GP Spagna, Leclerc: "Errore piccolo, conseguenze grosse"
F1 2019

GP Spagna, Leclerc: "Errore piccolo, conseguenze grosse"


Avatar di Salvo Sardina , il 12/05/19

2 anni fa - Charles Leclerc amareggiato dopo le qualifiche del GP di Spagna

Charles Leclerc amareggiato dopo le qualifiche del GP di Spagna, un errore in Q2 gli ha precluso un risultato migliore

Benvenuto nello Speciale SPANISHGP 2019, composto da 34 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SPANISHGP 2019 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DELUSIONE CHARLES La Ferrari avrebbe dovuto ribaltare i rapporti di forza e, invece, è arrivata l'ennesima doccia fredda. Sul tracciato spagnolo di Barcellona, infatti, non soltanto le Rosse si sono confermate alle spalle delle Mercedes, ma il gap sembra addirittura essersi dilatato. Colpa di quel terzo settore stretto e tortuoso, che già dai test precampionato era sembrato il tallone d'Achille della SF90. In più, c'è da considerare la prestazione deludente di Charles Leclerc, addirittura finito in terza fila alle spalle della Red Bull del "solito" Max Verstappen

VEDI ANCHE



PROBLEMA AL FONDO La causa di un sabato così sottotono? Una Ferrari non all'altezza della situazione, certo. Ma anche un piccolo errore nella Q2 che ha causato un danno al fondo della monoposto di Charles, per questo motivo decisamente attardato rispetto al compagno di squadra Sebastian Vettel. "Venerdì - ha spiegato il monegasco dopo la Q3 - non abbiamo avuto una gran bella giornata perché abbiamo fatto molta fatica con il bilanciamento. Anche in qualifica, però, è stato molto difficile. Quello fatto in Q2 non è stato un errore così grave, però il problema è stato che le conseguenze sono state abbastanza negative. Ho voluto spingere di più, ho voluto aggredire maggiormente il cordolo ma non mi aspettavo per niente di rompere qualcosa. Dovremo migliorare in gara, ma sarà molto difficile andare a caccia delle Mercedes".

RISULTATO NEGATIVO Problema al fondo o meno, il dato di fatto è che, almeno nelle qualifiche del Gp di Spagna, il corposo pacchetto di aggiornamenti non ha funzionato come da aspettative: "Non è chiaramente il risultato che speravo di ottenere da questa qualifica, abbiamo lavorato sodo per cercare il miglior bilanciamento della monoposto, che qui è dotata di tante nuove componenti. Sfortunatamente non ce la siamo potuti giocare. In ogni caso credo nel nostro potenziale, faremo di tutto per tornare a casa con un risultato migliore".


Pubblicato da Salvo Sardina, 12/05/2019
SpanishGP 2019
Logo MotorBox