Novità auto

Lotus 3-Eleven


Avatar di Marco Rocca , il 28/06/15

6 anni fa - 450 cv per 900 kg: la nuova Lotus 3-Eleven potrebbe andare alla conquista del Ring

La Lotus 3-Eleven è la nuova arma totale della Casa Inglese. La produzione comincerà a febbraio nello stabilimento di Hethel e terminerà ad aprile, dopo che saranno realizzati 311 esemplari. Qualche numero? 456 cv su un corpicino esile di appena 900 kg. Il record al Ring è nel mirino  

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2015: TUTTE LE NOVITÀ, composto da 81 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2015: TUTTE LE NOVITÀ qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DAMMI IL CINQUE Se fate un salto nella cittadina di Hethel (quartier generale Lotus), vedrete gli uomini della Casa inglese con il sorriso a 32 denti. Il motivo? Presto spiegato. Nessuno ha una paresi facciale, semplicemente sono entusiasti per la nuova 3-Eleven, la Lotus più costosa e prestazionale realizzata sino ad ora. A conferma di quanto detto ci sono le parole di Jean-Marc Gales (nuovo amministratore delegato): “La nuova 3-Eleven, grazie al sublime rapporto peso/potenza dato da 456 cv su 900 kg, è tranquillamente in grado di andare a mordere la coda a sua maestà la Porsche 918 Spyder nella lotta al miglior tempo sul Ring”.

MORE PAWA Sotto la linea filante e leggera di una barchetta batte in posizione posteriore/centrale un 3.5 litri V6 sovralimentato di origine Toyota, derivato dalla Evora 400. Qui, però, i tecnici hanno spremuto ulteriori 56 cavalli per un totale di 456 cv a 7.000 giri tondi tondi. Tanta potenza si accompagna a 450 Nm di coppia che viene incanalata alle ruote posteriori attraverso un cambio manuale a 6 rapporti e un differenziale a slittamento limitato Torsen. Per i più esigenti c’è anche la versione da pista (Race) che monta un cambio sequenziale a sei marce. In questo modo la 3-Eleven brucia lo 0-100 km/h in appena 3 secondi, per una velocità massima di 290 km/h. 

VEDI ANCHE


SOTTO SOTTO Entrambe le versioni, però, condividono una monoscocca in alluminio. I pannelli, invece, sono realizzati in un materiale platico (usato per la prima volta nella produzione di serie), più leggero del 40% rispetto alla comune vetroresina. Al capitolo freni ci sono pinze AP Racing a quattro pistoncini che lavorano su dischi da 332 mm su entrambi gli assi. Da buona mangiacordoli, le regolazioni sull’assetto sono tante e millimetriche. Il pilota, per esempio, può sistemare a suo piacimento le impostazioni delle barre antirollio, delle molle (Eibach) e degli ammortizzatori (Ohlins).

SOLO 311 La produzione della Lotus 3-Eleven comincerà a febbraio e terminerà ad aprile, dopo che saranno stati realizzati (solo) 311 esemplari. Prezzi? Si parte da 115.000 euro per arrivare a 162.000 Euro per la versione da pista


Pubblicato da Marco Rocca, 28/06/2015
Gallery
salone di francoforte 2015: tutte le novità
Logo MotorBox