F1 GP Turchia 2021, PL3: Gasly precede Verstappen
LIVE F1 2021

F1 GP Turchia 2021, PL3: Dalla pioggia emerge Gasly. Verstappen 2°, Hamilton 18°


Avatar di Salvo Sardina , il 09/10/21

1 settimana fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 3 del GP Turchia 2021

Il francese dell'AlphaTauri è il migliore nella terza e ultima sessione di prove su una pista di Istanbul bagnata dalla pioggia. Verstappen è secondo, Hamilton resta ai box ed è solo 18°. La cronaca delle PL3
Benvenuto nello Speciale TURKISHGP 2021, composto da 33 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TURKISHGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP TURCHIA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL3? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

SORPRESA GASLY La tanto attesa pioggia è alla fine puntualmente arrivata, a sconvolgere i piani di piloti e team nel sabato mattina di Istanbul. Su un tracciato che si è via via asciugato nel corso della terza e ultima sessione di prove libere del weekend turco, la miglior prestazione è stata segnata da Pierre Gasly: il francese di casa AlphaTauri, primo a uscire dai box con le gomme da bagnato estremo, ha poi trovato sempre maggiore confidenza con le Pirelli intermedie, fermando i cronometri sull'1:30.447. Solo secondo, staccato di 164 millesimi, l'ex compagno di squadra Max Verstappen, rientrato in pista proprio sul finale (ma con pneumatici usati) per provare a strappare la miglior prestazione oltre che per un'importante prova di partenza su asfalto ancora umido.

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Max Verstappen (Red Bull Racing)

HAMILTON RESTA GIÙ L'oladese precede il compagno di casa Red Bull, Sergio Perez (già particolarmente efficace con queste condizioni nella passata stagione). Continuano, poi, a ben figurare anche le Ferrari: Carlos Sainz Jr. è quarto, seguito a ruota dal compagno Charles Leclerc, che però paga un secondino di gap dal leader Gasly. Chiudono la top-10 Alonso, Raikkonen, Tsunoda, Bottas e Ocon. Non Lewis Hamilton, che invece resta addirittura diciottesimo dopo essersi reso protagonista di un programma di lavoro durato soltanto cinque giri. Il campione del mondo in carica ha infatti chiuso in anticipo la sessione battezzando come poco utile continuare a girare in condizioni di asfalto bagnato (sia per le qualifiche che per la gara è previsto un generale miglioramento).

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Da segnalare, in un'ultima ora di free practice caratterizzata da molti errori e testacoda, l'unica bandiera rossa del weekend innescata da George Russell: il futuro pilota Mercedes ha perso il controllo della sua Williams, insabbiandosi in curva-2. La F1 torna in pista alle 14.00 per le attesissime qualifiche del GP di Turchia 2021, che vi racconteremo in diretta su MotorBox a partire dalle 13.45. Qui, intanto, potete consultare tutti i risultati e i giri percorsi nelle tre sessioni di prove libere del weekend di Istanbul.

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Sebastian Vettel (Aston Martin Racing)

IL GP DI TURCHIA 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 3 GP TURCHIA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 3 GP Turchia 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

12.05 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox vi ringraziamo per l'attenzione e vi diamo appuntamento alle qualifiche, in programma alle 14.00, in diretta qui dalle 13.45. Buon pranzo e a più tardi.

12.02 - La classifica finale delle PL3:

12.00 - Bandiera a scacchi, finisce qui questa umidissima sessione di prove libere del Gp di Turchia 2021.

11.59 - Il record nel primo settore non basta a Max Verstappen! L'olandese migliora ma si mette in seconda piazza, a sandwich tra l'AlphaTauri di Gasly e la Red Bull del compagno Perez.

11.57 - Incomprensione in corsia dei box: i responsabili sono gli uomini di Alfa Romeo Racing, che mandano in pista Raikkonen proprio mentre stava per transitare Mick Schumacher. Il tedeschino si è fermato in piena pit-lane per evitare il contatto... Ci sarà probabilmente una multa per unsafe release, e non sarà la prima della stagione per il team svizzero.

11.56 - Sorpresa: torna in pista Max Verstappen con le Intermediate usate nel precedente run. Forse l'olandese vuole la miglior prestazione? Intanto Leclerc spiega: ''Possiamo provare anche le slick se volete. Non so ancora se è adatta, ma possiamo tentare''.

11.54 - Leclerc continua a girare senza però migliorarsi. Il monegasco è quinto, ma ha delle gomme Intermediate che hanno già percorso quasi 20 giri.

11.51 - Poco meno di dieci minuti alla fine, con i due principali rivali per il titolo che hanno già deciso di staccare la spina alla sessione. Per il momento in pista i soli Sainz, Leclerc, Schumacher e Ocon, tutti con le Intermediate.

11.48 - Errore per Fernando Alonso, lunghissimo in curva-1 fino a fare un po' di rally in ghiaia ed erba. Lo spagnolo ha ritrovato la via della pista senza danni.

11.47 - Tsunoda si lamenta con Perez, colpevole di avergli tagliato la strada in curva-11 facendogli abortire il giro.

11.46 - Anche Hamilton, al pari di Verstappen, è già fuori dalla macchina. In Mercedes sembrano abbastanza soddisfatti del comportamento della macchina sul bagnato, nonostante l'inglese sia solo diciottesimo.

11.44 - Pierre Gasly e Sergio Perez si mettono davanti a tutti, mentre la pista continua ad asciugarsi. 1:30.447 per il francese, che precede il messicano di 237 millesimi. Adesso Verstappen, sceso dalla macchina e già senza casco (a riprova che, per ora, va bene così) è staccato di sei decimi.

11.43 - Anche Charles Leclerc è incappato nella trappola di curva-9: dopo Verstappen e Vettel, adesso tocca al monegasco della Ferrari rendersi protagonista di un testacoda senza conseguenze.

11.40 - Si migliora giro dopo giro ma per il momento nessuno riesce a battere il tempo di Verstappen (intanto tornato ai box). L'olandese è seguito a 78 millesimi da Gasly, poi Leclerc e Sainz. Quinto tempo per Raikkonen.

11.37 - Verstappen migliora, togliendo il miglior tempo a Bottas. 1:31.043 per Max, che rifila quasi un secondo al rivale di casa Mercedes che si era portato al comando qualche secondo prima.

11.35 - Testacoda, praticamente identico a quello di Verstappen, anche per Sebastian Vettel in curva-9. Il tedesco è poi saltato sopra i dissuasori posizionati nelle vie di fuga asfaltate, senza però (apparentemente) rovinare la sua Aston Martin AMR21.

11.34 - Testacoda per Max Verstappen, protagonista di un 360 in curva-9 dopo aver pizzicato il cordolo ancora viscido.

11.33 - La classifica dopo poco più di mezz'ora di attività bagnata in pista:

11.32 - La pista migliora giro dopo giro, anche perché nel frattempo ha anche smesso di piovere. 1:32.464 per Verstappen, seguito adesso da Bottas, Vettel e Alonso. Torna ai box, invece, Hamilton.

11.30 - Lewis Hamilton si va a prendere la leadership! 1:33.636 per il leader del mondiale. Ma attenzione a Verstappen, che arriva di gran carriera anche lui con intermedie...

11.28 - Bandiere verdi e si riparte! Subito in pista le due Mercedes con gomme Intermedie.

11.26 - Anche Hamilton e Bottas erano usciti dai box con gomme Intermediate, ma hanno dovuto abortire il tentativo a causa della bandiera rossa. Nessun giro, invece, per Verstappen e Perez.

11.24 - Sia Russell che Gasly erano con gomme intermedie, probabilmente le mescole migliori in queste condizioni, tradite però in alcuni punti da piccoli rivoli di acqua che attraversano la traiettoria. Testacoda in curva-11 - in fotocopia con Gasly - anche per Nikita Mazepin, pochi istanti prima della bandiera rossa.

11.23 - Bandiera rossa: George Russell è finito in ghiaia. Non sembra esserci stato un contatto con le barriere per l'inglese, finito fuori in curva-2.

11.21 - Bandiere gialle nel terzo settore: Pierre Gasly è finito nelle vie di fuga in asfalto in curva-11, scivolando ad alta velocità a causa dell'aquaplaning. Il francese è comunque riuscito a riprendere la via del tracciato, rientrando pochi metri dopo in pit-lane.

11.20 - Sainz migliora scendendo sul piede dell'1:36.299. Ma Norris, con le Inters, dimostra che la pista sta migliorando giro dopo giro: l'inglese è a tre decimi dall'ex compagno di squadra...

11.17 - Rosse al comando: Sainz è il più rapido in 1:37.608, con Leclerc staccato di 6 decimi anche a causa di quella derapata in uscita di curva-7. Poi Norris e Ricciardo. In pista adesso anche Giovinazzi e Raikkonen, con Lando che è il primo a passare sulle Intermediate.

11.15 - Gran controllo di Leclerc in uscita di curva-7. Il monegasco ha rischiato il testacoda in accelerazione, ma è stato bravissimo a controllare la sua SF21 in derapata.

11.14 - Lando Norris è al comando della sessione in 1:38.395. L'inglese rifila un secondo scarso al compagno Daniel Ricciardo, seguito da Gasly e Tsunoda. In pista adesso anche Charles Leclerc.

11.13 - Interessante l'indicazione di Gasly, che spiega via radio che le gomme posteriori sono già andate a causa dell'eccessivo calore. E dal box arriva un suggerimento: ''Probabilmente il secondo settore è quasi pronto per le gomme intermedie''.

11.11 - Abbiamo finalmente un po' di attività: oltre alle due AlphaTauri, debuttano sul bagnato anche le due McLaren, le due Haas, l'Aston Martin di Vettel e la Ferrari di Sainz.

11.09 - I ''torelli'' sono i più coraggiosi in questa fase, forse anche nell'ottica di raccogliere info per i cugini di casa Red Bull. Oltre a Gasly, scende in pista adesso anche Yuki Tsunoda, sempre con gomme da bagnato estremo.

11.08 - Pierre Gasly è il primo a scendere in pista, con gomme Full Wet. Tanta acqua sollevata dall'AlphaTauri AT02, ma condizioni tendenzialmente accettabili.

11.05 - Ancora nessun motore fa tremare le pareti dei box di Istanbul. Chiaramente vedremo un po' di azione, soprattutto nel caso in cui le qualifiche saranno bagnate...

11.00 - Semaforo verde! La Direzione gara dà regolarmente il via alle prove libere 3 del GP di Turchia 2021. Per il momento, però, nessuno scende in pista...

10.55 - Guardando le immagini, non sembra comunque che le condizioni siano tali da non permettere il corretto svolgimento della sessione. Al contrario delle PL3 del Gp di Russia, dunque, le auto dovrebbero essere normalmente in pista, ammesso che qualcuno voglia prendersi il rischio di un incidente a meno di tre ore dal via delle qualifiche...

10.50 - 16 gradi la temperatura dell'aria, 20 quella dell'asfalto. Piove con una certa insistenza ormai da stanotte, ma è anche vero che le previsioni sembrano parlare di un miglioramento in vista di qualifiche e gara. Di certo comunque non una buonissima notizia per chi, come Verstappen, ieri ha avuto difficoltà nel bilanciamento della sua monoposto.

10.45 - Buongiorno a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siete comodi e al calduccio? Buon per voi, perché invece a Istanbul piove e anche con una certa intensità. Sarà una sessione, ammesso che venga dato il via per partire, decisamente problematica per piloti e scuderie. Il via tra 15 minuti!

Gallery
TurkishGP 2021
Logo MotorBox