Autore:
Marco Congiu

TANTA CONCRETEZZA Pochi fronzoli, tanta sostanza e quel tocco di stile che solo le moto da Gran Premio degli anni '50 sanno portare con sé. Così nasce la Benelli Leoncino 500 Sport, chiaro rimando al doppio titolo iridato conquistato nel Motomondiale dalla casa di Pesaro. Il frontale è dominato dal faro rotondo incastonato nel cupolino, mentre pregevole tocco di stile sono i semimanubri. Il codino è compatto e dinamico, con l'inserimento del portatarga nel sottocoda. Lateralmente, poi, è bello notare come la posizione dove venivano apposte le targhe dei numeri di gara trova ora posto una valigia rigida con serratura. Completano il quadro il telaio a traliccio in tubi in acciaio a vista, cerchi a raggi da 17” e strumentazione interamente digitale.

MOTORE Il cuore della Leoncino 500 Sport è un'unità quadricilindrica di 500 cm2 raffreddata a liquido. La potenza è di 48 CV, con una coppia di 46 Nm. Distribuzione a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro, corpo farfallato da 37 millimetri di diametro, frizione in bagno d’olio e cambio a 6 velocità completano il quadro.

FRENI E SOSPENSIONI Le sospensioni regolabili si compongono di una forcella upside-down con steli di 50mm di diametro all'anteriore, mentre al posteriore troviamo un forcellone oscillante con monoammortizzazore laterale con escursione da 51 mm. Per quanto riguarda l'impianto frenante – dotato di ABS - davanti si trova un doppio disco di 320 mm di diametro con pinze radiali a quattro pistoncini, mentre al posteriore si presenta un disco singolo da 260 mm. Non si conoscono ancora i prezzi, ma si sa già che la Benelli Leoncino 500 Sport arriverà nelle concessionarie a partire dalla metà del 2018.

 


TAGS: nuovi modelli eicma 2017 benelli eicma 2017 benelli leoncino 500 sport