Autore:
La Redazione

QUINTA TAPPA Il dominio della Mercedes nelle prime quattro gare del mondiale 2019 di Formula 1 è stato totale. Quattro doppiette su quattro, un record assoluto nella storia del circus. I risultati parlano tuttavia una lingua diversa rispetto a quella delle prestazioni: in Bahrain e in parte anche in Azerbaijan, le Ferrari hanno dimostrato di potersela giocare con le Frecce d’argento. Il tempo però scarseggia e i punti di svantaggio in classifica piloti e costruttori mettono il Cavallino già quasi dinanzi a una sfida da dentro o fuori. È in tal senso che il Gran Premio di Spagna può essere un crocevia decisivo della stagione, anche perché è proprio con l’inizio del tour europeo che parte la solita “guerra” degli sviluppi che determinerà l’evoluzione dei rapporti di forza…

IL CIRCUITO Sede ormai da diversi anni anche dei test precampionato, il Circuit de Catalunya è una delle piste che team e piloti conoscono meglio. Situato tra i due comuni di Montmeló e Granollers, l’autodromo catalano dista una trentina di chilometri dal centro di Barcellona. 4.655 metri per 16 curve che riescono a replicare fedelmente quasi tutte le caratteristiche che è possibile incontrare nelle altre piste in calendario: un lunghissimo rettilineo, curve veloci da alta velocità ma anche un terzo settore piuttosto tortuoso in cui è importante avere una macchina reattiva, precisa sull’anteriore e una buona trazione in uscita. 1:18.441 il record della pista siglato in gara lo scorso anno da Daniel Ricciardo, con Lewis Hamilton il più rapido in qualifica con il crono di 1:16.173.

I NUMERI Il primo Gran Premio di Spagna sul circuito di Barcellona si disputò nel 1991, qualche mese dopo l’inaugurazione della struttura, contestuale alla nascita di molti impianti sportivi in vista delle Olimpiadi dell’estate successiva. Neanche a dirlo, il Re del Montmeló è sempre lui, Michael Schumacher, vincitore di ben sei edizioni del Gp in Catalogna (memorabile quella sotto la pioggia torrenziale del 1996, primo successo in carriera al volante della Ferrari). Tra i piloti in attività, Lewis Hamilton è salito tre volte sul gradino più alto del podio, seguito a quota due da Kimi Raikkonen. Una sola vittoria, invece, per Sebastian Vettel e Max Verstappen. Per quanto riguarda i team, contando anche i Gp disputati a Jerez, Jarama, Montjuich e Pedralbes, la Ferrari conduce la classifica con 12 vittorie, ma occhio alla Mercedes capace di conquistare quattro delle ultime cinque edizioni. E l’unica sconfitta, nel 2016, arrivò solo a causa dello scontro fratricida al primo giro tra Hamilton e Nico Rosberg…

IL METEO A Barcellona è attesa una perturbazione che però lascerà la Catalogna già nella serata di giovedì. Se, quindi, la prima giornata di attività in autodromo, quella dedicata alle attività dei media accreditati, potrebbe essere bagnata, ci si attende un clima primaverile a partire da venerdì. In realtà, rispetto alle passate stagioni, le temperature saranno comunque un po’ più fresche, con massime previste intorno ai 21-22 gradi. Queste le condizioni nel dettaglio:
Venerdì 10 maggio – Soleggiato, 0% possibilità di precipitazioni, temperature 13-22°C.
Sabato 11 maggio – Poco nuvoloso, 0% possibilità di precipitazioni, temperature 14-21°C.
Domenica 12 maggio – Soleggiato, 0% possibilità di precipitazioni, temperature 10-21°C.

ORARI TV Ecco come e dove vedere in TV e seguire live sul web il Gran Premio F1 di Spagna 2019

CLASSIFICHE IRIDATE Ecco la classifica piloti e costruttori del campionato mondiale di Formula 1 2019

RISULTATI GARA
Domenica 12 maggio, ore 15.10

Pos Pilota Team Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:35:50.443 66
2 Valtteri Bottas Mercedes +4.074s 66
3 Max Verstappen Red Bull-Honda +7.679s 66
4 Sebastian Vettel Ferrari +9.167s 66
5 Charles Leclerc Ferrari +13.361s 66
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda +19.576s 66
7 Kevin Magnussen Haas-Ferrari +28.159s 66
8 Carlos Sainz McLaren-Renault +32.342s 66
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda +33.056s 66
10 Romain Grosjean Haas-Ferrari +34.641s 66
11 Alexander Albon Toro Rosso-Honda +35.445s 66
12 Daniel Ricciardo Renault +36.758s 66
13 Nico Hulkenberg Renault +39.241s 66
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari +41.803s 66
15 Sergio Perez Racing Point-Mercedes +46.877s 66
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari +47.691s 66
17 George Russell Williams-Mercedes 1 giro 65
18 Robert Kubica Williams-Mercedes 1 giro 65
19 Lance Stroll Racing Point-Mercedes Ritirato 44
20 Lando Norris McLaren-Renault Ritirato 44

GRIGLIA DI PARTENZA

Pos Pilota Team Tempo
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:15.406
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:16.040
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:16.272
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:16.357
5 Charles Leclerc Ferrari 1:16.588
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:16.708
7 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:16.911
8 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:16.922
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:17.573
10 Lando Norris McLaren-Renault 1:17.338
11 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:17.445
12 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:17.599
13 Daniel Ricciardo* Renault 1:18.106
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:17.788
15 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:17.886
16 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:18.471
17 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:20.254
18 Antonio Giovinazzi** Alfa Romeo-Ferrari 1:18.664
19 George Russell** Williams-Mercedes 1:19.072
20 Nico Hulkenberg*** Renault 1:18.404

*Tre posizioni di penalità per l'incidente provocato a Baku
**Cinque posizioni di penalità per sostituzione del cambio
***Partenza dalla pit-lane per sostituzione dell'ala anteriore in regime di parco chiuso

RISULTATI QUALIFICHE
Sabato 11 maggio, ore 15.00

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:16.979 1:15.924 1:15.406 18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:17.292 1:16.038 1:16.040 17
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:17.425 1:16.667 1:16.272 18
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:17.244 1:16.726 1:16.357 12
5 Charles Leclerc Ferrari 1:17.388 1:16.714 1:16.588 19
6 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:17.862 1:16.932 1:16.708 17
7 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:18.042 1:17.066 1:16.911 16
8 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:17.669 1:17.272 1:16.922 15
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:17.914 1:17.243 1:17.573 20
10 Daniel Ricciardo Renault 1:18.385 1:17.299 1:18.106 19
11 Lando Norris McLaren-Renault 1:17.611 1:17.338   14
12 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:17.796 1:17.445   14
13 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:17.760 1:17.599   12
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:18.132 1:17.788   14
15 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:18.286 1:17.886   12
16 Nico Hulkenberg Renault 1:18.404     7
17 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:18.471     9
18 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:18.664     8
19 George Russell Williams-Mercedes 1:19.072     8
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:20.254     9

RISULTATI PROVE LIBERE 3
Sabato 11 maggio, ore 12.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:16.568   14
2 Charles Leclerc Ferrari 1:17.099 +0.531s 16
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:17.123 +0.555s 9
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:17.172 +0.604s 15
5 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:17.192 +0.624s 15
6 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:17.530 +0.962s 15
7 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:17.558 +0.990s 12
8 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:17.864 +1.296s 16
9 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:17.969 +1.401s 17
10 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:18.003 +1.435s 17
11 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:18.105 +1.537s 17
12 Nico Hulkenberg Renault 1:18.350 +1.782s 17
13 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:18.656 +2.088s 12
14 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:18.693 +2.125s 12
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:18.734 +2.166s 16
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:18.740 +2.172s 14
17 Daniel Ricciardo Renault 1:18.974 +2.406s 14
18 Lando Norris McLaren-Renault 1:19.007 +2.439s 14
19 George Russell Williams-Mercedes 1:19.421 +2.853s 16
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:20.570 +4.002s 18

RISULTATI PROVE LIBERE 2
Venerdì 10 maggio, ore 15.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:17.284   35
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:17.333 +0.049s 35
3 Charles Leclerc Ferrari 1:17.585 +0.301s 42
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:17.673 +0.389s 41
5 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:18.035 +0.751s 30
6 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:18.153 +0.869s 42
7 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:18.238 +0.954s 34
8 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.355 +1.071s 40
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:18.658 +1.374s 45
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:18.722 +1.438s 40
11 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:18.727 +1.443s 30
12 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:18.779 +1.495s 44
13 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:18.839 +1.555s 33
14 Nico Hulkenberg Renault 1:18.861 +1.577s 43
15 Daniel Ricciardo Renault 1:18.934 +1.650s 40
16 Lando Norris McLaren-Renault 1:19.041 +1.757s 43
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:19.427 +2.143s 37
18 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:19.448 +2.164s 40
19 George Russell Williams-Mercedes 1:20.191 +2.907s 38
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:20.781 +3.497s 23

RISULTATI PROVE LIBERE 1
Venerdì 10 maggio, ore 11.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:17.951   19
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:18.066 +0.115s 20
3 Charles Leclerc Ferrari 1:18.172 +0.221s 20
4 Lewis Hamilton Mercedes 1:18.575 +0.624s 22
5 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:18.943 +0.992s 25
6 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:19.155 +1.204s 31
7 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:19.180 +1.229s 27
8 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:19.285 +1.334s 30
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:19.364 +1.413s 34
10 Nico Hulkenberg Renault 1:19.450 +1.499s 25
11 Daniel Ricciardo Renault 1:19.511 +1.560s 24
12 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:19.844 +1.893s 14
13 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:19.855 +1.904s 28
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:20.021 +2.070s 28
15 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:20.030 +2.079s 25
16 Lando Norris McLaren-Renault 1:20.066 +2.115s 33
17 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:20.459 +2.508s 26
18 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:20.591 +2.640s 22
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:20.889 +2.938s 27
20 George Russell Williams-Mercedes 1:20.990 +3.039s 23

TAGS: formula 1 gp spagna montmelo circuit de catalunya f1 2019 Risultati F1 SpanishGP 2019 F1 Barcellona Orari tv GP Spagna 2019