Autore:
Marco Congiu

SENTI IL RUGGITO Ad EICMA 2017 sbarca la nuova Benelli Leoncino 250. La più piccola della famiglia si distingue per lo stile classicheggiante, volto alla reinterpretazione dell'heritage tipici della gamma. Il telaio a traliccio in tubi di acciaio si integra nel design con il serbatoio ed il compatto codino. La strumentazione è digitale, mentre la sella sembra davvero spaziosa. Lo sguardo a LED fa da cornice al leone stilizzato del parafango anteriore, I cerchi sono in lega di alluminio da 17”.

MOTORE Il cuore pulsante della Benelli Leoncino 250 è un monocilindrico da un quarto di litro raffreddato a liquido. Distribuzione a doppio albero a camme in testa e quattro valvole per cilindro, vanta iniezione elettronica con corpo farfallato da 37 mm i diametro, frizione in bagno d'olio e cambio a 6 velocità. La potenza è di 25,8 CV, mentre la coppia è di 21,2 Nm.

FRENI E SOSPENSIONI All'anteriore, la Leoncino 250 monta una forcella upside-down con steli da 41mm di diametro, mentre al posteriore compare il forcellone oscillante con monoammortizzatore centrale ed escursione di 51mm. L'impianto frenante è a disco singolo flottante da 280 mm di diametro all'anteriore, con pinze a quattro pistoncini, mentre dietro il disco è da 250 mm e pinza flottante a singolo pistoncino. Non poteva mancare l'ABS. I prezzi della Benelli Leoncino 250, infine, non sono ancora noti, ma si sa che la piccola due ruote sarà in vendita dalla seconda metà del 2018.Guarda il video per conoscere da vicino anche Benelli Leoncino 500 Sport


TAGS: nuovi modelli eicma 2017 benelli eicma 2017 benelli leoncino 250 leoncino 250