SECONDO ROUND Giusto il tempo per un'ultima, romantica, gita a quattro ruote per Milano. Poi per le auto diesel Euro 4 e relativi proprietari scatta l'obbligo di uscire in fretta e furia dalla porta. La fase 2 dell'iter Area B è tutt'altro che sentimentale: martedì 1° ottobre 2019 la data del primo aspro giro di vite impartito dal Comune. Le categorie di veicoli messi fuori legge aumentano, i varchi elettronici di accesso, pure. Clicca qui per saperne di più.

EURO 4 BUONI E CATTIVI Oltre alle classi antinquinamento già colpite dalla misura, lo stop interessa ora anche i diesel Euro 4 senza FAP (filtro antiparticolato), gli Euro 4 con FAP di serie ma senza valore nel campo V5 indicato sulla carta di circolazione, gli Euro 4 con FAP e campo V5 superiore a 0,0045 g/km, infine gli Euro 4 con FAP aftermarket installato dopo il 31/12/2018 e classe di massa particolato pari almeno a Euro 4. Si intensificano anche i controlli elettronici, farla franca sarà sempre più difficile. Ma il trend è quello: alle amministrazioni locali, il diesel non piace. Che abbiano ragione, oppure no.


TAGS: ztl milano area b blocco diesel diesel euro 4