Autore:
Lorenzo Centenari

EDITTO ROMANO Da Nord a Sud, dalla capitale finanziaria a quella politica. Germogliata ad ottobre in Pianura Padana, la diesel-fobia contagia ora il Centro Italia: dal 1° gennaio 2019 anche Roma vieterà l'ingresso ai diesel Euro 3, seguendo così l'esempio di Milano e altre città settentrionali, nel tentativo di contenere l'impatto che il traffico riversa sulla qualità dell'aria respirata dai suoi abitanti. Non solo Roma: al fronte si uniranno presto che Campania e Sicilia.

LAZIO DIESEL-FREE La limitazione alla circolazione di auto diesel fino ad omologazione Euro 3 (esclusi quindi i diesel Euro 4, Euro 5 ed Euro 6) rientra nell'accordo sottoscritto da Regione Lazio e ministero dell'Ambiente, pacchetto di misure che interessa anche il riscaldamento delle abitazioni, e che al capitolo mobilità prevede un impulso alla posa di colonnine di ricarica per auto elettrica e alla diffusione di carburanti alternativi. Roma a parte, al protocollo dovranno attenersi i maggiori centri urbani regionali: presto verranno approvati anche i finanziamenti a sostegno della sostituzione del parco circolante, circa 4 milioni di euro dal Governo, altri 6 milioni dalla Regione stessa.

PROFEZIA RAGGI Giusto il tempo di esplodere i botti di Capodanno, e sul traffico capitolino piomberà la scure delle leggi anti-inquinamento. Da definire il perimetro entro il quale ai diesel Euro 3 sarà interdetto il transito: dall'assessorato alla Viabilità, la voce di una zona che coinciderà grosso modo con l'anello ferroviario. In tempi non sospetti, il primo cittadino Virginia Raggi aveva preannunciato la messa al bando entro il 2024 delle auto diesel di ogni classe di emissioni: ancora un mese e mezzo, e Roma farà il primo passo verso l'obiettivo.

EURO 3 GEOGRAFIA Se nel Nord Italia il Piano Aria si è abbattuto sugli automobilisti con la violenza di un uragano, influenzando in modo pesante il mercato stesso dell'auto, oltre che le abitiduni di decine di migliaia di utenti quotidiani, a Roma l'impatto potrebbe dimostrarsi fin più traumatico. Dei quasi 5 milioni di veicoli diesel Euro 3 o inferiori circolanti in tutta la Penisola, vale a dire circa il 13% dell'odierno parco auto nazionale, la quota maggioritaria è proprio al Centro Sud. Urbe compresa...


TAGS: inquinamento diesel euro 3 blocco diesel blocco diesel roma blocco diesel lazio