Novità auto

Opel Astra Sports Tourer 2016


Avatar Redazionale , il 10/09/15

6 anni fa - L'Astra è già pronta a metter su famiglia

La Opel Astra Sports Tourer accompagnerà la sorella a 5 porte sulla passerella del Salone di Francoforte. Avrà potenze tra i 95 e i 200 cv.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2015, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2015 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

UNA VIA L’ALTRA Con un uno-due degno di pugile professionista, la Opel punta a far sua la corona di leader della categoria delle compatte sul ring del Salone di Francoforte. Accanto alla Opel Astra berlina, sulla passerella tedesca sfilerà infatti anche la sua variante familiare, la Opel Astra Sports Tourer.

TALI E QUALI Neanche a dirlo, le due macchine hanno moltissimo in comune, a partire dall’aspetto. Tutta la parte anteriore della station wagon ricalca quella della cinque porte, mentre la coda sfoggia linee che cercano di essere pratiche, sportive ed eleganti al tempo stesso. Anche se sopra la ruota posteriore c’è un po’ troppa lamiera, la missione si può dire compiuta, per merito della nervatura che solca la fiancata e del motivo a onda che segna invece il montante C.

VEDI ANCHE



VIAGGIO NELLO SPAZIO Metro alla mano, la Opel Astra Sports Tourer ha le stesse dimensioni del modello uscente (470 cm x 187 x 150) ma ha un interno molto più spazioso. Il pilota, per esempio, ha 26 mm in più sopra la testa, mentre chi siede dietro ne ha 28 in più per le gambe. Stesso discorso per il bagagliaio, che può raggiungere i 1.630 litri di volume e può essere sfruttato a piacere, grazie allo schienale posteriore con frazionamento 40-20-40 e a nemerosi accessori della linea FlexOrganizer, per una sistemazione ottimale del carico.

PESO PIUMA L’evoluzione della specie si coglie anche dal punto di vista del peso. Grazie a un nuovo pianale, all’uso di acciai speciali e all’attenta progettazione di ogni singolo componente (vedi anche notisie correlate), la Opel Astra Sports Tourer pesa fino a 200 kg in meno della generazione precedente. La versione d’accesso alla gamma si tiene addirittura sotto i 1.200 kg (senza conducente), un dato che lascia a bocca aperta pensando agli ingombri.

PICCOLI MA TOSTI Da questo punto di vista gioca un ruolo importante anche la scelta di motori di ultima generazione, piccoli ma prestanti. A spingere la Opel Astra Sports Tourer sono infatti unità a benzina e a gasolio con cilindrate comprese tra i 1.000 e i 1.600 centimetri cubi e con potenze tra i 95 e i 200 cv. La punta di diamante è un nuovo 1.6 turbo a iniezione diretta, capace anche di 300 Nm di coppia (con overboost inserito).

HIGH TECH Ultimo ma non meno importante, il capitolo dotazioni. Al pari della sorella, la Opel Astra Sports Tourer cerca di primeggiare in tutte le materie, proponendo sedili frutto di attenti studi ergonomici, con funzione di massaggio e climatizzati, oltre a gadget elettronici di ogni genere. Si va infatti dal sistema Opel OnStar per l’assistenza al pilota, alla connettività IntelliLink, Apple Car Play e Android Auto, passando per dispositivi di sicurezza che gestiscono il fascio luminoso dei fari a Led in modo intelligente (IntelliLux) e arrivano ad arrestare la macchina autonomamente davanti agli ostacoli se la velocità è sotto i 40 km/h (Collision Imminent Braking).


Pubblicato da Paolo Sardi, 10/09/2015
Gallery
Salone di Francoforte 2015
Logo MotorBox