Autore:
Giulio Scrinzi

TRAFFICO, NON TI TEMO In questi giorni sta andando in scena il Salone di Tokyo, dove Suzuki ha portato sotto i riflettori alcune succulenti novità della sua gamma 2018. Tra queste trova il suo posto anche la nuova versione dello Swish, scooter agile e leggero pronto a dare il meglio di sé nel traffico cittadino con tanti nuovi miglioramenti rispetto al vecchio modello.

STILE SPORTIVEGGIANTE Il nuovo Suzuki Swish, innanzitutto, si rinnova nella carena, decisamente più sportiva rispetto al passato e con un inedito faro anteriore ispirato alla serie GSX. Gli indicatori a LED, ora, sono integrati direttamente nel corpo principale e questo dona un tocco più giovane all'intero mezzo, dotato di cerchi in alluminio da 10 pollici su sospensioni telescopiche che lavorano su un freno a disco anteriore e uno a tamburo posteriore.

ALLEGRO E SCATTANTE Per quanto riguarda il motore, il nuovo Swish eredita il propulsore monocilindrico 125cc dell'Access, in grado di sviluppare prestazioni interessanti nell'ordine di 8,5 CV di potenza e 10,2 Nm di coppia massima. Insomma, ciò che veramente serve per divincolarsi tra le macchine in coda nell'orda di punta.


TAGS: suzuki salone di tokyo salone di tokyo 2017 eicma 2017 suzuki swish suzuki eicma 2017 suzuki swish 2018 suzuki 2018 suzuki tokyo 2017 nuovi modelli eicma 2017