Autore:
Salvo Sardina

STRATOSFERICO CHARLES Ci voleva forse Charles Leclerc per tornare a far sognare il popolo ferrarista. La SF90 dopo la pausa estiva sembra rinata soprattutto tra le mani del giovane pilota monegasco, che anche nel Gp di Russia è stato capace di portare a casa la pole position. Si tratta della quarta affermazione consecutiva al sabato, dopo Spa, Monza e Singapore: a Maranello non accadeva dal 2001, e cioè dai tempi della super Ferrari di un certo Michael Schumacher. Al di là dei dati statistici, è poi anche il modo in cui la pole è arrivata a provare la forza di Leclerc: 1:31.628 per il monegasco, unico pilota a scendere sotto il muro dell'1:32 oggi a Sochi.

QUATTRO DECIMI DI GAP Un tempo grandioso che ha consentito al ventunenne di portare a casa la sesta pole position della stagione (settima su 16 gare per la Ferrari). Ben quattro i decimi di gap sul primo degli inseguitori, un Lewis Hamilton capace forse di guidare al di sopra delle imperfezioni della Mercedes W10, apparsa un po' in affanno in tutto il weekend russo. Il britannico, che si avvia nonostante tutto verso il sesto titolo in carriera, ha preceduto di soli 23 millesimi Sebastian Vettel evidentemente deluso per non aver colorato di rosso tutta la prima fila. Quarto tempo per Max Verstappen, che però partirà dalla nona casella per effetto della penalizzazione subita per il cambio del motore endotermico. In seconda fila scatterà dunque Valtteri Bottas, qualificatosi a oltre un secondo da Leclerc su una delle sue piste preferite.

OCCHIO ALLE GIALLE Malissimo è andata invece ad Alexander Albon, diciannovesimo ed eliminato in Q1 dopo essere finito contro il muro nella fase iniziale: il thailandese, sempre più sotto pressione come accaduto anche a Gasly qualche settimana fa, è entrato con troppa velocità in curva-13 e ha perso il posteriore della sua Red Bull finendo per picchiare contro le barriere di contenimento. Da segnalare la scelta Mercedes sul piano della strategia: Hamilton e Bottas scatteranno in gara con le teoricamente meno performanti gomme Medium. Una variabile tattica in più che renderà ancora più imperdibile il Gran Premio di Russia 2019. Che noi di MotorBox vi racconteremo live minuto per minuto domani, domenica 29 settembre, a partire dalle 12.45. Partenza alle 13.10.

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:33.613 1:32.434 1:31.628 17
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:33.230 1:33.134 1:32.030 18
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:33.032 1:32.536 1:32.053 21
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:33.368 1:32.634 1:32.310 15
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:33.413 1:33.281 1:32.632 18
6 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:34.184 1:33.807 1:33.222 20
7 Nico Hulkenberg Renault 1:34.236 1:33.898 1:33.289 15
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:34.201 1:33.725 1:33.301 20
9 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:34.283 1:33.643 1:33.517 19
10 Daniel Ricciardo Renault 1:34.138 1:33.862 1:33.661 18
11 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:34.456 1:33.950   13
12 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:34.336 1:33.958   14
13 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:34.755 1:34.037   14
14 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:33.889 1:34.082   13
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:34.287 1:34.233   14
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:34.840     8
17 George Russell Williams-Mercedes 1:35.356     8
18 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:36.474     8
19 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.197     4
20 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda No tempo     0

Gli orari tv del weekend di Sochi | Tutte le info e i risultati del GP Russia 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Qualifiche del Gran Premio di Russia 2019 terminate, rivivile su MotorBox con la nostra cronaca minuto per minuto.

15.15 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Restate però con noi perché sono in arrivo, come al solito tante dichiarazioni, commenti e analisi su questo sabato di qualifiche a Sochi. L'appuntamento in diretta è per domani quando, a partire dalle 12.45, vi racconteremo in diretta il Gran Premio di Russia 2019. Ciao e grazie per l'attenzione.

15.12 - Impossibile dimenticare però il gran lavoro di Lewis Hamilton, che domani partirà con gomme Medium e avrà dunque una carta strategica in più da giocare. Il britannico ha guidato al di sopra dei limiti della vettura riuscendo, quasi a sorpresa (ed è davvero assurdo dirlo della monoposto che fino a qui ha dominato entrambe le classifiche mondiali) a mettersi in prima fila davanti a Sebastian Vettel. Bottas? Quinto a sei decimi dal compagno di squadra. Valtteri partirà però quarto per effetto della penalizzazione di Verstappen.

15.10 - Questa la classifica finale delle qualifiche del Gp di Russia 2019! Il monegasco partirà in pole position per la quarta volta di fila, la sesta in stagione. Non accadeva dai tempi di Michael Schumacher...

15.08 - Una pole position stratosferica per Charles Leclerc! 1:31.628 per il monegasco della Ferrari, che via radio si è anche lamentato per l'ultimo settore non perfetto. Seconda posizione per Hamilton, che proprio in extremis è riuscito a mettersi davanti a Sebastian Vettel. Entrambi, però, pagano quattro decimi quattro da Charles!

15.07 - Bandiera a scacchi... Fiato sospeso perché i big devono ancora completare l'ultimo giro.

15.05 - Due minuti alla fine, tutti in pista con gomme Soft nuove per l'ultimo run in questa qualifica. A chiudere il giro ci saranno le due Mercedes, con Bottas seguito da Hamilton.

15.03 - Intanto Hamilton via radio si lamenta un po' per le cambiate: il britannico sente delle oscillazioni dal cambio e ha chiesto ai meccanici di controllare.

15.02 - Questa la classifica dopo il primo run in questa Q3. Fiato sospeso in attesa del secondo e decisivo tentativo veloce.

14.59 - Pole position provvisoria per Charles Leclerc! 1:31.801 per il monegasco, che rifila 334 millesimi al compagno di squadra Sebastian Vettel! Hamilton è terzo ma paga oltre mezzo secondo! Bottas quarto a otto decimi, Verstappen quinto a 928 millesimi.

14.56 - Ordine di uscita dei big: Bottas, Hamilton, Vettel, Leclerc, Verstappen.

14.55 - Semaforo verde... Via alla terza e ultima sessione di qualifica del Gran Premio di Russia 2019.

14.53 - Avremo in Q3 due Ferrari, due Mercedes, due McLaren, due Renault, la Red Bull di Verstappen e la Haas di Grosejan.

14.52 - La Q3 avrà come al solito la durata di 12 minuti e ci consegnerà l'ordine di partenza delle prime cinque file. Ricordiamo che Verstappen pagherà cinque posizioni di penalità in griglia per sostituzione del motore endotermico.

14.50 - Questa la classifica finale della Q2 del Gp di Russia 2019. Si partirà alle 14.55 per la terza e decisiva sessione di questa qualifica.

14.49 - Leclerc ha abortito il giro, al pari di Hamilton e Bottas. Migliorano invece Vettel e Verstappen, che si portano rispettivamente a 102 e 200 millesimi da Leclerc. Eliminati invece Pierre Gasly, Sergio Perez, Antonio Giovinazzi, Kevin Magnussen e Lance Stroll.

14.48 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la Q2, ma come al solito dobbiamo attendere qualche istante...

14.47 - La Direzione gara ha spiegato che non ci sarà investigazione per Gasly. Intanto scendono in pista anche Verstappen, Hamilton e Bottas con gomme Soft nuove, ma è probabile che le due Mercedes abortiranno il proprio tentativo per non vanificare il "vantaggio" di partire con le Medium.

14.45 - Gasly è intanto uscito dai box chiaramente in unsafe release ostacolando il transito di Vettel. Sebastian è con gomme Soft nuove ed è probabile che andrà a migliorare il suo tempo in modo da partire con mescole con meno giri all'attivo.

14.44 - Tre minuti alla fine. Tutti di nuovo in pista ad eccezione, per ora, di Vertsappen, Hamilton e Bottas.

14.42 - Il monitor delle gomme ci ha un po' tratto in inganno: Sebastian Vettel non era in pista con gomme Soft nuove ma con quelle già usate in Q1. Ottima la strategia della Ferrari, che dunque recupera il treno di morbide "sprecato" da Seb nella prima sessione.

14.41 - Sugli spalti il tasso alcolemico è intanto piuttosto elevato. A vincere tutto è però lui, arrivato a Sochi con una inspiegabile e meravigliosa t-shirt con il faccione di David Coulthard.

14.39 - Finito il primo tentativo un po' per tutti. Per il momento sono esclusi Magnussen, Grosjean, Stroll, Ricciardo e Giovinazzi. Grosse difficoltà soprattutto per l'Alfa Romeo, che sembra piuttosto staccata rispetto a tutti gli altri protagonisti di questa Q2. Ricordiamo che Raikkonen è stato anche l'unico escluso effettivo in Q1 oltre alle solite Williams, visto che Albon e Kvyat non hanno partecipato.

14.37 - Leclerc! Il monegasco sta letteralmente volando! 1:32.434 per Charles, che rifila sei decimi abbondanti a Vettel e Verstappen a parità di gomma. Hamilton e Bottas scivolano in quarta e quinta posizione.

14.35 - 1:33.134 per Hamilton che si prende la miglior prestazione provvisoria. C'è da scommettere che questo tempo sarà presto battuto dalle Ferrari, in pista ricordiamo con una mescola più soffice.

14.34 - In pista anche Leclerc, Vettel e Verstappen, ma con gomme Soft. Scelta dunque diversa tra Mercedes, da un lato, e Red Bull e Ferrari dall'altro.

14.32 - Semaforo verde, via alla Q2. E la Mercedes punta tutto sulla gomma Medium: Hamilton e Bottas sono già in pista per provare a passare il taglio (e partire domani in gara) con le Pirelli "gialle".

14.30 - La Q2 partirà alle 14.32. Dunque circa due minuti di attesa e poi si partirà per la seconda sessione di questa intensa qualifica.

14.27 - Questa la classifica finale della prima sessione di qualifica. Kimi Raikkonen ha commentato con un fragoroso... "biiiip" la sua eliminazione per mano del compagno di squadra Antonio Giovinazzi, ultimo dei qualificati proprio in zona Cesarini. Iceman può recriminare per l'errorino in curva-18 che gli ha fatto certametne lasciare per strada decimi importanti.

14.26 - Esclusi Kimi Raikkonen, George Russell, Robert Kubica, Alexander Albon e Daniil Kvyat.

14.25 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la Q1, ma dobbiamo aspettare il completamento dell'ultimo giro...

14.24 - Minuti finali di questa sessione, con Hamilton e Bottas che sono tornati in pista curiosamente con gomme Soft usate nel primo run. Restano invece ai box Nico Hulkenberg, Max Verstappen e Charles Leclerc.

14.22 - Proprio per evitare ogni rischio, Vettel è uscito praticamente subito in modo da non restare imbottigliato nel traffico degli ultimi minuti. 1:33.032 per il tedesco, che si va comodamente a prendere la prima posizione a parità di gomme Soft con Hamilton.

14.20 - Vettel è costretto a "sprecare" un treno di gomme Soft. Il tedesco è tornato in pista con le "rosse" nuove per evitare il rischio di restare fuori.

14.19 - Semaforo verde: si riparte per gli ultimi 6.38 minuti di questa qualifica.

14.17 - Questa la classifica in questa fase di attesa. Si ripartirà tra circa due minuti.

14.15 - Quando si ripartirà avremo 6 minuti e 38 secondi da recuperare. Per il momento eliminati Russell, Kubica, Albon, Vettel e Kvyat.

14.13 - Albon ha perso il controllo in percorrenza di curva-13 dopo essere entrato un po' troppo veloce. Il thailandese dunque è escluso visto che si trovava diciottesimo prima del botto. E l'errore inguaia anche Vettel, che si trova attualmente al diciannovesimo e penultimo posto: "Bandiera rossa, stai positivo", lo rincuora via radio Riccardo Adami.

14.12 - Bandiera rossa! Alexander Albon è andato a muro proprio mentre cercava il giro veloce per entrare in Q2! È ancora curva-13 la trappola!

14.11 - Sette minuti alla fine, per il momento eliminati Russell, Kubica, Albon, Vettel e Kvyat. Ma adesso il tedesco dovrebbe riuscire a lanciarsi per un giro cronometrato.

14.10 - Hamilton si mette al comando, non disturbato dalla bandiera gialla causata dal lungo di Kubica in curva-13. 1:33.320 per Lewis, che però rifila soli tre decimi e mezzo a Leclerc (che ha usato le gomme di uno step più dure). Seconda posizione per Verstappen, che segue a 138 millesimi.

14.09 - Leclerc è al momento seguito da Magnussen, Sainz e Norris. Aspettiamo il completamento del primo giro di Hamilton, Bottas e Verstappen. Intanto ci sono delle bandiere gialle nel terzo settore, causate dal testacoda (senza conseguenze) di Robert Kubica.

14.07 - Vettel ovviamente ha dovuto abortire il giro precedente. Il tedesco è tredicesimo con un crono molto lento rispetto a quello del compagno di squadra.

14.06 - In pista adesso anche Bottas e Hamilton, entrambi con gomme Soft. Stessa scelta anche per Verstappen e Albon.

14.04 - Leclerc subito al comando: 1:33.613 per il monegasco con gomme "gialle". Errore per Vettel, lungo e in sovrasterzo in uscita di curva-13. Buono il contrasterzo del tedesco, che ha rischiato il contatto con le barriere!

14.02 - Subito in pista anche le due Ferrari, con Vettel e Leclerc al lavoro (unici per adesso) con gomme Medium. Dunque i piloti della Rossa non dovrebbero usare le gialle in Q2 e nella partenza di domani.

14.00 - Semaforo verde, si parte con Russell e Kubica a guidare la fila. Fra 18 minuti le prime sentenze del weekend.

13.58 - Due minuti al via della Q1, che ci consegnerà i nomi dei primi 4 eliminati insieme a Kvyat.

13.55 - La tanto attesa pioggia? No, non è arrivata. E a memoria non riusciamo a ricordare una situazione analoga in cui le previsioni hanno sbagliato in maniera così netta. Doveva essere una giornata di diluvio senza soluzione di continuità, e invece su Sochi risplende un sole che sembra baciare la Ferrari. 22 gradi l'aria, 31 l'asfalto.

13.52 - Prima notizia del pomeriggio: Daniil Kvyat sostituirà la power unit (ancora una volta). Nessuna ragione però per effettuare una corsa contro il tempo per mandarlo in pista, visto che il padroncino di casa sarebbe partito comunque ultimo. Dunque: abbiamo già il primo eliminato in Q1.

13.50 - Avete seguito insieme a noi le PL3 letteralmente dominate da Charles Leclerc? No? Nessun problema, potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca e scoprire com'è andata...

13.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi minuto per minuto le attesissime qualifiche del Gran Premio di Russia 2019. Chi sarà il poleman? Lo scopriremo insieme tra poco più di un'ora. Intanto, tra 15 minuti, il via alla Q1!


TAGS: formula 1 vettel sochi f1 Hamilton verstappen leclerc f1 2019 F1 LIVE Live F1 RussianGP 2019 GP Russia 2019 F1 GP Russia 2019 Live GP Russia Live Qualifiche GP Russia 2019