Autore:
Danilo Chissalè

SVELATO IL SEGRETO Già vista in occasione del 45 salone di Tokyo, Yamaha ha portato anche a Eicma 2017 la sua prima moto a tre ruote, la Yamaha Niken. Sfrutterà la tecnologia LMW per la forcella e il motore tre cilindri di derivazione MT-09.

FORCELLA INNOVATIVA La Yamaha Niken potrebbe avere tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento sia per la tenuta in curva, sia per la frenata, che può contare su pinze ad attacco radiale e sull'Abs, oltre che sull'appoggio su tre ruote. L'avantreno sarà di tipo cantilever e con due steli separati montati all'esterno di ogni ruota da l'idea di una forcella tradizionale, simile ma diversa rispetto a quella montata sul cugino Yamaha Tricity che ha la forcella all'interno delle due ruote.

MECCANICA CONSOLIDATA Se l'avantreno è del tutto innovativo, il resto della meccanica è invece basato sulla polivalente MT-09. Il motore che spingerà la Yamaha Niken sarà il tre cilindri raffreddato a liquido 4 valvole per cilindro. Le dimensioni di questa innovativa tre ruote non sono affatto lontane da quelle di una moto tradizionale, le sue quote sono molto simili alla sorella MT-09: lunghezza 2150 mm contro i 2075 mm della MT-09, larghezza 885 mm contro 815 mm della sorella tradizionale. L'unico dato differente è certamente il peso, a causa della complessa struttura della forcella.

LINEE TESE Il design della Yamaha Niken è decisamente futuristico. Le linee tese e affilate accentuano l'idea di sportività, la carenatura anteriore è di dimensioni generose e crediamo garantirà una discreta protezione al guidatore, il faro è a led e gli specchietti hanno gli indicatori di direzione integrati. Anche la coda è caratterizzata da linee tese, ma il passeggero è comunque ben accetto grazie alla sella di discrete dimensioni.

EICMA 2017 Per saperne di più guarda il video live dallo stand a EICMA 2017. 


TAGS: yamaha novità yamaha eicma 2017 yamaha eicma 2017 yamaha niken yamaha tre ruote tecnologia lmw ride the revolution nuovi modelli eicma 2017 grandi novità 2018