Autore:
Salvo Sardina

KING LEWIS Dopo la beffa delle qualifiche di ieri, con il compagno Valtteri Bottas in pole position per soli 6 millesimi, ci si aspettava un Lewis Hamilton decisamente imbestialito. Così effettivamente è stato: il britannico ha infatti ottenuto l'ottantesima vittoria in carriera davanti al pubblico di casa, sesta - ed è un record assoluto - sullo storico tracciato di Silverstone. Il momento decisivo è stato al pit-stop, effettuato in regime di Safety Car dopo l'uscita di pista di Antonio Giovinazzi, che ha consentito all'alfiere Mercedes di prendere la leadership a scapito del vicino di box.

CHARLES E MAX DA URLO Terzo gradino del podio per Charles Leclerc, protagonista di una gara ricca di episodi spettacolari, specialmente in bagarre con il rivale di sempre, Max Verstappen. Il monegasco alla fine ha chiuso al terzo posto dopo un sorpasso strepitoso, all'esterno in curva-2, ai danni dell'altro alfiere Red Bull, Pierre Gasly, quarto sotto la bandiera a scacchi.

DISASTRO VETTEL Malissimo è invece andata a Sebastian Vettel, risalito al terzo posto fino a 15 giri dalla fine, grazie alla sosta in regime di Safety Car: dopo essere stato attaccato da Verstappen, il tedesco ha però mancato il punto di staccata travolgendo alla curva Club l'incolpevole pilota olandese, poi comunque quinto al traguardo. Un errore netto che ha causato anche una sacrosanta sanzione di dieci secondi ai danni di Seb, diciassettesimo e fuori dalla zona punti dopo essere stato costretto a sostituire l'ala anteriore.

SAINZ BEFFA RICCIARDO Primo della Formula 1-B è stato invece il pilota della McLaren, Carlos Sainz, che ha preceduto per un soffio Daniel Ricciardo. Chiudono la zona punti Kimi Raikkonen, Daniil Kvyat e Nico Hulkenberg. Il circus tornerà a far rombare i motori per una gara che si spera altrettanto spettacolare, fra due settimane sul circuito di Hockenheim. Appuntamento dunque nel weekend del prossimo 28 luglio per l'undicesima tappa della stagione.

Pos Pilota Team Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:21:08.452 52
2 Valtteri Bottas Mercedes +24.928s 52
3 Charles Leclerc Ferrari +30.117s 52
4 Pierre Gasly Red Bull-Honda +34.692s 52
5 Max Verstappen Red Bull-Honda +39.458s 52
6 Carlos Sainz McLaren-Renault +53.639s 52
7 Daniel Ricciardo Renault +54.401s 52
8 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari +65.540s 52
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda +66.720s 52
10 Nico Hulkenberg Renault +72.733s 52
11 Lando Norris McLaren-Renault +74.281s 52
12 Alexander Albon Toro Rosso-Honda +75.617s 52
13 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +81.086s 52
14 George Russell Williams-Mercedes +1 giro 51
15 Robert Kubica Williams-Mercedes +1 giro 51
16 Sebastian Vettel Ferrari +1 giro 51
17 Sergio Perez Racing Point-Mercedes +1 giro 51
18 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari Ritirato 18
19 Romain Grosjean Haas-Ferrari Ritirato 9
20 Kevin Magnussen Haas-Ferrari Ritirato 6

In grassetto il pilota che ha ottenuto il giro più veloce della gara

Gli orari tv del weekend di Silverstone | Tutte le info e i risultati del GP Gran Bretagna 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Il 70° Gran Premio di Gran Bretagna 2019 è terminato, rivivilo su MotorBox con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.45 - Tra poco la festa del podio, ma per noi è il momento di salutarci. Grazie per averci seguito numerosi, cari lettori di MotorBox. L'appuntamento in diretta con la F1 è fra due weekend, quando vi racconteremo il Gp di Germania a Hockenheim. Intanto, però, l'invito è quello di restare con noi perché ci sarà sicuramente tanto da raccontare dopo questo splendido spettacolo di Silverstone. Ciao e buon pomeriggio!

16.43 - Dopo questa gara meravigliosa, Charles Leclerc è stato eletto Driver of the Day.

16.40 - Questa la classifica finale del Gran Premio di Gran Bretagna 2019.

16.37 - Concedeteci una considerazione personale: in pista in questo momento ci sono tre fenomeni. Uno ha vinto tutto, gli altri due - Leclerc e Verstappen - ci faranno letteralmente godere nei prossimi dieci anni! Ma, intanto, ci sarà ancora da sconfiggere re Lewis...

16.35 - E nell'ultimo passaggio il britannico ha addirittura segnato un giro veloce che sembrava impossibile, battendo il miglio tempo siglato poco prima dal compagno di squadra con gomme Soft! 1:27.369 per un Hamilton sontuoso!

16.34 - Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Gran Bretagna 2019, seguito da Valtteri Bottas e Charles Leclerc. Poi Gasly e Verstappen.

16.33 - Hamilton sta percorrendo l'ultimo giro del Gp di casa. Tra poco, il bagno di folla...

16.31 - Lewis Hamilton, certamente fortunato nel fare la sosta in regime di Safety Car, ha poi legittimato la leadership. Siamo nel corso del penultimo giro: se le cose dovessero restare così, sarebbe la sesta vittoria del britannico a Silverstone, un record assoluto.

16.28 - Giro 49/52: Hamilton conduce con 21 secondi di gap su Bottas, poi Leclerc staccato di 6 secondi dal finlandese. Gasly segue a 3 secondi dal monegasco, poi Verstappen e Sainz. Vettel è sedicesimo davanti al solo Perez.

16.26 - I meccanici Mercedes restano fuori per il pit-stop di Hamilton, ma Lewis non rientra. Valtteri infatti sta facendo un giro monstre che gli avrebbe consentito quasi di rientrare al comando: 1:27.406 per Bottas.

16.24 - A fermarsi in realtà è Valtteri Bottas, che rientra in pista con gomme Soft. Evidentemente il finnico potrà almeno provare a prendere il giro veloce.

16.23 - Intanto Lewis Hamilton è stato richiamato ai box per un cambio gomme. Sarebbe una sosta decisamente indolore per il britannico, che tornerebbe comodamente in testa considerando che Valtteri deve ancora fermarsi.

16.21 - Dieci secondi di penalità per Sebastian Vettel dopo l'incidente con Max Verstappen: giusto così.

16.20 - Questa la classifica al termine del giro 42/52. Ne mancano 10 alla fine e Bottas deve ancora fermarsi.

16.18 - Dopo l'incidente Vettel ha chiesto via radio "Cosa diavolo sta facendo?", riferendosi a Max Verstappen. In questo caso, l'ennesimo scontro tra una Ferrari e Verstappen, sembra chiara la responsabilità di un Seb che ha perso il punto di staccata.

16.17 - Siamo nel corso del giro 41/52, con Hamilton che conduce su Bottas e Leclerc. Il finnico sta cercando di prendere il gap necessario per fare la sosta e tornare in pista davanti al monegasco. Nel frattempo Verstappen si lamenta per i danni al fondo della sua vettura.

16.15 - Ovviamente l'incidente è sotto investigazione da parte dei commissari. Il tedesco è ripartito in diciassettesima posizione con gomme Medium. Intanto Verstappen è quinto ed è riuscito a riprendere la corsa senza pit-stop.

16.14 - Entrambi sono ripartiti, ma Vettel procede piano con l'ala anteriore danneggiata. Sembra però un errore, grave, di valutazione da parte del tedesco della Ferrari.

16.12 - Incredibile! Sebastian Vettel ha tamponato Max Verstappen dopo che l'olandese lo aveva sorpassato all'esterno alla curva Stowe. Entrambi sono finiti nelle vie di fuga, lasciando spazio a Leclerc e Gasly!

16.10 - Un sorpasso E-SA-GE-RA-TO di Leclerc! Il monegasco ha scavalcato Gasly all'esterno in curva-2. Mai visto niente di simile!

16.08 - Nuovo giro record della pista per Lewis Hamilton, che si porta sull'1:29.160, a incrementare il vantaggio su Bottas. Adesso il finnico è a 2 secondi dal caposquadra.

16.06 - Siamo ovviamente sempre con lo sguardo su quanto accade tra Ferrari e Red Bull, con Leclerc a caccia di Gasly e Verstappen all'attacco di Vettel. Però c'è anche una bellissima lotta per l'ottava posizione tra Norris e Ricciardo. L'ultima volta, in Francia, non è finita benissimo per il giovane rookie della McLaren...

16.04 - Timidi attacchi di Leclerc su Gasly, ma per il momento il motore Honda della Red Bull risponde presente. Intanto questa è la classifica alla conclusione del giro 30/52.

16.01 - Giro 30/52: Hamilton e Bottas stanno intanto scappando via, con Vettel già a 7 secondi dal finlandese. Verstappen intanto si avvicina sempre più a Seb: l'olandese è quasi in zona Drs.

15.59 - Dopo un paio di giri di attesa, adesso Leclerc è di nuovo ai ferri corti con la Red Bull. Si tratta però della monoposto numero 10 di Pierre Gasly e la lotta è per il quinto posto. Intanto Sebastian Vettel si mette tranquillo alle spalle delle due Mercedes in attesa della seconda sosta di Bottas.

15.57 - Attenzione: in casa Red Bull i due piloti si scambiano le posizioni. E Max, con gomme Hard di 9 giri più nuove, viene fatto passare da Pierre Gasly. Che dovrà adesso fare da stopper su Leclerc.

15.55 - Leclerc però chiede ai box: "C'è qualcosa di rotto sulla macchina?". Arrivano rassicurazioni dal muretto, ma Leclerc è scivolato a due secondi da Max Verstappen. Il quale, adesso può finalmente concentrarsi sull'attacco a Gasly e Vettel.

15.53 - Che gara! Sportellata di Leclerc su Verstappen alla curva Vale, quella che immette sul rettilineo dei box. Poi però Max è riuscito a tenere giù il piede nonostante fosse stato un po' spinto verso la via di fuga all'esterno.

15.52 - Caos nelle retrovie, con Hulkenberg e Perez che finiscono a contatto. Il messicano rompe l'ala anteriore e procede lentamente. Intanto lì davanti c'è un Leclerc imbestialito che prova a riprendersi la posizione su Verstappen!

15.51 - Bandiere verdi, si riparte per altri 28 giri di questo spettacolare Gran Premio di Gran Bretagna!

15.49 - Questa la classifica e la situazione gomme a pochi istanti dalla ripartenza della gara.

15.47 - Altro stravolgimento: Leclerc è tornato ai box per montare le Hard, ma a questo punto il monegasco è alle spalle di Gasly e Verstappen. Tutti i leader della gara, ad eccezione di Bottas, hanno la possibilità di arrivare fino in fondo, mentre lo sfortunato finlandese sarà costretto a un pit-stop aggiuntivo.

15.45 - Siamo nel corso del giro 21/52 e la classifica è stata praticamente riscritta dopo l'incidente di Giovinazzi: Hamilton è al comando con gomme Hard nuove, seguito da Bottas (che ha le Medium e deve per forza fermarsi ancora) e da Sebastian Vettel. Anche il tedesco ha montato le Hard tornando in pista davanti a Leclerc. Poi Gasly e Verstappen: anche Max ha deciso di tornare ai box per montare le gomme dure in modo da arrivare fino alla fine.

15.43 - Safety Car! Antonio Giovinazzi si è insabbiato alla curva Vale! E dunque adesso Hamilton e Vettel possono fermarsi perdendo meno tempo rispetto a tutti i rivali!

15.42 - Quello che è certo è che Max Verstappen sembra comunque avere un passo decisamente più rapido rispetto a quello della Ferrari. Nel frattempo Hamilton e Vettel proseguono senza fermarsi.

15.40 - Ma il vero interesse al momento è la lotta meravigliosa tra Leclerc e Verstappen. Charles e Max stanno dando uno spettacolo pazzesco, provando a sorpassarsi praticamente a ogni curva.

15.39 - Giro record per Hamilton, che sta spingendo al massimo per provare a prendersi la posizione ai box. Lewis e Vettel sono in prima e seconda posizione ma devono ancora fermarsi.

15.38 - Pit-stop per Bottas, che monta le Medium e quindi dovrà fermarsi ancora una volta. Verstappen intanto va all'attacco di Leclerc, che però si difende alla perfezione.

15.37 - Dunque: Bottas, Hamilton e Vettel proseguono senza pit-stop, mentre Leclerc, Verstappen e Gasly sono gli unici al vertice ad aver effettuato il cambio gomme. Max e Charles hanno le gomme gialle, mentre Pierre ha le Hard.

15.34 - Sta succedendo di tutto! Leclerc e Verstappen sono entrati ai box insieme, con Max capace di prendere la posizione grazie all'ottimo lavoro dei meccanici Red Bull. Il monegasco però è rimasto incollato al grande rivale sin dai tempi del kart, riuscendo a riprendersi la posizione in staccata verso la Brooklands! Che spettacolo a Silverstone!

15.32 - Giro 13/52: si ferma Pierre Gasly per montare gomme Hard. Intanto si ritira anche la Haas di Romain Grosjean.

15.31 - A sorpresa è però adesso Pierre Gasly ad andare all'attacco e a sorpassare Sebastian Vettel! Dunque le due Ferrari sembrano un po' in difficoltà adesso con gomme Soft...

15.29 - Letteralmente esplosa la bagarre tra Ferrari e Red Bull: Verstappen ha attaccato Leclerc, ma Charles è riuscito a respingere gli assalti dell'olandese. Al punto che è stato poi Vettel ad andare all'attacco del giovane di casa Red Bull!

15.28 - La classifica dopo 10 giri di gara:

15.27 - Le due Mercedes continuano a fare una gara praticamente da qualifica, mentre Leclerc scivola però a 4 secondi dal leader.

15.25 - Appena completato il giro 7/52, ecco il distacco visivo tra i leader della gara.

15.24 - Bottas risponde al giro veloce segnato da Hamilton lo scorso giro. Il britannico è sempre in zona Drs alle spalle del compagno di squadra. Ritiro, intanto, per Kevin Magnussen: weekend da vero calvario per il team statunitense.

15.23 - Le telecamere ci mostrano un po' di marcato graining sull'anteriore sinistra di Charles Leclerc. Il monegasco dovrà cercare di pulire le sue gomme prima di tornare a spingere per davvero. Intanto a Silverstone è spuntato il sole a scaldare un po' l'asfalto.

15.21 - Leclerc però non riesce a restare vicino ai due Mercedes, con Verstappen che invece è in zona Drs alle spalle del monegasco. Anche Vettel sembra in condizioni migliori, dato che comunque è entro un secondo di gap da Verstappen.

15.20 - Bottas, Hamilton, Leclerc, Verstappen, Vettel, Gasly. Tutti racchiusi in soli cinque secondi. Siamo nel corso del giro 5/52.

15.18 - Gran duello tra Hamilton e Bottas! Lewis è entrato in curva-6, ma poi Valtteri è riuscito a sfruttare la migliore trazione in uscita dalla Luffield per riprendersi la leadership all'interno verso Copse! Che spettacolo questa battaglia tra i Mercedes!

15.17 - Hamilton è sempre più cattivo alle spalle di Bottas, aiutato anche dal Drs. Intanto Leclerc non sembra avere il passo per stare alle spalle di Lewis. E, anzi, sembra più che altro doversi difendere da Verstappen.

15.16 - Continua il weekend nerissimo di casa Haas, con Grosjean e Magnussen finiti a contatto in curva-4 nel corso del primo giro. Entrambi i piloti, forse a causa di una foratura, sono stati costretti a rientrare ai box.

15.14 - Gran bel sorpasso di Lando Norris ai danni di Daniel Ricciardo all'ingresso delle Becketts, mentre Lewis Hamilton è già caldissimo alle spalle di Bottas. Il britannico non ci sta a vedersi beffato in casa dal compagno di squadra.

15.13 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio di Gran Bretagna 2019! Buono lo spunto di Bottas, Hamilton e Leclerc, mentre Sebastian Vettel riesce già a infilare Pierre Gasly portandosi in quinta posizione alle spalle di Verstappen.

15.10 - Via al giro di formazione. Fra tre minuti circa l'attesissimo spegnimento dei semafori che darà il là al 70esimo Gp di Gran Bretagna di Formula 1.

15.09 - Questa la scelta gomme al via del Gp di Gran Bretagna. Come detto, Medium per le due Mercedes e le due Red Bull. Scelta analoga, anche per Giovinazzi, Raikkonen, Sainz, Perez, Stroll, Russell e Kubica. Tutti gli altri, Ferrari in testa, saranno al via con le Soft.

15.07 - A proposito di James Bond, queste sono le tute utilizzate dai due piloti Red Bull. Che ne dite?

15.05 - Parliamo un po' di meteo: 18 gradi la temperatura dell'aria, 28 quella dell'asfalto. Condizioni decisamente simili a quelle già viste sia venerdì che ieri, con qualche gocciolina di pioggia che di tanto in tanto cade timidamente dal nuvoloso cielo sopra Silverstone. Per il momento, però, non sembra esserci un gran rischio di vedere l'acqua a scombinare i piani di team e piloti.

15.02 - In casa Red Bull è corsa contro il tempo per sostituire le bandelle laterali dell'alettone posteriore della monoposto di Max Verstappen. Forse un danno sulla vettura dell'olandese? Certo è che c'è tempo fino a cinque minuti prima del giro di formazione, poi non sarà più possibile toccare la vettura senza incorrere in penalità.

15.00 - Dieci minuti al giro di formazione e noi andiamo a scomodare la Pirelli per capire quali saranno le migliori strategie di gara: secondo il fornitore di pneumatici la miglior scelta è quella di partire con le Soft, montare un altro treno di Soft e poi andare con le Hard. Sembrerebbe dunque favorevole alla Ferrari la scelta di partire con le "rosse" al contrario di Mercedes e Red Bull. Probabilmente meno veloce è invece la tattica a una sola sosta con Medium e Hard.

14.58 - Questa la griglia di partenza del Gp di Gran Bretagna 2019.

Pos Pilota Team Tempo
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:25.093
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:25.099
3 Charles Leclerc Ferrari 1:25.172
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:25.276
5 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:25.590
6 Sebastian Vettel Ferrari 1:25.787
7 Daniel Ricciardo Renault 1:26.182
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:26.224
9 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:26.345
10 Nico Hulkenberg Renault 1:26.386
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:26.519
12 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:26.546
13 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:26.578
14 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:26.757
15 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:26.928
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:26.662
17 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:26.721
18 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:26.762
19 George Russell Williams-Mercedes 1:27.789
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:28.257

14.55 - Il rigido protocollo della F1 ci dice che adesso è il momento dell'inno nazionale britannico. "God Save the Queen" risuona in griglia intonato a cappella davanti alle 20 monoposto proprio mentre sul cielo di Silverstone sfreccia la pattuglia acrobatica della RAF.

14.50 - In un weekend dove le Red Bull sono tappezzate di loghi dedicati a 007 (anche perché questa è la gara 1007 della storia della F1), poteva forse mancare Daniel Craig? Ecco l'ultimo James Bond sulla griglia di partenza di Silverstone.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi l'appuntamento più atteso del weekend del Gp di Gran Bretagna. Le monoposto sono già schierate sulla griglia di partenza per lo spegnimento dei semafori, fissato intorno alle 15.13. Tre minuti prima, invece, ci sarà il via al giro di formazione. Siete pronti per seguire e commentare insieme a noi la decima tappa del mondiale 2019 di F1?


TAGS: silverstone vettel f1 Hamilton verstappen leclerc f1 2019 gp gran bretagna GP Gran Bretagna 2019 BritishGP 2019 LIVE GP Gran Bretagna LIVE GP Silverstone