina a Charles Leclerc (impegnato nei test delle Pirelli 2020). 1:19.012 con gomme C3 per il giovane dell'Academy di Maranello.

11.30 - Questo è invece il casco che Nikita Mazepin sta usando in questa sua giornata speciale al volante della Mercedes. Secondo noi è uno dei più belli, voi che ne dite?

11.25 - Intanto una news di contorno: Rich Energy, title sponsor del team Haas, è stata condannata in Gran Bretagna perché il logo utilizzato è troppo simile a quello del brand White Bikes. Questo significa che, in attesa di capire se l’azienda che produce bibite energetiche presenterà appello, probabilmente ci dovrà essere un cambio di logo (anche sulla livrea della Haas, ovviamente). Oggi comunque le vetture del team statunitense presentano ancora i loghi originari.

11.20 - Oltre 30 passaggi all'attivo fino a questo momento ma soltanto adesso Dan Ticktum entra in classifica con un giro cronometrato. 1:21.527 per il giovane inglese di casa Red Bull. 

11.15 - Ancora un miglioramento per Fuoco, che si riprende la quarta posizione in questa improbabile sfida a distanza con Nicholas Latifi: 1:19.438 per il calabrese, in pista con gomme C2.

11.10 - Visto che siamo in una sorta di Magnussen-day, ecco un breve video che vede protagonista il leader di questa sessione, che già domenica aveva ben figurato nel Gp Spagna.

11.05 - Finisce qui la seconda ora di test. Ecco il nostro primo aggiornamento di classifica, con Nicholas Latifi che si è appena rimesso davanti alla Ferrari di Antonio Fuoco.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.102   29
2 Kimi Raikkonen Alfa Romeo-Ferrari 1:18.578 +0.476 17
3 Charles Leclerc Ferrari 1:18.666 +0.564 45
4 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:19.602 +1.500 30
5 Antonio Fuoco Ferrari 1:19.821 +1.719 28
6 Jack Aitken Renault 1:20.684 +2.582 14
7 Nikita Mazepin Mercedes 1:20.769 +2.667 49
8 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:21.196 +3.094 19
9 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:21.706 +3.604 23
10 Nick Yelloly Racing Point-Mercedes 1:22.134 +4.032 11
11 Oliver Turvey McLaren-Renault 1:37.524 +19.422 26
12 Dan Ticktum Red Bull-Honda Senza tempo   26
13 Sergio Sette Camara McLaren-Renault Senza tempo   0

11.00 - Migliora ancora Kevin Magnussen, stavolta però con gomme C3: 1:18.102 per il danese di casa Haas, che adesso rinforza la propria leadership ricacciando Raikkonen a quasi mezzo secondo.

10.55 - Kimi Raikkonen monta le gomme C3 e si mette al secondo posto. Solo 86 millesimi separano il finnico dal leader Kevin Magnussen.

10.50 - Giri solitari per Antonio Fuoco, che ritocca il precedente best personale e si porta sull'1:19.821.

10.45 - Anche Nikita Mazepin inizia a entrare un po' in "clima partita". Il russo ha appena siglato un 1:20.997 che lo porta in settima posizione.

10.40 - Non capita spessissimo di essere al comando della classifica. La Haas festeggia così il miglior crono di Magnussen. Ieri in macchina per la scuderia statunitense c'era invece il terzo pilota Pietro Fittipaldi. Da figlio d'arte in figlio d'arte, verrebbe da dire...

10.35 - Intanto, con gomme C2, Kevin Magnussen abbassa ulteriormente il precedente miglior tempo. 1:18.492 per il danese, che però è a circa tre secondi dalla miglior prestazione siglata ieri da Valtteri Bottas con gli pneumatici più morbidi del lotto Pirelli.

10.30 - Pubblicità: ecco come è andato il Rally Targa Florio per gli uomini di casa Citroen.

10.25 - Che poi, restare appollaiati in corsia box è divertente sì, ma fino a un certo punto. Ecco quindi come cerca di ingannare il tempo Lando Norris...

10.20 - Prove di partenza in fondo alla pit-lane, invece, per la Toro Rosso di Alexander Albon.

10.15 - Lando Norris oggi non gira, ma resta appollaiato in corsia dei box a osservare il lavoro di Oliver Turvey e Sergio Sette Camara. Per il giovane rookie inglese quindi ancora non è il tempo di godersi qualche giorno di vacanza in attesa di tornare al lavoro per Monte Carlo.

10.10 - Ecco intanto anche una primissima immagine di Nikita Mazepin al debutto con la Mercedes. Il giovane pilota russo aveva già guidato la Racing Point/Force India, ma è all'esordio con la monoposto campione del mondo in carica.

10.05 - Lavoro di carattere aerodinamico per la Red Bull, che ha mandato in pista Dan Ticktum con dei vistosissimi "rastrelli" al posteriore.

10.00 - La prima ora di test da Barcellona è già in archivio. Al momento davanti a tutti per numero di giri completati c'è Nikita Mazepin con 18, poi Leclerc a quota 14 e Magnussen a 12. A 11 Fuoco e Latifi, mentre a 10 Albon e Turvey, protagonista del tweet McLaren qui sotto.

9.54 - Cominciano ad abbassarsi un po' i tempi, Leclerc si porta ora a 35 millesimi da Magnussen. Terzo è Kimi Raikkonen, autore pochi istanti fa di un 1'19"738. Antonio Fuoco è per ora quinto in 1'20"711.

9.51 - Anche Charles Leclerc è sceso sotto agli 80 secondi, in 1'19"681.

9.48 - Nel frattempo al primo posto balza Kevin Magnussen con la Haas e il tempo di 1'18"631.

9.45 - Pronto a scendere in pista Kimi Raikkonen con la Alfa Romeo Racing. 

9.41 - Facciamo un ripasso delle cinque mescole portate dalla Pirelli a Barcellona per questi test recuperando il tweet dedicato loro sempre dalla casa italiana. Per differenziarle si è tornati alla stessa colorazione dei test di quest'inverno con tre colori usati e cinque mescole. La C1, la più dura, avrà le scritte Pirelli - P Zero tinte di bianco, ma senza banda laterale, caratterstica della C2. La C3 sarà gialla, la C4 rossa con banda, la C5 rossa senza banda. Le gomme senza alcuna scritta saranno quelle montate sulle auto di Perez e Vettel per i test Pirelli.

9.37 - Già oltre i dieci giri il tester russo della Mercedes, Nikita Mazepin. Come ci ricorda il tweet della Pirelli, i due piloti impegnati con loro quest'oggi, Leclerc e Stroll, non avranno gomme marcate con alcun colore visto che lavoreranno in ottica 2020 assieme ai team di Ferrari e Racing Point. 

9.32 - Arriva ora il primo under 1"20, e a siglardlo è Nikita Mazepin con la Mercedes in 1'19"684.

9.30 - Comincia a scaldarsi la pista catalana, nella prima mezz'ora sono usciti dai box praticamente tutti i piloti tranne Sette Camara e Raikkonen, e in testa c'è ancora Leclerc con 1'22"044 e 9 giri sulla cronotabella. Tempi ancora alti per i cinque che ne hanno segnato uno, ovvero Mazepin, Fuoco, Stroll e Turvey oltre al monegasco.

9.23 - Ieri tra i protagonisti di giornata c'è stato Callum Ilott, il giovane pilota della Ferrari Driver Academy che è finito contro le barriere alla guida dell'Alfa Romeo Racing. Gli uomini della scuderia hanno però rimesso insieme i pezzi e sono pronti a scendere in pista con Kimi Raikkonen.

9.18 - E dopo nemmeno 20 minuti di test un solo pilota è sceso in pista fino a questo momento: Charles Leclerc, che inizia con un paio di giri segnando sui cronometri il primo tempo della giornata: 1'27"282.

9.16 - Ieri il più veloce di tutti è stato Valtteri Bottas con la Mercedes, che ha sfiorato il fresco record del tracciato stabilito sabato con mescole C3, mentre ieri montava gomme ancor più morbide, le C5. Il finlandese ha chiuso in 1'15"511 e rifilato 1"4 secondi a Charles Lecerc, il quale però ha effettuato il suo miglior giro con mescole C2 (quelle che nel weekend erano dipinte di giallo e chiamate gomme Medium). Identici il numero di giri portati a compimenti dai due: 131, ma più di loro sono stati in pista il compagno Sebastian Vettel (133 giri) e il canadese Nicholas Latifi con la Wiliams (anch'esso 133 giri).

9.11 - Per quanto riguarda gli altri team i soli piloti titolari impegnati saranno Kevin Magnussen con la Haas, Kimi Raikkonen con l'Alfa Romeo, Alex Albon con la Toro Rosso e Lance Stroll con la seconda vettura Force India, quella concessa ai test Pirelli. Per il resto avremmo il russo Nikita Mazepin al debutto sulla Mercedes, il britannico Dan Ticktum sulla Red Bull, l'altro britannico Jack Aitken sulla Renault, il brasiliano Sergio Sette Camara e ancora un britannico, Oliver Turvery, sulla McLaren (i due si alterneranno pomeriggio e mattina).

9.05 - Cambiano tanti partecipanti a questi test rispetto alla giornata di ieri, tranne Charles Leclerc che vedremo in pista anche oggi ma nei panni di tester delle nuove gomme Pirelli, quello che aveva fatto ieri Sebastian Vettel, Nick Yelloly sulla Racing Point e Nicholas Latifi sulla Williams. Al volante della rossa ufficiale ci sarà invece il pilota italiano Antonio Fuoco. Ecco i piloti della Ferrari scaldarsi prima del via dando due colpi al pallone.

9.00 - Bandiera verde! Pitlane aperta e cielo completamente sereno sopra al Circuit de Catalunya: si comincia! La temperatura dell'aria è di 14° C, mentre quella della pista di 30° C.

8.55 - Buongiorno a tutti i cari amici di MotorBox, siamo pronti a raccontarvi la seconda giornata di test in-season di Formula 1 sul tracciato del Montmelò di Barcellona. Come ieri, altre 8 ore di diretta testuale che vivremo insieme.


TAGS: formula 1 gp spagna test f1 f1 2019 F1 testing SpanishGP 2019 F1 Barcellona BarcellonaTest 2019 in season test