Autore:
Andrea Minerva

PEUGEOT HA FATTO TRIS Il rally “Targa Florio”, giunto alla edizione n.103 e valido come terza prova del Campionato Italiano Rally, ha sancito ancora una volta il dominio nella categoria Due Ruote Motrici di Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella con la Peugeot 208 R2 di Peugeot Motorsport Italia. La terza vittoria consecutiva di questa stagione è arrivata dopo una lunga e intensa battaglia contro gli avversari più diretti, una sfida che rende ancora più prezioso e significativo questo successo in terra siciliana. Analizzando più nel dettaglio il rally “Targa Florio”, emerge non solo la velocità ma anche la capacità di Ciuffi e Gonella nella gestione dell’intera gara, supportati in questo dalla presenza e dai consigli del coach Paolo Andreucci. L’equipaggio di Peugeot Motorsport Italia ha vinto la prima prova, terminando poi al secondo posto le tre successive, naturalmente sempre riferendoci alla categoria Due Ruote Motrici. Ma la musica è poi cambiata, e gli stessi Ciuffi e Gonella hanno vinto ben nove delle tredici prove che hanno portato alla conclusione della 103° edizione del “Targa Florio”. Un ritmo di gara davvero eccellente che nonostante la strenua e consistente resistenza degli avversari ha regalato a Peugeot un altro grande successo.

LA CLASSIFICA SORRIDE Naturalmente i giochi per l’assegnazione del Titolo tricolore Due Ruote Motrici sono ancora aperti ma le tre vittorie al “Ciocco”, al “Sanremo” e al “Targa Florio” valgono ora un vantaggio consistente nella classifica di campionato per Ciuffi e Gonella: 9 punti sui secondi classificati. Si tratta dell’ennesima grande soddisfazione per Peugeot sport Italia che anche quest’anno, ma dubbi onestamente non ce ne sono mai stati, si propone come grande protagonista sulla scena del rallysmo italiano. Ora vi proponiamo le dichiarazioni rilasciate da Tommaso Ciuffi al termine della 103° edizione del “Targa Florio”.

Tommaso Ciuffi (pilota Peugeot Sport Italia su 208 R2B): “Sono contento del risultato e di come sono riuscito ad ottenerlo. L’anno passato la vittoria alla Targa mi era sfuggita proprio quando la stavo assaporando…proprio per questo la mia concentrazione è stata massima fino all’ultimo centimetro dell’ultima prova speciale. Una gara che ho volutamente iniziato con molta cautela. Infatti, la Cefalù di ieri, che abbiamo percorso due volte, è una speciale che non riesco molto a digerire e non volevo commettere errori. Oggi siamo partiti con la voglia di attaccare da subito e i tempi ci hanno dato ragione. Ci portiamo a casa dei punti importanti, ma il campionato è ancora lungo e aperto”.

Classifica Finale 103esima Tara Florio – Due Ruote Motrici

1. Ciuffi – Gonnella (Peugeot 208 R2) in 1h38min11s; 2. Panzani-Pinelli (Ford Fiesta R2) a 15.7”; 3. Somaschini-Lombardi a 10’04”6; 4. Perosino-Pallitta a 21’11”

Classifica Piloti Campionato Italiano Due Ruote Motrici

1. Ciuffi 45 punti; 2. Panzani 36 punti; 3. Perosino 23 punti; 4. Nicelli 20 punti

Classifica Costruttori Campionato Italiano Due Ruote Motrici

1. Peugeot 71 punti; 2. Ford 50 punti


TAGS: Peugeot Sport Italia Peugeot 208 R2B cir 2019 gonella ciuffi rally targa florio 2019