Autore:
Andrea Rapelli

FACCIA DA PASSAT Quel faccione lì, da Passat un po' più alta, la dice lunga sulle mire della Volkswagen Tiguan 2016, che sfila sulla passerella di Francoforte totalmente rinnovata, nel cuore come nei lineamenti.

MQB La prima, vera novità che porta in dote la Volkswagen Tiguan 2016 sta però sotto le lamiere e risponde al nome di pianale MQB: grazie alla piattaforma della meraviglie la Tiguan 2016 ha guadagnato 145 litri di bagagliaio (615/1.655 litri) ma, al contempo, ha perso 50 kg. Il tutto, allungandosi di 60 mm rispetto al passato (4.486 la lunghezza totale) con un passo stiracchiato di quasi 8 cm. Ma la Tiguan è anche più larga (+30 mm) e più bassa (33 mm).

GTE Sotto il cofano entrano poi motori - TSI da 125, 150, 180 e 220 cv e TDI da 115, 150, 190 e 240 - tutti Euro 6, con consumi tagliati del 21%. Con la possibilità, naturalmente, della trazione integrale 4Motion. Senza dimenticare la Tiguan GTE, ibrida plug-in da 1,9 l/100 km e 218 cv (1.4 TSI da 156 cv + motore elettrico), che può percorrere fino a 50 km solo con la carica delle batterie.

 

 


TAGS: salone di francoforte Salone di Francoforte 2015 salone di francoforte 2015: tutte le novità Volkswagen Tiguan 2016