Smog, a Milano primo stop ai diesel Euro 4. Ecco chi può circolare
Blocchi del traffico

Milano, primo stop ai diesel Euro 4. Ecco chi può circolare


Avatar di Lorenzo Centenari , il 23/10/18

3 anni fa - La misura adottata dopo lo sforamento dei limiti di polveri sottili

La misura adottata dopo lo sforamento dei limiti di pm10 per quattro giorni di seguito. Quali veicoli sono esclusi dal divieto

Benvenuto nello Speciale BLOCCO DIESEL, composto da 41 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BLOCCO DIESEL qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FERMI TUTTI Il Generale Smog colpisce ancora, ai milanesi non resta che deporre le armi, o per meglio dire, lasciare l'auto ferma ai box. L'Accordo Aria parla chiaro: quattro giorni di superamento dei livelli consentiti di polveri sottili, uguale stop anche alle diesel Euro 4, oltre che agli Euro 3 come è prassi quotidiana ormai dal 1° ottobre scorso. Confusione, disagi, polemiche, inevitabili trasgressioni di massa.

COME DA REGOLAMENTO Succede che le centraline Arpa, ieri lunedì 22 ottobre, hanno registrato lo sforamento dei livelli consentiti di polveri sottili (PM10) nell’aria per quattro giorni consecutivi: da mercoledì 17 a domenica 21, gli strumenti hanno calcolato un valore superiore ai fatidici 50 microgrammi per metro cubo. Ergo, da oggi martedì 23 ottobre si attivano automaticamente le misure temporanee omogenee di primo livello del Protocollo Aria definito dall'accordo fra le Regioni del bacino padano (Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna). Tra le limitazioni, appunto il divieto di circolazione per i veicoli privati diesel Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30 (oltre al divieto di superare la temperatura di 19° C nelle abitazioni e negli esercizi commerciali e il divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento domestico a legna non efficiente).

VEDI ANCHE



LASCIA O RADDOPPIA? Il provvedimento resta in vigore oggi martedì 23 e domani mercoledì 24 ottobre. Dopodomani giovedì 25 la prossima consultazione: se nei due giorni di blocco le polveri sottili non avranno oltrepassato i livelli di guardia, il Comune di Milano revocherà i divieti temporanei. In caso contrario, i diesel Euro 4 dovranno rimanere fermi almeno fino a lunedì 29, cioè la successiva data di misurazione del PM10.

LE ECCEZIONI Si mantengono le stesse deroghe ed esclusioni previste dalle limitazioni strutturali. Restano perciò liberi di circolare, tra le altre categorie, le auto diesel Euro 4 di interesse storico o collezionistico, quelle delle Forze dell'ordine, i mezzi di pronto soccorso, inoltre i veicoli con a bordo almeno 3 persone, quelli muniti del contrassegno per il trasporto di portatori di handicap (ed esclusivamente utilizzati negli spostamenti del portatore di handicap stesso), medici e veterinari in visita urgente, sacerdoti che si spostano per celebrare una funzione, veicoli dei commercianti ambulanti dei mercati settimanali scoperti o degli operatori dei mercati all’ingrosso, limitatamente al percorso strettamente necessario per raggiungere l’attività lavorativa o il proprio domicilio.

SCONTRO COMUNE-REGIONE Oltre che Milano, lo stop ai diesel Euro 4 interessa altri 15 comuni del comprensorio, da Abbiategrasso a Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni. In base ai calcoli della Regione Lombardia, che per voce dell'assessore all'Ambiente e al Clima Raffaele Cattaneo si professa contraria al provvedimento, la misura odierna incide sugli spostamenti di circa 78 mila veicoli complessivi, fra i quali 30 mila vetture private nel solo capoluogo. Il Pirellone non sposa la decisione di Palazzo Marino, l'assessore a Mobilità e Ambiente del Comune di Milano Marco Granelli tira invece dritto per la propria strada. E ugualmente, muove alla Regione stessa una critica: "I provvedimenti più efficaci sono quelli strutturali. Quelli emergenziali costringono a usare un mezzo per alcuni giorni sì, e altri no. Meglio allora - suggerisce Granelli - finanziare il trasporto pubblico ed erogare contributi concreti a chi si sposta a metano o in elettrico".


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 23/10/2018
blocco diesel
Logo MotorBox