Autore:
Andrea Minerva

L’ACCADEMIA DEI LEONI Il tema di come aiutare i giovani piloti e copiloti italiani a crescere nel mondo del rally è dibattuto da molti anni; Peugeot Italia prova a dare una risposta, molto concreta. E’questo uno dei motivi fondanti che hanno spinto Peugeot Sport Italia a fondare una vera e propria accademia che prende le mosse, non a caso, esattamente nel quarantennale del trofeo Peugeot Competition. L’intento di questa iniziativa, ribattezzata Motorsport Academy Peugeot Italia, è semplice, chiaro ed efficace, ovvero offrire ai “trofeisti” l’opportunità di partecipare gratuitamente ad un corso speciale condotto dall’undici volte campione italiano Paolo Andreucci, attuale brand ambassador del marchio del Leone. In questa iniziativa “Ucci” non è naturalmente da solo, al suo fianco come sempre, troviamo Anna Andreussi e i tecnici Pirelli, storico partner tecnico del trofeo Peugeot Competition e più in generale di Peugeot Sport Italia.

TEATRO “TARGA FLORIO” Non è un caso che la Motorsport Academy di Peugeot Italia muova i primi passi nei giorni che precedono la disputa della 103esima edizione del rally Targa Florio. I motivi sono più di uno. In primis questa gara, grazie alla sua storia, rappresenta sempre un momento straordinario nel panorama del motorsport, e in seconda battuta ci sono le 10 vittorie ottenute da Paolo Andreucci sull’asfalto delle Madonie. Oltre a questo, va conteggiato anche un terzo elemento, non da poco; la Sicilia è infatti la regione con il maggior numero di iscritti al Peugeot Competition del Quarantennale: ad oggi sono ben 16. Molti di loro avranno l’occasione immediata di mettere a frutto gli insegnamenti di Paolo e Anna, visto che nel fine settimana si schiereranno al via del “Targa Florio” valido come terza prova del Campionato Italiano Rally 2019.

LA LISTA DEGLI INVITATI I piloti presenti a questo primo appuntamento della Motorsport Academy di Peugeot Italia provengono in maggioranza dal Regional Club del Peugeot Competition 2019, hanno età compresa tra i 21 e i 50 anni e partecipano ai rally italiani con ben nove modelli differenti di Peugeot da competizione: dalla 205 fino alla più recente e ancora attuale Peugeot 208 R2b. Per loro, clienti sportivi di Peugeot Italia, questo invito vale naturalmente molto, ma i piloti siciliani non saranno gli unici a poter usufruire di questa grande possibilità di crescita agonistica; al corso inaugurato in occasione del Rally Targa Florio, Peugeot ne farà a seguire a breve altri, fra cui quelli dedicati ai partecipanti alle due serie principali del Peugeot Competition 2019: 208 Rally Cup Top e 208 Rally Cup Pro.  


TAGS: paolo andreucci anna andreussi Peugeot italia Peugeot 208 R2B cir 2019 rally targa florio 2019