Autore:
Salvo Sardina

SORPRESA VALTTERI Tutti quanti aspettavano Lewis Hamilton e la sua possibile settima pole position sul circuito di casa. E invece è arrivata la beffa per il britannico della Mercedes, scavalcato nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna dal compagno di squadra Valtteri Bottas per soli 6 millesimi. Terza posizione per uno splendido Charles Leclerc, bravissimo a guidare forse oltre le capacità della SF90, fermando i cronometri a soli 79 millesimi dal poleman finlandese.

DELUSIONE SEB Chi, invece, ha deluso e non poco è il capitano del team Ferrari, quel Sebastian Vettel apparso già da ieri un po' in difficoltà rispetto al giovane compagno di squadra monegasco. Il quattro volte iridato ha chiuso la Q3 infatti solo in sesta posizione, alle spalle anche delle due Red Bull di Max Verstappen, quarto, e Pierre Gasly, quinto. Primo degli altri, e non può essere una sorpresa, è invece il pilota Renault, Daniel Ricciardo, seguito a ruota da Lando Norris, Alexander Albon e Nico Hulkenberg.

INCOGNITA GOMME Come già detto più volte nell'arco del weekend, il fattore decisivo di questo fine settimana sarà la corretta gestione delle Pirelli. In tal senso è certamente interessante la scelta degli uomini Ferrari, che in Q2 hanno optato per qualificare entrambe le monoposto con gomme Soft (nonostante Leclerc potesse tranquillamente passare il taglio con le Medium). Una decisione nettamente diversa - era accaduto anche in Austria - rispetto agli avversari di Mercedes e Red Bull, che invece scatteranno con il compound un po' più duro, caratterizzato dalla spalla gialla.

CLASSIFICHE E APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista domani alle 15.10 per il Gran Premio di Gran Bretagna 2019. Appuntamento con la diretta di MotorBox a partire dalle 14.45, con l'ausilio dei numerosi contributi del nostro inviato a Silverstone, Andrea Brambilla. Questa, intanto, la classifica finale delle qualifiche odierne.

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:25.750 1:25.672 1:25.093 20
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:25.513 1:25.840 1:25.099 16
3 Charles Leclerc Ferrari 1:25.533 1:25.546 1:25.172 17
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:25.700 1:25.848 1:25.276 21
5 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:26.273 1:26.038 1:25.590 21
6 Sebastian Vettel Ferrari 1:25.898 1:26.023 1:25.787 19
7 Daniel Ricciardo Renault 1:26.428 1:26.283 1:26.182 21
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:26.079 1:26.385 1:26.224 21
9 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:26.482 1:26.403 1:26.345 24
10 Nico Hulkenberg Renault 1:26.568 1:26.397 1:26.386 21
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:26.449 1:26.519   18
12 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:26.558 1:26.546   18
13 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:26.203 1:26.578   15
14 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:26.347 1:26.757   17
15 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:26.649 1:26.928   14
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:26.662     9
17 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:26.721     10
18 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:26.762     9
19 George Russell Williams-Mercedes 1:27.789     9
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:28.257     10

Gli orari tv del weekend di Silverstone | Tutte le info e i risultati del GP Gran Bretagna 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.05 - Finisce qui la nostra diretta delle qualifiche, ma l'invito è quello di restare con noi per tante news, commenti e dichiarazioni raccolte nel paddock di Silverstone dal nostro inviato Andrea Brambilla. Grazie per averci seguito, appuntamento live per domani alle 14.45, quando vi racconteremo il Gran Premio di Gran Bretagna, decima prova del mondiale 2019 di Formula 1.

16.03 - Questa la classifica finale dopo la Q3:

16.02 - Quarto posto per Max Verstappen, quinto per Pierre Gasly. Davvero impalpabile Sebastian Vettel, per tutto il weekend mai all'altezza del giovane compagno. 1:25.787 per il quattro volte iridato, che si prende oltre sei decimi dal compagno di squadra.

16.01 - Non migliora Bottas, migliorano Hamilton e Leclerc ma non basta per scippare la pole position al finlandese! 1:25.099 per Lewis, 1:25.172 per Charles, staccati rispettivamente di 6 e 79 millesimi da Valtteri!

16.00 - Bandiera a scacchi. E ora attendiamo in religioso silenzio...

15.58 - Due minuti alla fine: tutti i big si lanciano per l'ultimo giro veloce di questa sessione.

15.56 - Questa è invece l'immagine dell'errorino di Lewis Hamilton nel secondo settore. Nonostante ciò, il britannico è comunque secondo alle spalle del compagno di squadra Valtteri Bottas.

15.55 - Questa la classifica dopo il primo tentativo in Q3. Mancano all'appello Norris e Albon che hanno a disposizione solo un treno di gomme Soft nuove.

15.53 - Non un gran giro per le due Ferrari: Leclerc chiude in 1:25.616, Vettel in 1:25.787. I piloti della Rossa sono rispettivamente in quarta e sesta posizione.

15.51 - 1:25.345 per Lewis Hamilton, che però ha commesso una sbavatura nel secondo settore. E infatti è Bottas a prendersi la miglior prestazione in 1:25.093. In attesa dell'arrivo delle due Ferrari.

15.49 - A giocarsi le prime cinque file ci saranno due Mercedes, due Ferrari, due Red Bull, due Renault, la Toro Rosso di Albon e la McLaren di Norris.

15.48 - Semaforo verde, si parte con la terza e decisiva sessione di qualifica. Chi otterrà la pole position?

15.45 - Questa la classifica finale della Q2:

15.43 - Dunque: come accaduto in Austria, le due Mercedes, Verstappen e Gasly partiranno con le Medium domani, mentre le due Ferrari saranno al via con le Soft. Curiosità: la strategia di Leclerc è praticamente già palese, perché il monegasco non ha più gomme Medium nuove a disposizione, quindi domani monterà le Hard dopo il primo stint con le Soft.

15.42 - Eliminati Antonio Giovinazzi, Kimi Raikkonen, Carlos Sainz, Romain Grosjean e Sergio Perez.

15.41 - Qualcosa di decisamente insolito è accaduto in questo ultimo giro in Q2: Charles Leclerc ha deciso di chiudere il giro con gomme Soft, migliorandosi e dunque di partire con gomme Soft (al pari del compagno Sebastian Vettel). 1:25.546 per il monegasco della Ferrari. Anche Seb si è migliorato, chiudendo però solo al quinto posto con circa mezzo secondo di gap dal compagno.

15.40 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la Q2, e adesso dobbiamo attendere qualche secondo...

15.38 - Gomme Soft nuove per Sebastian Vettel che, dunque, domani in gara sarà l'unico a partire con una mescola diversa rispetto a tutti gli altri! Tornano in pista anche Leclerc, Bottas, Hamilton, Verstappen e Gasly: tutti con le Soft (ma nessuno chiuderà il giro), al contrario di Lewis che invece tenta un nuovo giro con le Pirelli gialle.

15.35 - A questo punto il vero dubbio è legato alle gomme con cui Vettel tenterà il prossimo giro: saranno Soft nuove o Medium come tutti gli altri piloti dei top team? Lo scopriremo tra poco...

15.34 - Sei minuti alla fine: eliminati per il momento Alexander Albon, Sergio Perez, Antonio Giovinazzi, Kimi Raikkonen e Romain Grosjean. Ultimo dei qualificati è invece Nico Hulkenberg.

15.32 - Intanto migliora Bottas, che si porta in seconda posizione a soli 26 millesimi da Leclerc. Hamilton ha invece abortito il suo tentativo dopo aver incontrato del traffico.

15.31 - Non un gran giro quello di Vettel con gomme Soft usate in Q1: 1:26.529 e quasi nove decimi di gap dal compagno Leclerc. Il tedesco sicuramente dovrà ritentare con pneumatici nuovi perché si trova soltanto in ottava posizione.

15.29 - 1:25.646 per Charles Leclerc, il più rapido al termine del primo tentativo con gomme Medium. Hamilton è staccato di 194 millesimi, poi Bottas, Gasly e Verstappen. Vettel si lancia adesso con gomme usate Soft.

15.28 - Non abbiamo dato ancora il dato di Sebastian Vettel perché il tedesco era l'unico a non essere ancora uscito dai box. Adesso però Seb è in pista con gomme Soft usate nel precedente tentativo in Q1.

15.26 - Prime a scendere in pista sono le due Mercedes che, come accaduto in Austria, scelgono le Medium per la Q2 e per la partenza della gara di domani (salvo sorprese). Stavolta però anche Leclerc, Gasly e Verstappen sono su gomme gialle.

15.25 - Semaforo verde, inizia la Q2! Fra 15 minuti conosceremo i nomi dei dieci piloti che si giocheranno le prime cinque file dello schieramento.

15.22 - La classifica al termine della Q1. Da ricordare che entrambe le Ferrari hanno segnato il proprio miglior tempo con le gomme Medium, anche se poi Vettel ha comunque rodato un treno di Soft senza migliorarsi.

15.19 - Esclusi Kevin Magnussen, Daniil Kvyat, Lance Stroll, George Russell e Robert Kubica. Si salva con un colpo di coda sul finale Sergio Perez, quindicesimo e ultimo dei qualificati.

15.18 - Bandiera a scacchi, finisce qui la Q1 del Gran Premio di Gran Bretagna 2019. Ma dobbiamo aspettare qualche istante per conoscere gli esclusi.

15.17 - Le telecamere indugiano un po' sul cielo nerissimo sopra Silverstone. Che ci sia il rischio che arrivi la pioggia a scombinare le carte in tavola?

15.16 - Tutti i big sono tornati ai box, consapevoli di aver ormai passato il taglio della Q1. Tornano però in pista con gomme Soft nuove Vettel e Bottas.

15.13 - Cinque minuti alla fine. Per il momento esclusi Grosjean, Stroll, Perez, Russell e Kubica.

15.12 - Bene Leclerc, che migliora ulteriormente mettendosi a soli 20 millesimi da Hamilton. Abbassa il tempo anche Sebastian Vettel, che scavalca Norris portandosi al quinto posto.

15.10 - Hamilton riesce a fare meglio ma non di tanto, considerando l'utilizzo delle gomme più morbide. 1:25.513 per il britannico di casa Mercedes. Poi Leclerc, Bottas, Norris, Verstappen e Vettel. Ma che giro ha fatto Lando?

15.08 - Record della pista per Charles Leclerc con gomme "gialle". 1:25.628 per il monegasco, seguito da Norris, Verstappen e Vettel (staccato di mezzo secondo abbondante dal compagno). Gomme Soft adesso anche per Hamilton e Bottas.

15.06 - Sainz intanto si mette a guidare la classifica: 1:26.689 per lo spagnolo della McLaren, seguito a ruota da Raikkonen e Giovinazzi.

15.05 - Gomme Medium per le due Ferrari in questa Q1. Ancora ai box invece le due Mercedes. Scelta diversa per la Red Bull, che manda in pista Verstappen e Gasly con le "rosse".

15.03 - Per il momento il più veloce è Alexander Albon, che precede in 1:27.289 Lance Stroll e Daniil Kvyat. Poi Raikkonen e Giovinazzi. Tutti in pista con gomme Soft nuove.

15.00 - Semaforo verde! Si parte per la Q1, con Norris e Hulkenberg che per primi calcano l'asfalto (asciutto) di Silverstone.

14.57 - Anche stamattina c'è stato un clima abbastanza ballerino, con l'acqua che ha disturbato le ultime prove libere del weekend. Per il momento a Silverstone non piove, ma c'è il rischio che l'umido possa condizionare anche queste qualifiche: 18 gradi la temperatura dell'aria, 31 l'asfalto.

14.53 - Fra poco avremo il via della prima sessione di qualifica: 18 minuti per conoscere i primi cinque eliminati di questo sabato. Ci saranno sorprese?

14.50 - Torniamo però a quanto successo stamattina, con Charles Leclerc e Sebastian Vettel davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton. Una sorpresa per tutti: riuscirà la Ferrari a beffare una Mercedes che ieri è sembrata praticamente inavvicinabile? Cliccate qui per ripercorrere la nostra cronaca delle prove libere 3.

14.48 - Qui Silverstone: qualche minuto fa è scesa in pista la pazzesca Aston Martin Valkyrie, disegnata da Adrian Newey. Che ne dite? Vi piace?

14.45 - Buon pomeriggio a tutti, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta, stavolta per raccontarvi le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2019, che prenderanno il via alle 15.00. Siete pronti per seguirle minuto per minuto insieme a noi?


TAGS: silverstone f1 f1 2019 gp gran bretagna Qualifiche F1 GP Gran Bretagna 2019 BritishGP 2019 LIVE GP Gran Bretagna LIVE Qualifiche Silverstone Qualifiche F1 Live