Autore:
Alberto Raverdino

TUTTA NUOVA Anche lo storico marchio Morini cede al fascino delle moto capaci di affrontare strade bianche e sterrati poco impegnativi. La Scrambler, tra le novità del Salone EICMA 2017, affianca la Corsaro ZZ e la Milano, con le quali condivide telaio e bicilindrico da 1200 capace di erogare 110cv e in questo caso modificato nella gestione elettronica per regalare una erogazione più incline alle condizioni di terreno difficile.

DESIGN: UNA CERTEZZA In fatto di design non si discute, il progetto è davvero ben riuscito; grazie soprattutto ad un equilibrio di forme ed accostamenti cromatici la Scrambler trasmette moto bene il fascino vintage di questo genere e lo fa senza rinunciare ad alcune apprezzate caratteristiche moderne come il cruscotto digitale con schermo da 5” e piacevoli finiture Hi-tech delle sovrastrutture.

TELAIO E SOSPENSIONI Il telaio è un traliccio di tubi in acciaio, le ruote, a testimonianza della volontà di prediligere l’asfalto, sono da 17” e non rinunciano ne ai raggi e nemmeno agli inediti pneumatici Pirelli Scorpion Rally, per la prima volta realizzati in questa misura. Freni anteriori con pinze ad attacco radiale e un bellissimo doppio terminale sovrapposto completano un quadro estetico di stile e sostanza. Non ci è dato ancora sapere prezzo e disponibilità ma c’è da credere che la nuova Morini Scrambler possa dare battaglia alle più dirette concorrenti del genere. Scopri di più nel nostro video live dallo stand al Salone di Eicma 2017. 


TAGS: moto morini eicma 2017 novità eicma 2017 nuovi modelli eicma 2017 moto morini eicma 2017 moto morini scrambler