EICMA 2017: le novità allo stand Triumph
EICMA 2017

Triumph Bobber Black e Speedmaster: le novità di EICMA 2017


Avatar di Emanuele Colombo , il 03/10/17

4 anni fa - Triumph svela a EICMA 2017 le nuove Bobber Black e Triumph Speedmaster

Triumph Bobber Black e Triumph Speedmaster a due posti: le novità della casa di Hinckley per EICMA 2017

Benvenuto nello Speciale NUOVI MODELLI EICMA 2017, composto da 69 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario NUOVI MODELLI EICMA 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

NOVITA' TRIUMPH Allo stand Triumph di EICMA 2017 si potranno ammirare due nuove versioni della Bonneville Bobber che non mancheranno di colpire al cuore gli appassionati. Si tratta della Triumph Bobber Black e della Triumph Speedmaster. La Triumph Bobber Black vuole essere ancora più grintosa della Bobber standard e tra le dotazioni di serie comprende freno anteriore a doppio disco Brembo in luogo del disco singolo Nissin della Bobber standard; forcella Showa con steli da 47 mm, invece che da 41 mm; ruota anteriore da 16 pollici di grande sezione al posto della ruota da 19 pollici della Bobber attuale; fari full LED con luce diurna dalla nuova firma luminosa e il cruise control, che si attiva con un comodo pulsante sul blocchetto sinistro del manubrio.

QUESTIONE DI LOOK Il look total black (disponibile sia lucido sia opaco) e la verniciatura nera opaca degli scarichi e di gran parte del motore danno alla moto un look minimalista, il livello di finitura e di dettaglio comunque è molto elevato, come sulla Bobber standard. La silhouette rimane esile e slanciata, ma appare più caricata in avanti per via della gomma anteriore maggiorata. Particolare la slitta su cui è montata la sella monoposto, che permette di regolare a piacimento la posizione di guida e l'altezza della seduta (la minima è a 69 cm da terra). Pure la strumentazione può essere regolata a diverse inclinazioni: per ottimizzare la lettura in funzione della postura.

VEDI ANCHE



LOOK RETRO', GUIDA MODERNA Rispetto alla Bobber che conosciamo rimangono invariate le quote ciclistiche e la capacità del serbatoio, che rimane fissata a 9,1 litri per un'autonomia stimata di circa 220 chilometri. Aumenta invece il peso, che passa da 228 a 235,7 chili a secco. Nonostante il look retro, l'equipaggiamento è modernissimo e comprende ABS, controllo di trazione disinseribile, due mappature per rendere l'acceleratore più o meno sensibile e una strumentazione mista: analogica e digitale, che integra, tra le altre cose, l'indicatore di marcia inserita, i consumi, l'autonomia residua.

UN MOTORE PER TUTTE Anche per quanto riguarda il motore la Triumph Bobber Black non presenta differenze rispetto alla Bobber standard: si tratta del noto bicilindrico frontemarcia Euro 4 di 1.200 cc con scoppi irregolari (fasatura di accensione a 270°), accreditato di 77 CV di potenza e 106 Nm di coppia. Cambia solo lo scarico, che tuttavia non incide sul comportamento dinamico. La frizione è assistita: più morbida da premere e facile da modulare. Lo stesso motore lo ritroviamo anche sulla Triumph Speedmaster, che della Bobber è una sorta di versione biposto.

TRIUMPH SPEEDMASTER Il colpo d'occhio della Triumph Speedmaster, va detto, è molto diverso: la sella per il passeggero ne stravolge i volumi e il manubrio molto più ampio completa un look che richiama le cruiser d'antan. Le misure in questo caso cambiano, infatti la Speedmaster più corta di 4 centimetri e più pesante di 8 kg rispetto alla Bobber Black, anche se l'interasse rimane il medesimo. Più alta anche la sella, posta a 70,5 cm da terra, e il serbatoio, qui, ha una capacità di 12 litri per un'autonomia stimata di quasi 280 km.

PICCOLE DIFFERENZE Se per il freno anteriore anche la Speedmaster adotta il doppio disco Brembo con pinze flottanti a due pistoncini della Bobber Black, per la forcella resta fedele alla KYB con steli da 41 mm della Bobber standard. Aggiornata invece tutta la dotazione elettronica che comprende, oltre ad ABS, mappature motore differenziate per pioggia e asciutto e controllo di trazione, anche il cruise control. La Bobber biposto sarà disponibile in tre colorazioni: rosso, nero e bicolore, con un abbinamento bianco/nero dal gusto spiccatamente vintage. Sia per la Bobber Black sia per la Speedmaster l'offerta di accessori è molto ricca, ma tutti i prezzi sono ancora da stabilire.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 03/10/2017
Gallery
nuovi modelli eicma 2017
Logo MotorBox