Autore:
Andrea Minerva

A UN SOFFIO DALLA VITTORIA Mai come in questa occasione, Luca Rossetti, Eleonora Mori e Citroen sono andati vicino alla prima vittoria della stagione nel Campionato Italiano Rally. Il secondo posto assoluto ottenuto al Rally “Targa Florio” è certamente un risultato prestigioso e altrettanto positivo in vista della prosecuzione della Serie rallystica tricolore, ma un po' di delusione rimane, ugualmente. L’equipaggio di Citroen Italia, come sempre in gara con la Citroen C3 R5, ha infatti preso il comando della classifica quasi da subito, a partire dalla seconda prova speciale, per mantenerlo poi fino all’undicesima quando il rally stava per entrare nella fase finale. A tarpare le ali a Luca Rossetti è stato un improvviso inconveniente di natura elettrica manifestatosi sulla C3 R5 nel corso della prova n.11, quando il motore si spegneva improvvisamente cancellando ogni residua velleità di vittoria del pilota friulano. Ma la gara non finiva qui. Luca Rossetti ed Eleonora Mori erano infatti chiamati ad uno sforzo supplementare per difendere la seconda posizione. Il tutto si risolveva nell’ultima prova speciale vinta splendidamente da “Rocs” e dalla Citroen C3 R5, un risultato che garantiva il secondo posto assoluto con un margine di un secondo appena nei confronti del più diretto avversario.

PRESTAZIONI IN CRESCITA Malasorte a parte, il Rally “Targa Florio” è stata certamente la gara migliore disputata fino a questo momento da Luca Rossetti. Il problema di natura elettrica patito dalla Citroen C3 R5 lo ha privato di una possibile e non certo improbabile vittoria, ma al di là di questo le sei prove speciali vinte sono la testimonianza più lampante di quanto il binomio “Rocs/Citroen” sia in costante evoluzione sotto il profilo delle prestazioni, dopo il 3° posto ottenuto nella prova inaugurale del “Ciocco” e il 4° del “Sanremo”. Ora il Campionato Italiano Rally propone una pausa di circa un mese in vista di quello che spicca come uno degli appuntamenti clou della stagione, ovvero il Rally Italia Sardegna, in programma dal 13 al 15 giugno, quando gli equipaggi del Cir parteciperanno ad una parte della gara valida per il Campionato Mondiale Wrc. Ora, come sempre, vi proponiamo i commenti di Luca Rossetti ed Eleonora Mori raccolti al termine della 103° edizione della “Targa Florio”.

Luca Rossetti: «Un Rally impegnativo, che abbiamo affrontato con la massima concentrazione in cui purtroppo non abbiamo raggiunto il risultato sperato. Nella prima giornata siamo partiti abbastanza bene, e siamo arrivati a concluderla in prima posizione. Anche nella seconda giornata abbiamo trovato subito il ritmo giusto, fin dalla prima Speciale che abbiamo vinto. Abbiamo conquistato altri due scratch nella PS5 Targa 1 e nella PS6 Scillato Polizzi 1. Fino all’Assistenza di fine mattinata siamo riusciti ad accumulare un importante vantaggio sugli altri concorrenti ma poi tutto è cambiato nella Speciale 11 a causa di un inconveniente di natura elettrica che ci ha rallentato. Da quel momento in avanti abbiamo affrontato tutte le Prove con estrema concentrazione e determinazione, al massimo delle nostre possibilità. È stata molto dura e non siamo pienamente soddisfatti del risultato finale ma nelle condizioni in cui eravamo, siamo riusciti tutto sommato a salire sul podio.  Ora dobbiamo dedicare tutta nostra concentrazione al Rally Italia Sardegna che ci aspetta tra un mese».

Eleonora Mori: «Un vero peccato non essere riusciti a vincere. Avevamo iniziato molto bene … e volevamo fare molto bene in questa gara così importante! Eravamo davvero incoraggiati dall’ottimo piazzamento fino a metà della seconda giornata di gara ma poi abbiamo dovuto lottare duramente per difendere la nostra seconda posizione in classifica generale. Nonostante l’inconveniente elettrico che ci ha fortemente rallentati, siamo comunque riusciti a terminare a la gara ed arrivare sul podio, e questo ci rende orgogliosi».

LE CLASSIFICHE

Classifica Finale Rally Targa Florio 

  1. Campedelli - Canton (Fiesta R5)
  2. Rossetti – Mori (C3 R5) + 11,7”  
  3. Crugnola – Ometto (Polo Fabia R5) + 12,7’’

Classifica Campionato Italiano Piloti

  1. Campedelli 39 punti
  2. Basso 33 punti
  3. Rossetti 30 punti

Classifica Campionato Italiano Costruttori

  1. Ford 39 punti
  2. Citroën 30 punti

TAGS: citroen italia citroen c3 r5 cir 2019 Rossetti rally targa florio 2019