POKER MONEGASCO Stratosferico Charles Leclerc a Sochi! Il giovanissimo asso della Ferrari conquista la quarta pole position consecutiva, la sesta della sua ancora brevissima carriera, e domani scatterà davanti a tutti nel Gran Premio di Russia. Deciso a riprendersi la vittoria persa a Singapore per questioni di strategia, siamo certi che il monegasco non farà calcoli e proverà a lasciare tutta la concorrenza nei suoi scarichi sin dal primo giro, nonostante il gioco delle scie al via qui in Russia potrebbe non giocare a suo favore e agevolare, al contrario, chi insegue, come il pericolosissimo Lewis Hamilton, che ha beffato di 23 millesimi il compagno di Charles, Sebastian Vettel per la prima fila.

QUALIFICHE PERFETTE Ma andiamo per ordine: nel corso delle qualifiche, dopo aver chiuso in quinta posizione la Q1 montando un set di gomme Soft, nella Q2 gli è bastato un giro in 1'32"434 per issarsi in testa e qualificarsi all'ultimo e decisivo segmento. Nella Q3 Charles ha subito messo in chiaro le sue intenzioni, concludendo il primo giro - unico - sotto i 92" in 1'31"801. Mancavano 4 decimi circa per il record del circuito stabilito lo scorso anno da Lewis Hamilton in 1'31"387, e nel suo ultimo tentativo Leclerc ci va vicino, sbagliando nell'ultimo settore e migliorando comunque fino all'1'31"628 che gli vale la pole, con 4 decimi di margine su Lewis e Seb.

COME SCHUMI Intervistato a caldo sulla griglia di partenza da Jenson Button, Charles Leclerc ha dichiarato: "La macchina mi ha dato delle sensazioni fantastiche ed è grandioso tornare in pole, anche se non so se questa sia la miglior pista per partire in pole. Il rettilineo è molto lungo, domani la partenza sarà importante e su questa pista lo è ancora di più, diciamo che è comunque il posto migliore dal quale partire." Accostato a Schumacher, ultimo a conquistare quattro pole di fila con la Ferrari nel 2000, Leclerc ha aggiunto: " Sì, è una sensazione speciale, ma non penso alle statistiche. Sono contentrato sul mio lavoro e c'è tanto da fare domani, certo è una buona partenza, siamo stati competitivi per tutto il weekend e la simulazione gara è sembrata positiva. Le cose si sono messe bene per domani."

 


TAGS: ferrari formula 1 Charles Leclerc leclerc f1 2019 RussianGP 2019 GP Russia 2019 F1 GP Russia 2019